1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Gli agenti immobiliari sono per la legge italiana dei ausiliari del commercio.
    In altre parole, dei venditori di immobili.

    Però loro si sentono dei professionisti, esperti conoscitori di tutte le problematiche economiche, tecniche, giuridiche, fiscali, urbanistiche e soprattutto psicologiche ed emozionali, attinenti alla delicata funzione di trasferimento della titolarità di una casa o di un’azienda.

    A questo punto nasce una questione che sembrerebbe di lana caprina ma che tale non è: se gli agenti immobiliari rivendicano ( e giustamente) la loro funzione specialistica e professionale nel settore immobiliare, perché, negli ultimi tempi, hanno ceduto massicciamente al “fascino” dell’”agenzia piano strada con vetrina”?
    Ad una specie di negozio? Ad un punto vendita esattamente come ce l’hanno tutti i commercianti da cui, gli agenti, da sempre, prendono le distanze?
    Avere una “bottega” su strada non contraddice il profilo da professionista che il mediatore, ad ogni piè sospinto, reclama?
    Ma ad un professionista non si addice un ufficio più riservato, uno studio su un piano alto?
    Un avvocato, un commercialista, un architetto, un medico non hanno un “negozio” su strada; ma un più celato e riservato studio interno.
    Un ufficio al terzo piano “fa” più prestigio di una agenzia su strada con vetrina ma, forse, questa è più efficace ed utile dal punto di vista commerciale.
    Una vetrina mostra immediatamente la “merce” ma forse infastidisce il cliente che entra, il quale si trova ad essere un po’ alla mercé dello sguardo di tutti quelli che passano su quella strada; a molti tale situazione da fastidio e provoca imbarazzo, specialmente nei piccoli centri.

    Però nell’epoca di internet, dei portali immobiliari, che presentano ed illustrano, in modo particolareggiato, le case in vendita praticamente all’universo mondo, sono ancora indispensabili le vetrina o le bacheche su strada? Necessari le agenzia su marciapiede?
    A questo punto, non sarebbe più conveniente “tornare” in un studio o in un ufficio al “terzo piano” ed essere, anche logisticamente, dei veri professionisti?
    Affidando, la “vetrina” delle case in vendita, alla rete telematica internazionale?
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mica vero, ci sono professionisti che hanno lo studio su strada.
    Per quanto riguarda la riservatezza basta avere una parte dell'ufficio separata in modo che chi passa non veda chi c'è all'interno.
     
  3. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    .....se sei un buon pofessionista non hai necessità di metterti in "mostra" , comprendo chi tra i ns. colleghi fà fitti oltre mediazione sopratutto nei luoghi turistici , ma chi fà solo compravendite si trasforma in un venditore di "quartiere" a tanto a kilo.......a mio avviso il mediatore deve trovarsi dove l'affare "nasce" poche volte t i verrà a bussare sulla porta della "bottega"......chi crea ad "hoc" il negozio sono gli immobiliaristi i quali nel cantiere montano gli "stand" espositivi per piazzare la loro "merce", fondamentale invece per la nostra professione è capire altro non certo "montare " bancarelle...;)
     
  4. frbaldutz

    frbaldutz Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    L'ufficio al piano strada può essere utile solo se sei in un posto di forte passaggio pedonale. E' vero che siamo professionisti. Anche se in realtà vendiamo case (quindi siamo quasi più vicini ai commercianti) e come sempre un cartello in una vetrina attira l'attenzione delle persone ( anche se spesso chi guarda il cartello lo fa più per curiosità che per altro ). Io ho l'ufficio in casa ed opero principalmente via web e telefono. I clienti ci sono lo stesso e lavoro meglio e più tranquillo dell'anno scorso quando ero in un'agenzia in una parte pedonale di una località turistica.
     
  5. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io ho vissuto entrambe le esperienze ma benchè un po' rimpianga l'ufficio "al piano" per la maggiore tranquillità nel lavorare che ti permette, devo dire che il negozio su strada (se ubicato in un punto un po' di "passaggio") ti porta un po' più di lavoro (sopratutto nelle acquisizioni) e ti consente di stare maggiormente a contatto con la gente; ed è questo, secondo me il punto focale: il nostro lavoro si svolge sulla "strada" e sulla strada ti devi far trovare. Tanti clienti passano, si affacciano a vedere se ci sei, e si fermano 5 minuti (a volte anche parecchio di più :rabbia:) per fare due chiacchiere.
    Insomma con tutti i pro e i contro, ad oggi preferisco il fondo "a strada".
    Per il resto io credo che l'Agente Immobiliare debba essere una figura professionale ma non sia un professionista (alla stregua di un Avvocato o di un Architetto, ad esempio).
     
  6. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ma visto che c'hanno tolto anche il Ruolo e visto che ce l'hanno detto in tutte le salse che noi siamo solo commercianti, perchè dovrei continuare ad illudermi di essere un professionista?

    Mi voglio autodefinire: "un professionista del commercio" :shock::shock::shock:.........inteso come "commercio e basta e lo faccio come un pazzo, guardo solo alla parte commerciale, cioè ai soldi".............se iniziassimo davvero tutti a fare cosi', ci metterebbero davvero poco a darci l'Albo :^^:
     
  7. Oris

    Oris Ospite

    io da sempre NO vetrina.

    Primo piano.
     
  8. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Guarda Seroli, non so se stavi scherzando o meno, ma il punto è proprio questo. Rispetto al macellaio che fa il sensale per arrotondare (è vero che non potrebbe, ma lo fa) noi siamo dei professionisti. Punto!
    Niente di più e niente di meno.
     
  9. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Stavo scherzando.....pero' ci vorrebbe un bel mesetto o 2 come dico io......e poi lo vedi come corrono a darci l'Albo.

    "Signora? firmi qui....." e nel testo ci metti che è stato redatto sotto dettatura del firmatario e ti scarichi tutte le responsabilita'......ovviamente nel testo da firmare ci metti le peggio cose, i peggio errori...........INSOMMA LA VERA TRUFFA...............tutti facciamo cosi' per 1 mese...........ti piantiamo un casino in tutta Italia che se lo ricordano a vita anche i Notai..............poi vediamo se non ci danno quello che vogliamo . :occhi_al_cielo:
     
  10. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non ci danno quello che vogliamo perchè non contiamo un cacchio. E le nostre associazioni di categoria (e mi dispiace dirlo perchè qualcuno che stimo in questo forum, ne fa parte) vanno a braccetto con il "potere".
     
  11. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    mah, sinceramente per me potrebbero anche farci un rapporto ***** con il potere, basta che facciano qualcosa per noi.

    E poi che dovrebbero fare, scusa? Dare calci al potere e poi andargli a chiedere le cosine per noi?

    Il punto è che durano fatica anche loro a capire cosa facciamo noi nel quotidiano, nel capire che se voglio prendere una vecchia e buttarla sotto un ponte, ci metto 10 minuti..........fintanto che non capiscono l'importanza sociale del nostro lavoro, non ti danno nulla.
     
  12. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Con la speranza di esserre io il rappresentante di categoria di questo forum che stimi condivido che le federazioni non hanno molta penetrazione nell' ambito politico ma che le stesse vadano a braccietto con il potere, questo propio non posso testimonialo.
     
  13. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    mah, io spero di si, che ci vadano e ne approfittino.
     
  14. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Se andare a bracccietto con il potere si intende avere rapporti con i politici e aderire alle loro decisioni del NON FARE posso testimoniare che questa non e' la realta', almeno della mia federazioe, e non lo deve essere anche per il futuro.
    Se andare a braccietto iinvece vuol dire fare lobby parlamentare per ottenere delle norme a tutela dell categoria e del mercato, be allora sono totalmente favorevole ed e' quello che si sta facendo :applauso:
    I risultati sono scarsi, ma non e' facile credetemi ! :disappunto:
     
  15. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Scusa Luciano ma............sorge subito una domanda.........perchè non è facile??
     
  16. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non e' facile farsi approvare delle nuove norme legislative perche' i rappresentanti politici sono influenzati:
    . dalle problematiche fiscali, ipotetica riduzione del reddito per lo Stato
    - dalle forti lobby parlamentari ( avvocati, notai, commercialisti, ecc) per non parlare della Associazioni Consumatori, dell' Antitrust, della Camere di Commecio e dai vari Ministeri competenti .
    E poi una nuova legge deve passare dalle varie commission parlamentaari, dal Consiglio di Stato e ora dalla Conferenza Stato - Regioni.
    Per non parlare dell' Europa che sempre di piu' influisce sulle scelte nazionali.
    Detto cio' vi sembra facile per le nostre associazioni di categoria che rappresentano solo 20.000 iscritti, dei 38.000 iscritti alle CCIAA ?
     
  17. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    per esempio i veterinari.

    Smoker
     
  18. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ..............parere personale, siamo poco "autorevoli" dato che agiamo a detta di molti con atteggiamento "furbersco", gente da tenere sott'occhio perchè sempre pronta facendo poco ad ottenere molto a scapito dei più deboli e inesperti clienti, se non cambiamo "approccio " e concertiamo con il cliente anche a livello associativo l'impopolarità continuerà a renderci di cattiva "digeribilità..........:sorrisone::sorrisone::sorrisone:
     
  19. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    premetto che da sempre opero in un normale ufficio, però comprendo le ragioni di chi pensa che sia importante mettersi in evidenza con un negozio su strada. Conosco molti colleghi che lo fanno e ne sono soddisfatti.
    Occorre tener presente che da qualche anno anche la categoria degli avvocati ha fatto questo passo. Alcuni avvocati offrono nelle grandi città, e Torino è fra queste, consulenze a basso costo in veri e propri negozi. Visto il successo che stanno ottenendo penso che si moltiplicheranno velocemente.
     
  20. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Luciano quanti sono i farmacisti? meno di noi
    e i giornalisti? meno di noi
    e i taxisti? meno di noi
    i giornalai? meno di noi
    i benzinai? meno di noi
    i coltivatori diretti? meno di noi
    tutte categorie che hanno fatto molto rumore con le loro manifestazioni..che sono state ascoltate..che qualcosa hanno ottenuto...di noi..nada de nada..su tutto il fronte:disappunto:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina