1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gretabra

    gretabra Ospite

    Buongiorno,
    Nella mia proposta di acquisto fatta a fine giugno 2010, ho come data ultima il 31 dicembre, anche non avendo stipulato il preliminare, devo comunque tenere fede a quella data? e se ne avessi la volontà di tenere fede alla data, quanto tempo prima del rogito posso tirarmi indietro?
    Purtroppo sto temporeggiando per via di una sentenza che attribuisce la proprietà al mio venditore dal suo precedente venditore ma non ancora trascritta in conservatoria, voglio evitare il preliminare prima della sentenza, per non vincolarmi col mio venditore nel caso al rogito non ci fosse ancora la trascrizione, rogito che non si potrebbe stipulare.

    Grazie, aspetto prestiSSimo vostre risposte e consigli.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La proposta d'acquisto (se è una vera proposta d'acquisto) è già di per sè un compromesso, quindi lo hai già fatto.
    Se il venditore non può rogitare sono problemi suoi: attendi tranquilla
     
  3. gretabra

    gretabra Ospite

    ma se volessi ritirarmi perchè non più sicura, proprio perchè di questa sentenza mi è stato parlato chiaramente dopo che avevo fatto la proposta di acquisto, sentendomi raggirata magari non era voluto, perchè l'agente pensava di mettere a posto le cose prima del tempo, potrei ritirarmi senza conseguenze? cosa perderei. e quanto tempo prima del rogito posso ritirarmi, c'è un limite?
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se il venditore ti vende l'immobile secondo quanto 'promesso' non puoi ritirarti pena perdita della caparra depositata in proposta. La parte venditrice ha anche la possibilità di chiedere, in alternativa, l'esecuzione forzata del contratto oltre alla richiesta danni
     
  5. gretabra

    gretabra Ospite

    ok, ma se al rogito senza avere fatto il preliminare mi ritrovo in quella data ultima che il venditore non può rogitare e io non accetto il posticipo della data ultima, che so al mese dopo...vengo sciolta da ogni obbligo contrattuale? in fondo non è per colpa mia che non si rogita, io i soldi in quella data li ho... manca solo la famosa trascrizione.

    :shock: vale come un grazie
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il preliminare lo hai già fatto: è la proposta d'acquisto.
    Se il venditore non si presenta a rogito mandi una raccomandata A/R chiedendo la caparra doppia come risarcimento. Devi poi vedere cosa risponde il venditore: se non è indicata la data del rogito come termine essenziale non è così semplice 'svincolarsi' dal contratto.
     
  7. gretabra

    gretabra Ospite

    il rogito è stato pattuito per il 31 dicembre, data ultima...con possibilità di anticipo... non abbiamo ancora deciso nulla, ne per il preliminare ne tanto meno per il rogito, intendo un posticipo. se lui è inadempiente non vedo perchè dovrei sentirmi in obbligo di portare a termine il contratto...scusa ma sono un pò confusa, non so che fare per avere meno danni possibile, ne tanto meno voglio crearne al mio venditore, ma l'agenzia anche se ha fatto tutto il possibile, potrebbe comunque non terminare il lavoro ovvero non porta a termine la compravendita non certo per colpa mia....perchè dovrei versargli le provvigioni...

    vediamo come va a finire :occhi_al_cielo:
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se i problemi vengono risolti, non ti puoi ritirare, secondo me...

    Silvana
     
  9. gretabra

    gretabra Ospite

    è quello che spero cara silvana...ma ho dei termini...il 31 dicembre...mi presento e la sentenza non è trascritta, cosa accade?
    Ciao
     
  10. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Che slitta l'atto, e allora devi renderlo tu termine essenziale con una raccomandata, ma attenzione che poi il venditore potrebbe rivolgersi ad un avvocato e dirti che il bene è commerciabile manca solo l effettiva trascrizione della sentenza.

    A volte non basta solo il termine essenziale, bisogna mettere in mora la parte inadempiente.
     
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La data del rogito si può tranquillamente spostare, non sei tu inadempiente.

    Silvana
     
  12. gretabra

    gretabra Ospite

    @Roby: mi stai dicendo che l'immobile nelle condizioni in cui si trova è commerciabile? ma scusa, che senso ha? puoi metterlo in vendita ma non puoi fare il rogito, scusa ma mi sembra una presa in giro vera e propria..io ho firmato una proposta di acquisto dove c'è scritto che alla data del rogito l'immobile deve essere libero da ipoteche e trascrizioni, e io che all'inizio non sono stata informata dall'agenzia devo pure aspettare i loro comodi...a questo punto mi dispiace ma mi sembra lecito prendere avvocato e fare causa a entrambe le parti. non ci trovo niente di legale in tutto questo...qui chi sta subendo il danno per prima sono io, perchè il mio venditore saprebbe dove andare, anch'io ma devo trasferirmi in tutt'altra città e nn certo qui dietro l'angolo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina