• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Ho trovato questa tabella aggiornata su nuda proprietà/usufrutto. Può essere utile... ;)

Usufrutto vitalizio 2010
Tabella del valore comparativo usufrutto nuda proprietà rapportata al nuovo tasso legale del 1% in vigore dal 1/1/2010

Coefficenti per la determinazione dei valori attuali dei diritti di usufrutto vitalizio e delle rendite o pensioni vitalizie al tasso di interesse del 1% L'usufrutto vitalizio dura fintanto che vive l'usufruttuario, il suo valore si calcola applicando il coefficiente della tabella (inversamente proporzionale all'età dell'usufruttuario).

Età del beneficiario Valore Usufrutto % Valore Nuda Proprietà %
Da 0 a 20 95,00 5,00
Da 21 a 30 90,00 10,00
Da 31 a 40 85,00 15,00
Da 41 a 45 80,00 20,00
Da 46 a 50 75,00 25,00
Da 51 a 53 70,00 30,00
Da 54 a 56 65,00 45,00
Da 57 a 60 60,00 40,00
Da 61 a 63 55,00 45,00
Da 64 a 66 50,00 50,00
Da 67 a 69 45,00 55,00
Da 70 a 72 40,00 60,00
Da 73 a 75 35,00 65,00
Da 76 a 78 30,00 70,00
Da 79 a 82 25,00 75,00
Da 83 a 86 20,00 80,00
Da 87 a 92 15,00 85,00
Da 93 a 99 10,00 90,00
 

Antonio Troise

Membro Storico
Agente Immobiliare
umberto,
dalla tabella, grazie e molto utile, si evince che con l'età da 60 anni a 66 circa si dovrebbe avere un risparmio di circa il 50-55 % sull'acquisto della nuda proprietà.
Secondo me con questi valori potrebbe essere interessante, purtroppo da quelle poche occasione di trattare una nuda proprietà la realtà è molto diversa. Si parla appena del 20-30 % in meno sempre restando nella fascia d'età 60-66.
Le tue esperienze in merito?
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Solo pochi casi relativi a passaggi in famiglia: valori delle tabelle rispettati.
So che passaggi di questo tipo usano molto in grandi città tipo milano anche fra privati.
 

siseph

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Grazie Umberto, può sempre tornare utile avere una tabella aggiornata pronta.
 

MaxMatteo

Membro Attivo
Agente Immobiliare
questa tabella vale solo per i calcoli fiscali nella dich.redditi.
Per valutare un immobile gravato da usufrutto, uso, abitazione il metodo è un pò più complicato dell'eseguire una percentuale...
 

credit

Nuovo Iscritto
In riferimento a quanto dice sopra antonio troise.
Se un sessantenne mi propone la vendita della nuda proprietà riservandosi l'usofrutto a vita e pretende di applicare la riduzione del 20% lo saluto e lo ringrazio e gli auguro lunga vita!:risata:
 

Antonello

Nuovo Iscritto
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Mi associo a Max Matteo e Credit.
Queste tabelle servono solo ed esclusivamente per determinare l'imposta da pagare.
Nella realtà le cose vanno diversamente e con altre "tabelle".
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
In riferimento a quanto dice sopra antonio troise.
Se un sessantenne mi propone la vendita della nuda proprietà riservandosi l'usofrutto a vita e pretende di applicare la riduzione del 20% lo saluto e lo ringrazio e gli auguro lunga vita!:risata:
Troise ha fatto un esempio che con la tabella non c'entra
 
  • Mi Piace
Reazioni: H&F

LucaPontellini

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Mi è capitato un caso, e per fare la valutazione ho seguito la tabella ufficale.
Sia i venditori che i compratori sono rimasti soddisfatti.

P.S.: I compratori di più perchè dopo 6 mesi dall'acquisto l'usufruttario è deceduto.
 

ingelman

Membro Supporter
Agente Immobiliare
La tabella rappresenta un dato di massima , i valori cambiano se l'usufruttuario è uomo o donna ( la donna ha una vita più lunga di noi maschietti Sig.) ne è prova mia suocera :^^: .. Comunque è vero si differenzia anche secondo il sesso dell'usufruttuario , sato di salute etc...
Io ne ho un paio in vendita interessanti a Roma c'è qualcuno che è interessato all'acquisto ???? vi prego compratemele FACCIAMO MUOVERE IL MERCATO :D
 

enrikon

Membro Senior
... La tabella rappresenta un dato di massima , i valori cambiano se l'usufruttuario è uomo o donna ( la donna ha una vita più lunga di noi maschietti Sig.) ne è prova mia suocera :^^: .. Comunque è vero si differenzia anche secondo il sesso dell'usufruttuario ...
Manca anche un'altra differenziazione importante: se il proprietario è uno solo o più d'uno (in genere la coppia marito/moglie).
Io di queste tabelle ne utilizzo ancora una (oramai veramente troppo vecchia), davvero ben fatta e in cui questa differenziazione è prevista e quotata.
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Manca anche un'altra differenziazione importante: se il proprietario è uno solo o più d'uno (in genere la coppia marito/moglie).
Io di queste tabelle ne utilizzo ancora una (oramai veramente troppo vecchia), davvero ben fatta e in cui questa differenziazione è prevista e quotata.
Pubblicala please ;)
 
  • Mi Piace
Reazioni: H&F

enrikon

Membro Senior
Pubblicala please
Non ho pensato di pubblicarla perchè è roba che risale ad una ventina di anni fa. Nel frattempo la vita media degli italiani è cambiata e le percentuali non sono più attendibili.

Questa dovrebbe essere esaustiva.....Enrikon....si esprima....al limite ci dica......
Anche nella tua, però, manca il coefficiente in caso di marito e moglie comproprietari.


P.S.: Se poi insistete a voler vedere la mia, guarderò di trovare qualcuno con uno scanner... :confuso:
 

simoneg

Membro Attivo
Agente Immobiliare
scusate
ho trovato anche io la tabella per la stima dell'usufrutto dell'agenzia delle entrate sopra riportata

questa tabella però riporta la stima del valore dell'usufrutto a FINI FISCALI ed è calcolata per fasce di anni (es 79-82). in aggiunta questo valore c'è un valore commerciale dell'usufrutto che invece è stimato sulla ase dell'eta effettiva dell'usufruttrio

qualcuno può confermarmi se effettivamente c'è un valore dell'usufrutto fiscale e uno commerciale?

e come si stima il valore commerciale dell'usufrutto?
grazie
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Scusate castel del piano (Gr)
Cercavo acquirente immobile commerciale a reddito sito in castel d El ojnai provincia di Grosseto 678 metri quadri con 2000 metri di parcheggio con area edificabile di altri metri 1000 metri prezzo 550.000 euro
Alto