1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Giannamaggio

    Giannamaggio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Salve, avrei bisogno di un chiarimento. Ho acquistato un immobile residenziale in una località balneare. I proprietari prima dell'acquisto mi hanno informata che parte della casa, inizialmente costruita senza permesso come tutte in quella zona, è stata sanata e confinata nel 2002. In seguito è stata costruita un'altra stanza, abusiva, che però non hanno potuto regolarizzare perché nel frattempo la zona è stata sottoposta a vincolo paesaggistico. So che ho commesso reato di dichiarazione mendace affeando che l'abitazione è conforme a pianta, ciò che però non riesci a capire è se anche il reato di abuso edilizio passa a me, cioè come se li avessi commesso io. Grazie
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si.
    Adesso il proprietario sei tu.
     
  3. Giannamaggio

    Giannamaggio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Quindi come io lo avessi costruito oggi?
     
  4. calcifer

    calcifer Membro Junior

    Privato Cittadino
    ciao, avendo un problema analogo (solo che io per questo motivo ho preferito non procedere con l'acquisto...) ti posso dire che purtroppo, stando a quanto mi è stato detto, si.... la responsabilità dell'abuso ora ricade su di te, nuovo proprietario, visto che in fase di acquisto hai sottoscritto un documento (mendace) in cui dichiaravi la piena conformità dell'immobile rispetto alla planimetria depositata in comune.
    Purtroppo devo anche dirti che immaginando si tratti di un abuso di grave entità (una stanza aggiuntiva è difficilmente di lieve entità) su territorio gravato da vincolo paesaggistico, si va sul penale... con arresto fino a 2 anni e sanzione da 15.493 a 51.645 eur. Unica possibilità di vincere la causa penale è riuscire a dimostrare, con fotografie datate o testimonianze attendibili, che sia subentrata la prescrizione del reato, ovvero che l'abuso sia stato commesso almeno 5 anni fa. Sempre che la casa tu non l'abbia acquistata meno di 5 anni fa... perchè in tal caso la tua stessa dichiarazione (mendace) sulla conformità al momento dell'acquisto potrebbe causarti dei grossi problemi.....

    Mi spiace, ma se hai già subito l'accertamento la vedo un po' dura riuscire ad uscirne senza conseguenze pesantucce....
     
  5. calcifer

    calcifer Membro Junior

    Privato Cittadino
    p.s. : non voglio spaventarti troppo.... non finirai in galera.... ma ripeto, se hai già subito l'accertamento ti consiglio di
    1) correre all'ufficio tecnico del comune per verificare che l'abuso sia effettivamente insanabile
    2) rivolgerti ad un legale.
     
  6. Giannamaggio

    Giannamaggio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    No, nessun accertamento, lì la maggior parte delle case sono in quelle condizioni e lo sanno tutti, anche al comune, ci sono case totalmente abusive, ovviamente se si vuole vendere si deve sanare, ove possibile. Credo che l'abuso risalga a 20 anni fa, perché la parte sanata nel2003 rispondeva ad una istanza di sanatoria del 1985; quindi le foto ci sono. Per il falso in atto pubblico spero che passino altri 6 anni in totale silenzio. Io sarei anche tentata a demolire la stanza extra ma ho paura di fare altro danno
     
  7. calcifer

    calcifer Membro Junior

    Privato Cittadino
    Meno male......
    io non sarei comunque per niente tranquillo....uno si augura che vada sempre tutto bene... ma basta uno screzio con un vicino e ti ritrovi con una richiesta di accertamento.
    Ed a quel punto c'è veramente ben poco da fare ; ti ritroveresti nella situazione di cui sopra.
    Ti consiglio di rivolgerti ad un tecnico (un geometra va bene) per ragionare su cosa fare... vivere con la possibilità di una denuncia penale che pende sulla testa (anche se con buone probabilità di vincere la causa) non è una bella cosa...
     
    A Giannamaggio piace questo elemento.
  8. Giannamaggio

    Giannamaggio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Scusate se sono prolissa, l'abuso edilizio va in prescrizione?
     
  9. calcifer

    calcifer Membro Junior

    Privato Cittadino
    si, il reato penale si..... anche se il termine varia da caso a caso, ed è massimo (non ricordo se 4 o 5 anni dalla data di ultimazione lavori in caso di abuso grave unito a vincolo paesaggistico) , ma ciò non toglie che dovresti comunque affrontare il processo, per poi venire assolta se riesci a dimostrare il superamento dei termini di prescrizione.

    L'illecito amministrativo, e relative sanzioni, invece non è prescrivibile.
     
  10. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Io so, che l'abuso edilizio finchè non viene estinto tramite sanatoria rimane. Si dice che è permanente.
     
  11. Giannamaggio

    Giannamaggio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie a tutti
     
  12. calcifer

    calcifer Membro Junior

    Privato Cittadino
    prego, e buona fortuna.:)
     
  13. Giannamaggio

    Giannamaggio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Secondo voi, per abbattere la parte abusiva occorre permesso?
     
  14. angy2015

    angy2015 Membro Junior

    Altro Professionista
    io non chiederei alcun permesso. Supponendo che la stanza abusiva non abbia affacci su via pubblica, in tal caso monterei un ponteggio con anche i teli oscuranti fingendo di dipingere la facciata e poi demolisco e riporto la facciata conforme al catastale,
     
  15. joshuatri

    joshuatri Membro Attivo

    Certificatore energetico
    O non fai nulla o se ti autodenunci sei passibile denuncia penale. Oppure demolisci quanto è di più, ovviamente senza dire nulla. Poi ci chiediamo perchè succedono certe cose, perchè le alluvioni, perchè i disastri ambientali... e poi i danni chi li paga, la collettività... tanto che importa...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina