1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sandroxxx

    sandroxxx Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve è la prima volta che scrivo nel forum e vorrei avere una informazione.
    Premetto non ho ancora il patentino da agente immobiliare ma sto studiando da un pezzo in attesa di decidere x l'iscrizione al corso che avvia all'esame, collaboro presso un'agenzia immobiliare e ho con loro un contratto come collaboratore ovverosia ricerche di mercato, il itoloare della stessa mi ha obbligato ad aprire la partita IVA, pena l'impossibilità di collaborare, con tutte le spese che questa comporta. MI è stato detto che x legge posso accompagnare i clienti a visionare gli immobili per conto dell'agenzia stessa e al momento di una trattativa subentra il titolare che svolge tutti i preliminari di vendita veri e propri, dal compromesso all'atto notarile, dunque il mio operato è solo quello di ricercare un immobile (in sede all'agenzia) idoneo alla richiesta e ad accompagnare il cliente alla visita x conto della stessa, stop.La domanda,dopo aver tanto letto in merito all'abusivismo, è: tutto questo vi risulta regolare? posso dunque svolgere questa attività senza incappare nel suddetto abusivismo, posso accompagnare i clienti e basta? ed in ultimo se questo dovesse essere un abuso in che conseguenze potrei incappare ai fini di legge? Se delle conseguenze vi fossero, l'agenzia, nel frattempo che prendo il patentino, puo essere costretta a farsi carico di queste? Nota: al momento non sono ancora iscritto al corso che avvia all'esame.
    Grazie molte.
    Sandro.
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ... andiamo con ordine ;) :

    purtroppo, come hai letto, la linea che divide la situazione di legalità da quella di abusivismo è molto sottile, e dipende dalle interpretazioni che ciascuno dà alla normativa...... dalle numerosissime discussioni avute nel forum credo discenda che l'opinione prevalente è che l'accompagnare il cliente a vedere un'abitazione (l' "aprire porte e finestre" di cui si parlava ieri in un altro topic) non costituisca di per sè azione abusiva. Per inciso, questo è anche il mio pensiero! :fico:

    Saresti passibile di sanzione economica (fino a 12.000 euro) per esercizio abusivo della professione e di segnalazione preso la CCIAA, e dopo 3 segnalazioni partirebbe la denuncia alla Procura della Repubblica: la cosa costituirebbe reato penale con una prevista fino a 3 anni di reclusione! :shock:
    Purtroppo, e sottolineo PURTROPPO, visto come vanno le cose a Roma, e la quantità di abusivi che ci sono in giro con tanto di agenzie intestate a loro nome, questa dovrebbe essere un'eventualità remotissima! :triste:

    Sono previste delle ulteriori sanzioni (che non mi ricordo :confuso: ) per l'agente immobiliare che utilizza un collaboratore abusivo; quelle scritte sopra sono quelle che riguardano TE! :disappunto:

    A prescindere dalla possibilità di sanzioni ecc. ecc. ti consiglio invece di correre ad iscriverti al prossimo corso (che inizierà sicuramente a settembre). A Roma puoi valutare diverse possibilità (io consiglio l'IRFI della Camera di Commercio), oltre ovviamente al corso on-line di cui si sono avute diverse testimonianze favorevoli! :ok:

    Buona fortuna e facci sapere!

    ;)
     
  3. paolo bellini

    paolo bellini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Re: Senza patentino posso accompagnare i clienti a visionare gli

    iscriversi ad un corso e sostenere l'esame è un percorso semplice e possibile. Solo così si evitano polemiche facili e dubbi interpretativi.
    Per il resto una domanda: se un agente immobiliare ha un dipendente può chiedergli di accompagnare un cliente a far visita ad un immobile? Io penso proprio di si!
    Anche perchè se si limita l'abilitazione alla professione alle visite allora stiamo sbagliando il tiro. Un agente immobiliare, a breve, non avrà diritto alla provvigione per "le segnalazioni immobiliari" ma per la consulenza che saprà dare e l'utilità che il suo intervento avrò nella ... serena conclusione degli affari.
    Per il corso ti consiglio: http://www.corsiacademy.it e ti fanno partire subito [INTERVENTO DI MODERAZIONE: NUMERO DI TELEFONO RIMOSSO. PER MOTIVI DI PRIVACY E SICUREZZA NON SI POSSONO PUBBLICARE SUL FORUM INDIRIZZI, e-mail E NUMERI DI TELEFONO. PER CONTATTARE GLI UTENTI APRI UN TOPIC O USA LA MESSAGGERIA PRIVATA DEL FORUM. GRAZIE]
     
  4. gigizzo

    gigizzo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Secondo me Si. Del resto se ti limiti a far visionare l'immobile senza entrare nello specifico non rischi nulla. Del resto quando vado ai sopralluoghi per le perizie, spesso mi accompagna un collaboratore dell'agenzia che stranamente oltre ad aprire porte e finestre non sa nulla di nulla. A fronte di ciò che male fa?. E' vero che il cliente desidera avere più informazioni possibili come quando acquista un auto dal prezzo molto inferiore e chiede di tutto e di più per evitare una fregatura; la stessa cosa, a maggior ragione, varrebbe per una casa. A questo proposito è doveroso far notare che tale aspetto può essere espletato anche da un tecnico (architetto, geometra, ingegnere) che svolge la consulenza al cliente che acquista (o che vende). Tale esercizio non è in contrasto con quello dell'agente immobiliare in quanto essendo un professionista del settore tecnico ha le competenze necessarie (e superiori) per informare il cliente su cosa sta acquistando mettendo in risalto tutte le problematiche strutturali, condominiali, energetiche e quant'altro. Morale, hai tre possibilità: la prima stai zitto; la seconda diventi un serio agente immobiliare a tutti gli effetti; terzo sei un tecnico; ...... quarto, sei tutto ciò.
     
  5. Massimo Brancaleoni

    Massimo Brancaleoni Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Teoricamente puoi accompagnare le persone, a condizione che non le metti in contatto con i/il venditori/e.......... Per definizione mediatore è colui che mette in relazione due o piu' parti per la conclusione di un affare......................il mio parere è che se li accompagni in cantiere o in un appartamento vuoto, cioè libero dai proprietari, in ogni caso non metti le parti in contatto , il lavoro lo puoi fare. Ma non puoi gestire le fasi della trattativa, non puoi firmare contratti, ricevere assegni e men che meno puoi stipulare preliminari, ma per questo c'è l'agenzia per la quale lavori. Quindi stai tranquillo lavora come acquisitore e non superare questi limiti.

    Beninteso che comunque in Italia.................................

    Saluti Max...........
     
  6. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Re: Senza patentino posso accompagnare i clienti a visionare gli

    Per quanto personalmente non sia del tutto d'accordo non posso che dissentire con entrambi. Chi accompagna un cliente proveniente da agenzia immobiliare secondo la legge deve essere iscritto al ruolo.
    Anche perchè se un'agenzia manda in giro "apriporte" non ha capito come si fa il nostro mestiere.

    Spiegatemi come fai a non parlare di modalità di acquisto, mutui, consistenza, termini temporali con il cliente che porti a visitare un'immobile.

    g
     
  7. paolo bellini

    paolo bellini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Re: Senza patentino posso accompagnare i clienti a visionare gli

    giorgino hai una visione antica e anacronistica dell'attività. Ma dimmi: hai dipendenti nella tua agenzia? poi: se ti viene in agenzia un cliente che vuole affittare un appartamento e tu sei impegnato in una trattativa in ufficio mandi il tuo dipendente ad accompagnare il cliente perché si renda conto dell'immobile che costa 500 euro di canone mensile come indicato in pubblicità? Il dipendente deve essere iscritto al ruolo per fare questo? e allora i portali immobiliari che illustrano e fanno vedere gli immobili devono essere iscritti a ruolo?
     
  8. messina

    messina Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    confermo gioirgino..... se unprorpietario si affuda ad un agenzia e poi la stessa manda un "ragazzino" o un "abusivo" ad aprire la porta che non può parlare non può rispondere...... A parte la legge che secondo me è un abusivo ma la professionalità?
     
  9. alessandra

    alessandra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    per me non bisogna essere così drastici ... se il collaboratore stà pensando seriamente d'intraprendere l'attività e stà per affrontare corso e futuro esame a mio avviso può far visionare l'appartamento previa :^^: dichiarazione al cliente che per qualsiasi questione dovrà rivolgersi all'agente regolarmente iscritto.
    A.
     
  10. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Concordo con Giorgino, ma soprattutto con Alessandra a cui aggiungo reputazione in quanto mi ha esattamente anticipato nel pensiero!

    Iniziare la nostra attività senza aver prima fatto qualcosa di pratico è matematicamente impossibile!
    Penso che sia la cosa più naturale del mondo iniziare come acquisitori/accompagnatori e nel mentre darsi da fare per l'esame e iscrizione al ruolo.
    UFFICIALMENTE sei comunque ABUSIVO!
    Sta a te non esserlo a lungo ed ai tuoi titolari permetterti di non dire castronerie e demandare le parti più delicate di una trattativa alla loro esperienza!
    Quindi caro Sandro, iscriviti al più presto al corso, studia e datti da fare, PRETENDI tutte le informazioni necessarie per condurre una visita ma metti in chiaro all'acquirente che per ogni approfondimento dovrà discutere col tuo titolare...
    La cosa che non ti auguro è quella di ridurti a "galoppino" di un'agenzia scorretta.... Ma di poter crescere professionalmente col giusto supporto...

    Molto sta ai tuoi titolari, ma sarai tu a fare la differenza!

    Date da fè! ;)
     
  11. sandroxxx

    sandroxxx Membro Attivo

    Privato Cittadino
    grazie x le risposte, ma x dare qualche altra informazione, diciamo che al momento che accompagno il cliente so rispondere a qualsiasi domanda inerente lo stato dell'imm e regolarita di documenti anche entrando nei dettagli della documentazione, ho praticantato sufficiente alle spalle,ma nn mi spingo oltre nel senso che nn firmo nulla nn faccio preliminari ecc.al momento che ilcliente mostra un interessamento all'imm. passo il tutto all'agente iscritto regolarmente.Altra domanda acquisizioni/valutazioni ne posso fare o rischio di incorrere alle sanzioni sopra citate?
     
  12. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Re: Senza patentino posso accompagnare i clienti a visionare gli

    Sandroxxx, in Itali la tua figura lavorativa è molto frequente nei franchising ma rientra appieno nella categoria degli abusivi dato che, come dici tu stesso, la trattativa in realtà la fanno con te e poi il mediatore regolare la formalizza solamente; meglio dei moduli prefirmati è ma comunque sappi che non sei in regola.
    Per quanto riguarda valutazioni e acquisizioni vale sempre la stessa cosa, le deve fare un mediatore iscritto al ruolo.

    Senza astio dato che io, e penso molti di noi, ho cominciato esattamente come te; cerca di fare in modo che questo periodo duri il meno possibile e se ti piace fare questo lavoro mettiti in regola al più presto.
     
  13. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Il tema e' da approfondire vi invito al convegno del collegio Fiaip della mia regione Emilia Romagna programmato per il 18 settembre pv. a Bologna dalle ore 10.00 alle 13.00
    L'incontro e' gratuito e aperto tutti !!
    (Vedi programma allegato)
    Vi aspettiamo !
     

    Files Allegati:

  14. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    D'accordissimo, quantomeno deve confermare le tue idee...
    Faccio un esempio del "lavoro" tipico degli "amici" verdi... :rabbia:

    Acquisitore valuta immobile 200 per prendere incarico e relativa commissione su acquisizione
    Il proprietario è bello contento perchè convinto che se l'agente (che poi agente non è...) a cui si trova di fronte gli ha promesso di vendere il suo immobile a 200....
    Peccato che magari l'immobile valga 120-150....
    Allora subentra il titolare (Agenti Immobiliari regolare) che piano piano abbassa il prezzo, una volta con la scusa della crisi, l'altra con la scusa del "proviamo a fare il prezzo del supermercato...", l'altra volta nè più nè meno che sp...ando l'acquisitore e affermando che ha combinato una cassata di valutazione...
    Il proprietario si trova ad aver perso tempo, magari inizia ad avere l'acqua alla gola.... Ed è in balia di manigoldi...
    Risultato: magari riescono a vendere l'immobile prendendo per il collo il proprietario di turno...

    Proprietario = scontento dell'operato di questi "colleghi" e sfiduciato in generale nei confronti della categoria...
    [center:2z1v643r]Ma soprattutto:[/center:2z1v643r]

    TURBATIVA DI MERCATO
    --> in quanto prezzo iniziale gonfiato porta altri venditori a voler sopravvalutare casa loro... E altri acquirenti che hanno saputo del drastico ribasso a voler ribassare indistintamente ogni immobile che si trovano davanti....

    [center:2z1v643r]Bel'afè... :occhi_al_cielo:[/center:2z1v643r]
     
  15. messina

    messina Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ragazzi l'esperienza si fa affiancando un agente iscritto... vuol dire accompagnare la persona iscritta al ruolo per sentire vedere come opera e non accompagnare i clienti... le prime esperienze d un evuntuale praticantado secondo me si fa così... NON SI FA ESPERIENZE SUI CLIENTI ne perdiamo tutti noi
     
    A il Custode piace questo elemento.
  16. sandroxxx

    sandroxxx Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie ancora.perfettamente daccordo con tutto ciò che è stato detto sulla categoria abusivi.Il mio intervento cmq era mirato a sapere se l'agenzia presso cui lavoro mia aveva detto la verita o no in merito alla mia collaborazione assolutamente non abusiva, a detta loro, dunque di continuare a svolgere l'attività nella piena serenità...garantita dal titolare dell'ag...cosa a che da quello che mi avete detto nn risulta essere assolutam. veritiera. grazie a tutti e cmq anche io mi sto facendo il ........ x avviarmi all'esame.
     
  17. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Re: Senza patentino posso accompagnare i clienti a visionare gli

    Rispondo a tutti colori che sono contrari alla mia tesi quoutando la risposta di Messina che sposo in pieno:

    ragazzi l'esperienza si fa affiancando un agente iscritto... vuol dire accompagnare la persona iscritta al ruolo per sentire vedere come opera e non accompagnare i clienti... le prime esperienze d un evuntuale praticantado secondo me si fa così... NON SI FA ESPERIENZE SUI CLIENTI ne perdiamo tutti noi

    Il praticante si accompagna dai clienti altrimenti non impara un cavolo. E se hai troppo da fare vuol dire che:
    1. Sei fortunato (e bravo ad attrarre lavoro)
    2. Devi aumentare il tuo organico per fronteggiare la domanda.
    3. Se i due punti sopra non sono veri, semplicemente quel cliente lo si fa venire su appuntamento e si accompagna il praticante in modo che una volta ottenuta professionalità e iscrizione al ruolo possa svolgere in pieno e con soddisfazione (e garanzie) il suo lavoro.

    Se un domani verrà cambiata la legge, perfetto. Ma fino ad oggi stanno così le cose.
    Il resto sono ipocrisie per giustificare situazioni di comodo economiche e rischiose per tutti. Per se, per il praticante che esercita abusivamente la professione, e soprattutto per il cliente sia esso di vendita che di acquisizione.

    g
     
  18. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Anche il chirurgo dovrà pur fare il suo primo intervento.

    Accompagnare un cliente a vedere un appartamento e fare l'apriporta non rientra a mio modo di vedere ', nell'abusivismo.

    Se poi mi chiedono quanto costa e a quanto ammontano le spese condominiali penso proprio che posso rispondere, o mi danno 12.000 euro di multa?

    Se mi chiedono se c'è margine di trattativa e se vi sono iscrizioni pregiudizievoli, allra dirò che deve parlarne con l'Agenzia, mi sembra ovvio.

    Come mi sembra ovvio che un titolare di agenzia non manderà a fare una visita per la compravendita di milioni di euro a chi è alle prime armi, patentino o non patentino, mentre lo manderà tranquillamente per l'affitto del monolocale.

    Le leggi dovrebbero essere concepite per starci comodamente dentro, e per difendfere chi fa una professione, non per creare allarmismi o ansie. Non perdiamo di vista quale sia lo scopo da perseguire:

    Non una pedissequa interpretazine letterale della legge (per quello ci sono bravissimi funzionari pubblici), ma lavorare serenamente, fatturare e crescere economicamente.

    Le associazioni di categoria, visto che sono costituite da colleghi, dovrebbero fare quello, a volte lo fanno a volte no, non lo so, non mi sembra leggendo le domande e le risposte presenti in tutto il forum
     
  19. paolo bellini

    paolo bellini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Re: Senza patentino posso accompagnare i clienti a visionare gli

    caro Frisoli io la penso come Te. forse sta nel fatto che anche tu da buon imprenditore avrai un agenzia organizzata, con collaboratori e dipendenti (e non ragazzini o stupidi a comando), con spese e attività da tenere monitorate e servizi da offrire giornalmente alla tua clientela.
    Conosco Everest ed i suoi titolari e di quante ore di formazione teorica e pratica fate ai vostri nuovi inserimenti: far vedere un immobile ad un cliente che entra in agenzia è come dargli tutte le informazioni dettagliate al telefono. E tutti i bigotti che dicono il contrario sfido a pensare che alle segretarie si reclami il patentino!!!
    Poi un altro conto è la trattativa, la raccolta della proposta, seguire le varie problematiche e giungere al rogito: tutto ciò è di esclusiva prerogativa dell'iscritto al ruolo.
     
    A messina piace questo elemento.
  20. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Certo. Ma non senza laurea e senza affiancamento di un chirurgo d'esperienza.

    Ragazzi io non dico che è "giusto", ma che è così che è la legge che abbiamo ora.

    Venga redatta una legge che permetta ai praticanti di svolgere questa funzione tutelando se stessi, i titolari e i clienti e sono con voi. Oggi questa legge non c'è e se un praticante accompagna un cliente a visionare un immobile (cosa ben diversa dalle informazioni telefoniche, non scherziamo dai...) esercita abusivamente la professione.

    Esagerato? Forse si. E ad ogni modo va eventualmente riscritta la legge e non solo male interpretata.
    Oppure dimostratemi che le istituzioni "tollerano" a livello di giudizio una pratica del genere.

    Le segreterie di vendita e di acquisizione quelle si che non esercitano la professione! Quella si che è un'interpretazione falsa e forzosa! Allora anche le segretarie degli avvocati dovrebbero essere avvocati.

    g
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina