1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. karlokarl

    karlokarl Membro Junior

    Privato Cittadino
    buonasera, ma se passo da una categoria A/3 (abitazione) ad una categoria A/10 (studio privato)
    paghero' di meno o di piu' di rendita caastale ?, mi conviene rimanere in classe A/3
    grazie
     
  2. peopeo

    peopeo Membro Attivo

    Privato Cittadino
    A10 paga molto di più di A3. La variazione di categoria è necessaria se è mutata la destinazione d'uso dell'immobile.
     
  3. karlokarl

    karlokarl Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie per la cortese risposta, e praticamente si dovrebbe fare anche la comunicazione in comune per il cambio destinazione d'uso , o non facendola incorro in un abuso ? il comune è in provincia di como.
    grazie di nuovo
     
  4. peopeo

    peopeo Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Se hai intenzione di affittare o se vuoi usare come ufficio un immobile di tua proprietà censito come abitazione, verifica con l'ufficio tecnico comunale se si rende necessaria una pratica urbanistica e la conseguente variazione catastale. Non tutti i comuni applicano i medesimi criteri, in quanto le regole variano anche in base a quanto scritto sul PRG. Se il Comune non ti chiede il passaggio in A10, risparmierai un bel po' di soldi.
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Sempre sulla falsariga della risposta di peopeo, aggiungerei che se il cambio di destinazione d'uso è legato ad un uso permanente personale del proprietario, potrebbe essere opportuno il cambio di classamento.
    Se invece il locale è dato in affitto uso ufficio, molti comuni non lo considerano un cambio permanente e intrinseco.
    Il problema potrebbe sorgere in fase di registrazione o su richiesta dell'inquilino, se questo dovesse necessariamente poter disporre di un A10.
     
  6. karlokarl

    karlokarl Membro Junior

    Privato Cittadino
    la destinazione ad uso ufficio è permanente ed è di proprieta', mi sa che a parte il cambio urbanistico dovranno pagare anche la maggiore rendita catastale.
    grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina