1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Cari colleghi ho un quesito da porvi!
    Due soggetti acquistano un immobile intestandoselo rispettivamente ad 1/3 e 2/3.
    Successivamente alla stipula dell'atto notarile sottoscrivono tra di loro una scrittura privata dove dichiarano che sono praticamente intestari dell'immobile al 50%.

    Non conosco le motivazioni del perchè si siano intenstati all'atto 1/3 e 2/3, ma mi interessa sapere il vostro parere in merito alla scrittura privata successiva.
    Da quel che sò io, ogni scrittura privata successiva ad un atto notarile è come dire carta straccia, ma se si impugna c'è una qualche possibilità di farla valere?
    Gradirei avere il vostro parere.
    Ciao Roby.
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Re: Scrittura privata successiva all'atto notarile a valore?

    Ad occhi mi sa di no, nel senso che una volta trascritto l'atto è opponibile a terzi. Dovrebbero fare un altro atto pubblico, ed un'altra trascrizione .... ma è solo la mia idea, non me ne intendo affatto! :^^:

    ;)
     
  3. dalele

    dalele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Re: Scrittura privata successiva all'atto notarile a valore?

    A mio avviso la scrittura privata è valida solo tra le parti e non opponibile a terzi, causa mancata stipula in forma di atto pubblico e successiva trascrizione nei pubblici registri.
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Re: Scrittura privata successiva all'atto notarile a valore?

    Concordo, l'unica valdità che può avere è in caso di rivendita per richiedere alla controparte una quota del denaro ma non è valida nei confronti di terzi.
     
  5. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Re: Scrittura privata successiva all'atto notarile a valore?

    MA io intendo se ha valore tra di loro e puo essere impugnata, secondo me non ha valore perchè si puo dimostrare in qualsiasi modo che è stata estorta, insomma ci si puo inventare di tutto, ha valore quello sancito in atto notarile.
    Certo che si puo impugnare, e sarebbe una bella battaglia penso.
    Figuratevi che un legale mi ha detto che non ha valore un magistrato che potrebbe averne.
    Vi terrò aggiornati.
    Roby.
     
  6. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Re: Scrittura privata successiva all'atto notarile a valore?

    Dire che un contratto è carta straccia mi sembra un pò TROPPO, ammesso che ci siano tutti gli elementi essenziali del contratto.
     
  7. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Re: Scrittura privata successiva all'atto notarile a valore?

    Carta straccia era per sottoloineare il fatto che avendo rogitato con le percentuali dei 1/3 2/3 l'immobile, non si puo semplicemente a posteriori sottoscrivere una scrittura privata dove si indica che faremo a metà.
    Facciamo l'esempio pratico:
    I due vendono e si presentano dal notaio, lui chiede il 50% del valore della vendita a fronte di quella scrittura privata.
    MA io Notaio e pure venditore intesto gli assegni per 2/3 a lei e 1/3 a lui, perchè cosi sancisce l'atto di provenienza.
    Se lui si rifiuta di firmare se nen prende in toto la responsabilità perchè ai terzi come abbiamo detto sopra non interessano i loro accordi privati.
    Quindi lui dovrà prendere il valore di 1/3 e poi eventualemnte agire in separata sede e far valere la loro scrittura privata.
    QUesto è il quesito, secondo voi a valore potrebbe vincere una causa ed avere diritto del 50%?
    Mha..................
     
  8. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Re: Scrittura privata successiva all'atto notarile a valore?

    se non ho capito male, qui si sta parlando di un contratto preliminare, quindi sucessivo alla compravendita con percentuali di proprietà di 1/3 e 2/3. i Due si sono compravenduti con un nuovo contratto preliminare 1/6 della proprietà, non vedo cosa ci sia di strano nella compravendita di una quota di un immobile?
     
  9. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Si sono promessi di scambiarsi 1/6, quantomeno registrerei questo "preliminare" - però non essendo un atto pubblico vale quanto affermato da Maurizio, Dalele e Roberto
     
  10. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    No Maurizio i due si sono intestati l'immobile ad 1/3 e 2/3. Successivamente al rogito, tempo dopo hanno sottoscritto tra loro una scrittura privata dove di comune accordo attestano che l'immobile è intestato al 50%, non è un prelimimare di compravenditama una semplice dichiarazione, ma ripeto è una scrittura privata fatta chissà per quale motivoe in essa sono riportati altri patti che non sto qui a spiegarvi.
    Ora ripeto la domanda: se vendono chi ha 1/3 pretende in ragione di quella scrittura privata di raggiungere la quota di 1/2 ma ora chi ha i 2/3 si rifiuta e vuole i 2/3.
    Legalmente il notaio secondo me dovrebbe dividire gli importi 1/3 2/3 o far valere la scirttura privata?
    Spero di essere stato chiaro ciao Roby.
     
  11. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Io proporrei un preliminare di vendita per differenza ed a compensazione del 50% regolarmente presso studio Notarile,quindi trascritto e pubblicato.Il problema è risolto.
    Ciao
     
  12. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Scusa Roby,non ho ben capito se è l'inizio di una lite o il modo di rendere legale accordo?
    Nel secondo caso farei come ho proposto.
     
  13. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    E' sicuramente l'inizio di una lite.
     
  14. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao Roby, secondo Me il notaio che riceve l'atto di provenienza e l'accordo sottoscritto dai Due, non può far altro che invitare i 2 comproprietari a regolarizzare la compravendita del 1/6 con atto Pubblico se vogliono vendere al 50%.
    Se Vede solo l'atto di provenienza la vendita sarà come stabilito nell'acquisto 1/3 e 2/3.
    Poi chiaramente sarà compito degli Avvocati proseguire !!!!!
     
  15. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    E come la penso io, sia il notaio che gli acquirenti vorrano gli assegni in quota come l'atto di provenienza, poi chi esibirà la scrittura privata dell accordo del 50% esigerà la differenza e se non verrà elargita andrà da un legale.
     
  16. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    E' una compravendita difficile.Dovrebbero trovare l'accordo ma in primis registrerei la scrittura privata anche se successiva all'atto pubblico.
     
  17. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Non credo che una scrittura privata abbia valore, perchè per analogia io che sono già proprietario di casa ne acquisto un'altra ma la intesto a mia moglie perchè così facendo ho le agevolazioni prima casa, poi faccio una scrittura che dice che la casa e tutta mia, secondo te vale? a me sa di no.
     
  18. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Concordo con Alessandro ha poco valore, puo essere impugnata adducendo mille scuse, ad oggi la casa è cosi intestata, posso averti sottoscritto che intendavamo fosse al 50% ma allora perchè non sottoscriverlo davanti al notaio?
    L esempio di Alessandro calza a pennello.
     
  19. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Scusate,partiamo dal presupposto che un preliminare di vendita è una scrittura privata.Nel caso specifico,come in tutte le compravendite,l'ordine temporale non ha importanza poichè riguarda l'oggetto in questione.
    Manlio
     
  20. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Manlio ilp rliminare di compravendita è una scrittura pirvata redatta con lo stesso modo del contratto definitivo, e il rogito sancisce definitivamente gli accordi poi la trascrizione contro terzi e bla bla bla, per modificare i patti del rogito ci vuole unaltro rogito per l'efficacia.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina