• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
#1
Ho trovato questa tabella aggiornata su nuda proprietà/usufrutto. Può essere utile... ;)

Usufrutto vitalizio 2010
Tabella del valore comparativo usufrutto nuda proprietà rapportata al nuovo tasso legale del 1% in vigore dal 1/1/2010

Coefficenti per la determinazione dei valori attuali dei diritti di usufrutto vitalizio e delle rendite o pensioni vitalizie al tasso di interesse del 1% L'usufrutto vitalizio dura fintanto che vive l'usufruttuario, il suo valore si calcola applicando il coefficiente della tabella (inversamente proporzionale all'età dell'usufruttuario).

Età del beneficiario Valore Usufrutto % Valore Nuda Proprietà %
Da 0 a 20 95,00 5,00
Da 21 a 30 90,00 10,00
Da 31 a 40 85,00 15,00
Da 41 a 45 80,00 20,00
Da 46 a 50 75,00 25,00
Da 51 a 53 70,00 30,00
Da 54 a 56 65,00 45,00
Da 57 a 60 60,00 40,00
Da 61 a 63 55,00 45,00
Da 64 a 66 50,00 50,00
Da 67 a 69 45,00 55,00
Da 70 a 72 40,00 60,00
Da 73 a 75 35,00 65,00
Da 76 a 78 30,00 70,00
Da 79 a 82 25,00 75,00
Da 83 a 86 20,00 80,00
Da 87 a 92 15,00 85,00
Da 93 a 99 10,00 90,00
 

Antonio Troise

Membro Storico
Agente Immobiliare
#2
umberto,
dalla tabella, grazie e molto utile, si evince che con l'età da 60 anni a 66 circa si dovrebbe avere un risparmio di circa il 50-55 % sull'acquisto della nuda proprietà.
Secondo me con questi valori potrebbe essere interessante, purtroppo da quelle poche occasione di trattare una nuda proprietà la realtà è molto diversa. Si parla appena del 20-30 % in meno sempre restando nella fascia d'età 60-66.
Le tue esperienze in merito?
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
#3
Solo pochi casi relativi a passaggi in famiglia: valori delle tabelle rispettati.
So che passaggi di questo tipo usano molto in grandi città tipo milano anche fra privati.
 

MaxMatteo

Membro Attivo
Agente Immobiliare
#6
questa tabella vale solo per i calcoli fiscali nella dich.redditi.
Per valutare un immobile gravato da usufrutto, uso, abitazione il metodo è un pò più complicato dell'eseguire una percentuale...
 

credit

Nuovo Iscritto
#8
In riferimento a quanto dice sopra antonio troise.
Se un sessantenne mi propone la vendita della nuda proprietà riservandosi l'usofrutto a vita e pretende di applicare la riduzione del 20% lo saluto e lo ringrazio e gli auguro lunga vita!:risata:
 

LucaPontellini

Membro Attivo
Agente Immobiliare
#11
Mi è capitato un caso, e per fare la valutazione ho seguito la tabella ufficale.
Sia i venditori che i compratori sono rimasti soddisfatti.

P.S.: I compratori di più perchè dopo 6 mesi dall'acquisto l'usufruttario è deceduto.
 

ingelman

Membro Supporter
Agente Immobiliare
#12
La tabella rappresenta un dato di massima , i valori cambiano se l'usufruttuario è uomo o donna ( la donna ha una vita più lunga di noi maschietti Sig.) ne è prova mia suocera :^^: .. Comunque è vero si differenzia anche secondo il sesso dell'usufruttuario , sato di salute etc...
Io ne ho un paio in vendita interessanti a Roma c'è qualcuno che è interessato all'acquisto ???? vi prego compratemele FACCIAMO MUOVERE IL MERCATO :D
 
#13
... La tabella rappresenta un dato di massima , i valori cambiano se l'usufruttuario è uomo o donna ( la donna ha una vita più lunga di noi maschietti Sig.) ne è prova mia suocera :^^: .. Comunque è vero si differenzia anche secondo il sesso dell'usufruttuario ...
Manca anche un'altra differenziazione importante: se il proprietario è uno solo o più d'uno (in genere la coppia marito/moglie).
Io di queste tabelle ne utilizzo ancora una (oramai veramente troppo vecchia), davvero ben fatta e in cui questa differenziazione è prevista e quotata.
 
#16
Non ho pensato di pubblicarla perchè è roba che risale ad una ventina di anni fa. Nel frattempo la vita media degli italiani è cambiata e le percentuali non sono più attendibili.

Questa dovrebbe essere esaustiva.....Enrikon....si esprima....al limite ci dica......
Anche nella tua, però, manca il coefficiente in caso di marito e moglie comproprietari.


P.S.: Se poi insistete a voler vedere la mia, guarderò di trovare qualcuno con uno scanner... :confuso:
 

simoneg

Membro Attivo
Agente Immobiliare
#20
scusate
ho trovato anche io la tabella per la stima dell'usufrutto dell'agenzia delle entrate sopra riportata

questa tabella però riporta la stima del valore dell'usufrutto a FINI FISCALI ed è calcolata per fasce di anni (es 79-82). in aggiunta questo valore c'è un valore commerciale dell'usufrutto che invece è stimato sulla ase dell'eta effettiva dell'usufruttrio

qualcuno può confermarmi se effettivamente c'è un valore dell'usufrutto fiscale e uno commerciale?

e come si stima il valore commerciale dell'usufrutto?
grazie
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

costarelli ha scritto sul profilo di cristian casabella.
Ho un immobile artigianale-commerciale in un piccolo centro commerciale a bastia umbra (tra assisi e perugia) questo composto da 9 studi medici, una palestra,2 bagni e 2 spogliatoi oltre le zone comuni per un totale di 240 mq più 160 mq di terrazzo. E' affittato ad euro 1850+IVA mensili ad una società che svolge poliambulatorio medico con un contratto di 6 anni coperto da fideiussione. Prezzo 340000 rendita 6,5% anno
Alto