1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Xgeen86

    Xgeen86 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve ieri sera girando tra gli annunci ho trovato un bell'immobile con un pezzo inferiore a quello di mercato,stamattina mi sono recato nell'agenzia che si occupa della vendida ,dove mi e stato comunicato che l'immobile è in possesso di più proprietari di cui uno ha un piccolo contenzioso con l'agenzia dell'entrate quindi con un'ipoteca sulla sua parte.
    Le mie domande sono: cosa devo fare per sciogliere questo nodo e acquistare l'immobile in maniera più pulita e semplice possibile??Quali sono le prassi da seguire??
    P.S la mia intenzione e di contattare il venditore contenzioso e farmi comunicare a quanto ammonta il debito e magari farmelo decurtare dal prezzo di vendita..
    Voi che ne pensate??

    Grazie in anticipo!!
     
  2. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Penso che anzichè farti decurtare dal prezzo il debito con L'ADE sarebbe meglio che . con quanto da te dato in acconto (caparra o quelchè sia ) il debito (totale) venga estinto prima (cosa di cui te ne devi accertare)
     
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Magari farti dare pure la ricevuta di pagamento e tenere sotto controllo il tutto
     
  4. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    magari accompagnalo tu stesso all'ADE ad effettuare il pagamento ;)[DOUBLEPOST=1373059029,1373058992][/DOUBLEPOST]Ps.
    non era una battuta ;)
     
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Saggio consiglio .....
     
  6. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ;)
    io farei così o niente
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Pure io
     
  8. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Rosa , che dire ????
    più passa il tempo e più rimango senza parole :amore:
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Perché scusa anche io la penso come te.
     
  10. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    lo sò
    non hai afferrato che era una battuta :shock:


    accertati che il debito non sia superiore alla quota a lui spettante.
    comunque accertati che almeno l'acconto che darai sia sufficente a sanare il debito , o meglio ancora che il debito sia saldato contestualmente (coinvolgendo il notaio) al rogito
    quindi al saldo del prezzo e al conseguente trasferimento della proprietà.

    dipende dall'entità del debito.
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Onestamente lo farei saldare prima e non contestualmente. Il notaio con la ricevuta del saldo del debito sa cosa fare per cancellare l'ipoteca sulla quota di sua spettanza. Una volta un mio cliente ha voluto che andassi io con il venditore a pagare la cartella infatti non ho colto la battuta perché può accadere che l:acquirente non si fidi giustamente.
     
  12. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ho postato così, dicendo dipende dall'ammontare del debito, perchè se lo stesso supera il valore della quota parte del comproprietario, meglio fare tutto contestualmente al rogito ed essere certi di rogitare, le eventuali pretese di compensazione se la vedranno i comproprietari senza far correre il rischio all'acquirente di aver anticipato dei soldi, saldato un debito che non aspettava a lui, e poi magari trovarsi un comproprietario che non si presenta al rogito ;)

    sembra contorto, ma il ragionamento fila
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ok, mi sveglio. La prima cosa da fare è una visura ipotecaria. Da lì si evince l'entità dell'ipoteca. A questo punto fare la proposta intestata ai comproprietari e farla accettare con la condizione che l'acconto servirà a saldare il debito. In questo modo non corre rischi con l'accettazione.
     
  14. enzo6

    enzo6 Ospite

    Di solito in questi casi si trascrive il preliminare ed il notaio paga esatri.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina