1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Gaia1987

    Gaia1987 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,

    sono nuova e provo ad aprire una nuova discussione, finora non ho trovato niente che potesse chiarirmi le idee. Dunque, ho ricevuto una proposta da una coppia ed ho firmato il preliminare a Settembre (subordinato all'ottenimento del mutuo entro 40 gg). Ho ricevuto il perito della Banca e il giorno 5 Novembre l'agente mi ha comunicato l'accettazione del mutuo chiedendomi di passare all'agenzia per ritirare l'assegno di caparra. Mi reco all'agenzia e l'agente mi comunica che restava solo da firmare un'altra proposta d'acquisto (su foglio volante non intestato) nella quale avrei dovuto dichiarare un prezzo di vendita maggiorato di 25.000 euro. Non firmo e lui mi spiega che quello sarebbe stato l'unico modo di venderlo, dal momento che gli acquirenti non erano in grado di ottenere il mutuo al 100%. Chiaramente mi arrabbio e constato la poca trasparenza ed onestà nei miei confronti, avrei dovuto sapere in anticipo e non due mesi dopo (a proposta scaduta) della possibile inadempienza degli acquirenti. A questo punto l'agente conferma che la delibera non è altro che una pre-delibera e che del rogito se ne parlerà poi a Gennaio poiche la banca ha "chiuso i rubinetti". Io decido di non formare la nuova proposta "falsa" temendo anche che al rogito io sia costretta poi a dichiarare un prezzo di vendita differente a quanto pattuito, ma l'agente mi rassicura dicendomi di stare tranquilla, che la proposta "falsa" serve solo alla Banca per deliberare, infatti io non ne avrò copia. Mi prendo tempo per pensare e ricevo dall'agenzia una telefonata nella quale mi comunicano che il mediatore creditizio proverà a "convincere" la banca anche senza che io firmi la dichiarazione con il prezzo "gonfiato" e al momento della delibera avremmo effettuato una scrittura integrativa non più subordinata al mutuo e avrei potuto prendere l'assegno. Ora, io non ripongo più fiducia nell'agenzia e onestamente mi sembra tutto molto fumoso e torbido...non ci vedo chiaro. I termini della proposta sono ormai scaduti, gli acquirenti non potranno mai ottenere un mutuo al 100% e comincio ad insospettirmi, loro prendono tempo...potreste aiutarmi? Ho bisogno di un consiglio onesto, spero di essere stata chiara nella spiegazione.

    Grazie anticipatamente
     
  2. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io chiederei un incontro con le persone che vorrebbero acquistare l'immobile e parlare chiaramente per arrivare ad un punto d'incontro e soprattutto per verificare se c'è veramente da insospettirsi oppure no. Fatto ciò puoi decidere di muoverti senza dubbi, fermo restando che da quanto dici, essendo scaduti i termini, l'agente può cercare e proporti altri acquirenti.
     
    A ingelman e studiopci piace questo messaggio.
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Che brutta situazione...

    Un incontro immediato con tutti e chiarimenti indispensabili.
     
    A studiopci piace questo elemento.
  4. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    Siamo ancora alla proposta falsa....secondo me...questo mediatore non è iscritto al nuovo organismo omi...il mediatore non può convincere la banca.....fai molta attenzione..con il dichiarato in atto....avrebbero dovuto subito dirti che era un 100x100% e l'agente immobiliare sapeva che non lo avrebbe potuto ottenere....spero che tu possa trovare un altro tipo di acquirente....
     
  5. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Spero che Gaia possa trovare altro tipo di mediatore..........

    Smoker
     
    A marcellogall piace questo elemento.
  6. Gaia1987

    Gaia1987 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per le risposte, io ho chiesto subito un incontro per chiarire e verificare ma l'agenzia non ha accettato e mi ha proposto l'incontro solo a delibera avvenuta (cosa che dubito accadrà)...faccio fatica a capire cosa stanno escogitando
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Manda una raccomandata A.R. ad acquirenti e agenzia e pretendi un incontro, dando un termine fisso.
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Quindi al rogito riceveresti il saldo del nuovo prezzo e quindi? Dovresti restituire dei soldi? A che titolo? Chiedi anche l'incontro con questo broker. Io non accetterei questa condizione mi sembra proprio non chiara
     
    Ultima modifica di un moderatore: 13 Novembre 2013
  9. Gaia1987

    Gaia1987 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Rosa, l'agente mi ha detto di stare tranquilla perchè comunque al notaio non avrei dovuto dichiarare un prezzo diverso...stando a ciò che l'Agenti Immobiliari sostiene, la proposta d'acquisto falsa servirebbe solo alla banca per deliberare e in sede di rogito non ci sarebbero stati problemi
     
  10. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Quindi secondo questo agente la banca delibera un mutuo sul prezzo di vendita teorico e non su perizia indipendente in questo periodo???? mha...... mi sembra molto anomala la situazione.Curiosità quali sono i due prezzi di vendita?
     
    A ingelman piace questo elemento.
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Che non ci sarebbero problemi non credo qui vedo un perito consenziente a valutare l'immobile in linea con il valore della nuova proposta. É il dopo che non mi é chiaro ovvero delibera sul secondo importo e notaio che porterebbe a quale prezzo? Ovvio che al secondo sennò che sensi avrebbe. Tu prenderai apparentemente di più ma di fatti il prezzo da te accettato é un'altro quindi dovrai restituire.
    Avete registrato il contratto?

    Può anche succedere che deliberano ... E tu non potrai tirati indietro in quella fase... Se lo farai perderai il doppio della caparra per questo non vogliono l'incontro. Non mi piace il fatto che comunque procedono con la proposta senza il tuo consenso questo proprio non é corretto.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 14 Novembre 2013
    A Albino Zucc piace questo elemento.
  12. Gaia1987

    Gaia1987 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Registrato il contratto? Di questo non mi hanno parlato...Faccio presente che la proposta d'acquisto è stata firmata per 90.000 in data 21/09 subordinata all'ottenimento del mutuo entro 40gg, quindi già scaduta. L'agenzia mi ha chiesto di firmare una proposta falsa dichiarando che l'immobile viene venduto per euro 115.000 affinchè gli acquirenti ottengano i 90.000 dalla banca, proposta che io non ho firmato...di fronte al mio rifiuto mi hanno detto che il broker tenterà comunque di far ottenere la dilebera agli acquirenti. Da qui il mio sospetto...

    In ogni caso penso di far fede alla proposta firmata in data 21/09, il mutuo non è stato ottenuto, i 40gg sono passati e io non sono tenuta a pagare provvigioni, l'affare è saltato. Sbaglio?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 14 Novembre 2013
  13. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    se non erro il contratto di mutuo si perfeziona con la consegna del denaro...... ciò detto il mio consiglio è di stare attenta, personalmente farei dare lettura degli atti ad esperto legale.............

    Smoker
     
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Direi proprio di si con il diniego del mutuo non si é perfezionato. Visto le intenzioni ti consiglio di inoltrare una raccomandata per confermare che non avendo ricevuto accettazione di delibera da parte dell'istituto bancario eentro la darà stabilità ritieni il contratto scaduto quindi inviti l'agenzia a continuare a portare clienti per la ricerca di un nuovo acquirente. Un consiglio in questi momenti accettare una proposta tutto mutuo é veramente impossibile rischi di perdere tempo. Poi devi valutare tu con l'agente immobiliare. Ma sopratutto chiedi chiarezza di tutti i passi che vuole fare. Ripeto sei solo tu a decidere se rischiare o no.
     
    A Studio CR, sarda81, studiopci e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  15. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Hai fatto benissimo a non firmare
    E' un trucchetto che molti mediatori creditizi adottavano per far rientrare l'importo richiesto di mutuo nell'80% del valore della compravendita, oggi non è più così il valore che gli istituti mutuanti prendono come riferimento è quello di perizia ( ora le banche si servono di società esterne per le perizie i periti sono incaricati all'ultimo momento e nemmeno il direttore di banca conosce il nome del perito incaricato, proprio per evitare possibili inciuci).

    Manda subito una raccomandata sia al proponente che all'agenzia dicendo che ti ritieni libera con riferimento alla proposta essendo decorsi i termini previsti inutilmente.

    Cerca un nuovo possibile acquirente
    Magari verbalmente puoi dire che sei comunque disponibile ad assecondare e a vendere ai precedenti aspiranti acquirenti alle condizioni precedentemente concordate, riferite al prezzo ovviamente, qualora gli stessi riescano a risolvere le proprie problematiche con l'istituto mutuante, avvertendoli nel caso in cui dovessi aver trovato un'altro acquirente per il tuo immobile.

    "in bocca al lupo"
     
    A Gasperino, Sim, studiopci e 1 altro utente piace questo messaggio.
  16. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Dovrebbe essere cosi, ma ti assicuro che invece tutto prosegue come prima, lavoriamo nel paese dei balocchi.
     
    A Studio CR e Antonello piace questo messaggio.
  17. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    che paese dei balocchi ... lui e il gatto, ed io la volpe, stiamo in società
    di noi ti puoi fidare...


    Non centra niente il perito, il direttore, la perizia... le banche erogano una % sul valore più basso tra quello di perizia e quello commerciale. Oggi 2013 la banca prima di erogare un finanziamento vuole dal notaio una relazione ben precisa sulla casa compreso il prezzo d'acquisto. Come possa un agente immobiliare proporre ciò :maligno:
     
    A gtgt piace questo elemento.
  18. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    se serve un ulteriore sentore di "puzza" ci aggiungo il mio.
    come già detto le banche ormai considerano la percentuale di intervento solo in funzione del valore di perizia, non quello di compravendita.

    l'unica spiegazione è che tu stia vendendo l'immobile al di sotto del valore di perizia (ovvero di mercato).
    in questo caso avrebbe senso "gonfiare" il valore di compravendita. in caso contrario... mah, io valuterei bene se procedere o meno, sopratutto considerando che il mandato è scaduto.
     
  19. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    alla firma della suddetta proposta hai ritirato una caparra? No, benissimo :ok: Si, maluccio :pollice_verso:

    [DOUBLEPOST=1384417307,1384417197][/DOUBLEPOST]
    :innocente: Non è assolutamente VERO :affermazione:
     
  20. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    il mondo è bello perchè avariato :)


    Qui a Roma è sempre stato così, ma la relazione preliminare notarile serve solo per fare il quadro della provenienza , l'attuale prorietà e la presenza o meno di eventuali iscrizioni o trascrizioni pregiudizievoli, il Notaio deve indicare il prezzo e l'importo di mutuo riferito all'operazione richiesta dal cliente ma non si mette certo a sindacare la sua congruità. Come può il Notaio mettersi a fare pure il perito? :D

    Poi vi credo nella convinzione che siamo in Italia e le cose (usi e consuetudini) come più volte ho detto cambiano da luogo a luogo.

    Qui come entri in banca per richiedere un mutuo la prima cosa che pretendono è il certificato di igene mentale :D

    Vai dal funzionario e gli chiedi " scusi io avrei bisogno di un mutuo per acquistare casa"
    lui ti garda con stupore e ti risponde
    "ma davvero sta dicendo? :shock: poi ti guarda e sorride e dice "maddai mi stai prendendo per il cu....o :)

    W le banche ;)
     
    A Bagudi, panetto, Sim e ad altre 2 persone piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina