1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Loreick

    Loreick Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, a febbraio avevo firmato una proposta d'acquisto che è scaduta il 20 aprile. Non siamo ancora al rogito perché il venditore a quanto pare sta tentando un'operazione strana con la sua banca e dunque attende un documento che deve dare al mio notato che a sua volta darà la relazione alla mia banca che mi ha già deliberato il mutuo. Dunque non dipende da me il ritardo. Io però non voglio più aspettare visto che intanto continuo a sostenere altre spese. Posso chiedere all'agenzia di rivedere il prezzo è ottenere uno sconto? Io la casa la vorrei, però l'agenzia si è comportata in maniera scorretta, non mi ha detto di queste operazioni che sta facendo il venditore e visto che la proposta è scaduta vorrei provare a ottenere qualcosa in cambio. Che mi consigliate? Conviene che mi faccio rilasciare intanto dal mio notaio e banca qualche foglio dove si attesta che siamo pronti al mutuo e manca per lui?
     
  2. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Versato caparra e incassata dal proprietario? Informato dell'avvenuta accettazione nei tempi corretti? La data di rogito prevista è stata oltrepassata?
     
  3. Loreick

    Loreick Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    La caparra cofirmataria è stata versata e incassata e ho pure dato un acconto all'agenzia immobiliare. La data del rogito non è ancora fissata perché il notaio è la mia banca sono stati invitati a temporeggiare dal venditore e dall'agenzia immobiliare. A me andrebbe pure bene aspettare, ma non abbiamo certezza sui tempi! E io ora dovrò continuare a pagare anche l'affitto
     
  4. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Scusami, ma nella proposta non è stata indicata una data entro cui fare il rogito?
     
  5. Loreick

    Loreick Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si, come dicevo l'atto andava fatto entro il 20 aprile. Posso rivendicare uno sconto? Soprattutto perché la perdita di tempo è dovuta a un'operazione bancaria del venditore che l'agenzia immobiliare mi aveva nascosto
     
  6. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Beh, così come è messa la situazione, se non avete firmato un atto di proroga termini sei nella situazione di vantaggio, quindi o ti ridanno il doppio della caparra o scendono a compromessi con te
     
  7. Loreick

    Loreick Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Eppure sull'argomento ho trovato molte posizioni controverse. Certo, una causa per farsi dare il doppio della caparra non è cosa breve, e c'è chi dice che non è facile vincere. Ci sono delle accortezze da prendere per poter far valere le proprie ragioni? Della serie come dimostro che effettivamente io sono in regola coi tempi mentre la colpa del ritardo è sua?
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Attenzione. Non è la proposta che é scaduta ma il termine entro il quale vi siete entrambi obbligati a rispettare ovvero la data entro la quale avreste dovuto fare il rogito.
    Quello che avresti dovuto fare al 21 aprile era quello di mandare una raccomandata e stabilire un termine perentorio. Un secondo termine e stabilire una penale giornaliera nel caso lui non rispettasse il termine.
     
    A marioaoun, ab.qualcosa, PyerSilvio e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Dovevi convocarlo o farlo convocare dal notaio e il giorno di convocazione mandare un telegramma per dire hey io c'ero! Tu no. Fai il mutuo per comprare?
     
  10. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sai, letteralmente siete entrambi inadempienti reciprocamente poichè sono trascorsi i termini per la stipula del rogito e nessuno ha messo nero su bianco un nuovo accordo: tu dici che il venditore è in ritardo e lui potrebbe dire che l'acquirente non si decide ;).
    Prima di trovarti in qualche guaio convocherei ufficialmente un incontro per sottoscrivere un accordo privato stabilendo nuove date di comune accordo e mettendo determinati paletti per la caparra e per eventuali azioni di riduzione del prezzo
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    qui sono entrambi dormienti.
    Ma solo da me scatenano l'inferno!
     
    A Sim piace questo elemento.
  12. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Tranquilla che anche qui non scherzano!
     
  13. Loreick

    Loreick Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Consigli utilissimi, solo una cosa: il notaio doveva mandare la relazione ventennale alla mia banca per poi fissare il rogito. Si è fermato perché mo ha detto che senza un documento che doveva consegnare il venditore, la mia banca non avrebbe dato il via libera all'operazione. Insomma, in maniera pacifica ha cercato di farmi andare in porto l'affare ed evitare di farlo lavorare senza la sicurezza di potere fare laffare(cioè lui dice se io mi metto in moto dovrai pagarmi, e se poi nn compri casa perché quel. Documento nn arriva?) . Ora mettiamo caso che la scadenza non sia il venti aprile come vi ho detto ma giorno due maggio... Io come dovrei cautelarmi? Dovrei dire al notaio "senti, io da giorno tre voglio essere nelle condizioni di chiedere uno sconto". Lui saprà che fare, no?
     
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa ma la domanda mi sorge spontanea. Quale documento può bloccare la banca? Una donazione? Mi sembra che il notaio stia giocando alle tre carte più che preparare la relazione.

    Questa non l'ho capita. Parli di cautelarti ma in realtà vuoi solo prendere tempo per arrivare allo sconto e lo fai attraverso il notaio che detiene l'asso nella manica. Nel tuo interesse io ti consiglio di guardare bene questo aspetto del documento che potrebbe bloccare il rogito.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 27 Aprile 2016
    A Bagudi piace questo elemento.
  15. Loreick

    Loreick Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il venditore sta tentando un saldo a stralcio, cosa che l'agenzia non mi aveva detto. Io onestamente ho già parlato con l'avvocato, domattina chiamo il notaio e gli chiedo di procedere
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  16. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma cosa c'entra la relazione preliminare che deve fare il notaio.
    Che lui voglia fare un saldo a stralcio a te che importa. Lui deve saldare la banca questo è quello che importa e che rispetti i tempi stabiliti. Tu devi mandare un telegramma di convocazione. Il giorno del rogito se non si presenta fissare il nuovo termine perentorio stabilendo la penale. Penale che non può andare all'infinito mi spiego?
     
  17. Loreick

    Loreick Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Per procedere col saldo a stralcio, la mia banca vuole una lettera della banca del venditore dove c'è scritto che si accorda questa operazione. Ora a me che lui faccia lo stralcio o altro, non interessa, interessa fare subito l'affare. Invece rischio la beffa: nm solo vado oltre il termine, ma neanche ho strumenti in mano per cautelarmi

    Scusatemi, per fare chiarezza sulla procedura che vorrei capire come funziona. Quando si fissa la data del rogito? Chi lo fissa? Il notaio, giusto? La banca non c'entra nulla?
    Il notaio deve fare una relazione da dare alla banca, questo mi ha detto, in che fase siamo?
    Vi dico tutto questo perché ho la netta sensazione, anzi direi la certezza, che l'agenzia immobiliare sia intervenuta presso banca e notaio per prendere tempo. Però almeno il notaio è di mia fiducia e domani gli dirò di accelerare per cautelarmi
     
    Ultima modifica di un moderatore: 27 Aprile 2016
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non viene autorizzato dalla sera alla mattina deve andare in delibera.
    Dipende da quando ha iniziato la pratica. La cosa che puoi fare é chiedere un incontro per la definizione della data del rogito dal notaio. In questa occasione nel caso non garantisse la data sottoscrivere entrambi una proroga. A fronte di questa proroga stabilite di comune accordo ina revisione del prezzo. Motivate il disagio e controfirmare. Sempre se accetta ...
     
  19. Loreick

    Loreick Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Però perché la banca mi ha detto che il mutuo è stato già deliberato? Per la delibera ci vuole la relazione ventennale, giusto?
     
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La data la avete stabilita entrambi con il preliminare. Rogito da effettuarsi entro il. Quindi tutto si deve adeguare alle volontà delle parti volontà decise quando vi siete obbligati nel preliminare a rogitare entro la data che avete deciso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina