1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Laura1203

    Laura1203 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti.....ragazzi e grazie per le tante risposte del post precedente....avrei un'altra domandona....
    sto vendendo (ma non ci sto riuscendo) un immobile ricevuto per donazione. Problema: quando gli acquirenti scoprono che l'immobile è stato ricevuto per donazone si tirani indietro......sono diffidenti.....allora...il motivo secondo voi? :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto: :disappunto:
     
  2. Vai

    Vai Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ciao la donazione purtroppo è sempre impugnabile, e il più delle volte le banche non sono propense ad esporsi. Però bisogna anche capire che tipo di donazione sia la tua: se ci sono altri eredi e da quanto tempo è avvenuta.
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ATTENZIONE ATTENZIONE!! :risata: :risata:
    In questi giorni sto combattendo proprio con una cosa del genere: donazione della nuda proprietà da parte dei genitori alla figlia, mentre loro si sono riservati l'usufrutto. Con la proposta accettata (da tutti e 3!) sono andato a preparare il preliminare dal notaio, che mi ha detto che in queste condizioni la banca non darà mai il mutuo (in realtà c'è qualche banca che lo da, ma coprendosi con polizze assicurative piuttosto onerose! :triste: )
    Per ciò che riguarda il tempo, devono essere trascorsi 10 anni dalla morte del donante, altrimenti qualunque erede, anche sopravvenuto in seguito (tipo figlio illegittimo o figlio adottato, magari poco prima di morire) potrà fare "azione di riduzione" verso gli altri eredi e, se questi non sono solvibili, aggredire la casa! :shock:
    Morale della favola: oggi pomeriggio sono andato a spiegare agli anziani genitori che l'unica cosa da fare è la RETROCESSIONE DALLA DONAZIONE (con conseguenti spese per almeno 5000 euro!! : :disappunto: :disappunto: ), dopo di che loro potranno vendere tranquillamente!
    Laura, se vuoi entro nel dettaglio in privato! :occhi_al_cielo:

    ;)
     
  4. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Le cose stanno un pò diversamente....questa la normativa di riferimento...in materia:

    Con l’entrata in vigore della legge 80/2005 decorsi venti anni dalla donazione, e purchè non sia stato trascritto nei pubblici registri un atto stragiudiziale di opposizione alla donazione non è più possibile, per gli aventi diritto, esperire l’azione di restituzione.

    Per quanto riguarda le donazioni anteriori la legge non ha previsto una norma transitoria, ne è avvenuto successivamente un intervento chiarificatore da parte del legislatore.

    Al momento il Consiglio Nazionale del Notariato e parte autorevole della dottrina ritiene che la norma pur non prevedendolo espressamente, vada applicata a tutte le donazioni sia anteriori sia successive all’entrata in vigore della L.80/2005.
     
  5. Monica Rosanna

    Monica Rosanna Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Laura,
    ho avuto la tua stessa esperienza l'anno scorso, vendita di un appartamento derivante da atto di donazione ed i proplemi in linea di massima sono stati quelli che indichi tu... visto che le donazioni sono impugnabili - fino a cinque anni dopo la morte del donante - e per tale motivo è molto, molto difficile trovare l'acquirente e di conseguenza ottenere anche un mutuo.
    Per precisione la "mia" donazione era tra padre e figlio, con donante ancora in vita e altri tre figli....
    Alla fine, per definire la vendita l'unica soluzione è stato un atto di "retrocessione della donazione" a spese della venditrice.
    Spero di esserti stata utile.
    Buon lavoro
     
  6. burke

    burke Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    certamente è utile riflettere molto prima di acquistare un immobile posseduto per donazione,inoltre anche l'agente immobiliare dovrebbe fare altrettanto prima di occuparsi di una vendita di questa fatta.
     
  7. Mediatore-anarchico

    Mediatore-anarchico Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ma non è piu' semplice s...non trattarlo?
     
  8. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    vabè basta sapere cosa dice la legge...perchè non tratarlo e magari perdere un bell'affare???certo ci vuole più pazienza e attenzione...io lo farei...un' esperienza diversa in più...e abbiamo imparato qualcosa anche noi!
     
  9. Mediatore-anarchico

    Mediatore-anarchico Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    la legge per i privati è una copsa ....quando l'affare lo fa un mediatore professionale sono sempre dolori se le cose vanno male
     
  10. prince1973

    prince1973 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    se può interessare, c'è una banca che finanzia mutui su immobili provenienti da donazioni...
     
  11. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    e sarebbe?
     
  12. prince1973

    prince1973 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    non so se posso mettere il nome della Banca... te lo dico in privato... ;)
     
  13. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    ok grazie, mandami pure un mp.
    sto proprio in questi giorni affrontando una situazione simile: il padre dona al figlio la nuda proprietà del suo appartamento. Il fatto è che ci sono altre due figlie, una avuta dal primo matrimonio, l'altra da un secondo matrimonio. Entrambi i matrimoni falliti, divorzio quindi.
     
  14. prince1973

    prince1973 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare

    ma ti è arrivato il messaggio privato?
     
  15. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    no prince non è arrivato nulla.
     
  16. etiosa53

    etiosa53 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    cosa si intende in pratica con retrocessione dalla donazione?
     
  17. Feniceblu

    Feniceblu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Qual'è Prince? Il sito che pubblicizzi? Mi potrebbe interessare!?:occhi_al_cielo:

    Aggiunto dopo 9 minuti :

    Ecco il mio caso con gli allegati. L'appartamento in questione è quello al 2° piano. Il file propietà cognato è un di più che ho messo per dimostrare cosa ha avuto in cambio il donatore. Che ne pensate? è complicato anche perchè la figlia della sig.ra propietaria ha 1/4 di propietà ed è minorenne nata all'estero. Qualcuno ha mai avuto casi così complessi?

    Ecco a voi!! Fatemi sapere quanto prima possibilmente!! Grazie a tutti!!:ok::stretta_di_mano:

    Lo riferisci anche a me gentilmente? Grazie
     

    Files Allegati:

  18. Feniceblu

    Feniceblu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    nessuno ha ancora letto e commentato?
     
  19. Manovale

    Manovale Membro Junior

    Altro Professionista
    la proprietè c'est un vol
    Un Notaio giovane ( sono quelli che fan più paura)
    Alla proposta di fare una retrocessione di donazione e procedere alla vendita col donante
    Mi ha ventilato la possibilità di configurare una doppia donazione 1 ( A dona a B)
    2( B retrocede il bene a A che viene così a trovarsi donatario di B)
    Forse il troppo è troppo però......
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina