1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. frankje

    frankje Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Un quesito forse frequente ma non troppo:
    Un cliente propone l'acquisto di un immobile; il venditore accetta e sottoscrive per accettazione la proposta di acquisto; la proposta prevedeva la mediazione all'accettazione della proposta o alla sottoscrizione del preliminare; il termine del preliminare scadeva per problematiche del venditore note all'acquirente; l'acquirente, il giorno prima della sottoscrizione del preliminare rinuciava all'acquisto.
    E' dovuta la provvigione? Da ambedue?
    Io credo di si ma gradirei alcuni commenti in merito, meglio se con riferimenti giuridici......... Prima di andare dall'avvocato :triste:
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
  3. frankje

    frankje Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Ok, questo giuridicamente. Resta ovviamente la richiesta di rifusione delle spese che però sono altra cosa dalla provvigione. E della cauzione di buona fede versata che mi dici?
     
  4. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Teoricamente è da versare alla parte venditrice come penale per la mancata vendita poi tu dovrai chiedere la provvigione all'acquirente ( in questo caso la parte che si è ritirata) , lascia perdere gli ulteriori danni perchè già se riesci a farti pagare il dovuto in tempi brevi sei fortunato.
     
  5. frankje

    frankje Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Scusami, la cauzione sì, probabilmente devo darla alla parte venditrice. Al mancato acquirente come faccio a chiedergli la provvigione in considerazione che il contratto non si è perfezionato con il compromesso? Al massimo, secondo me, gli posso chiedere le spese...... :triste: sempre nella definizione prevista dal c.c. de recita espressamente "se l'affare si è concluso......." art. 1755
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina