1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nino44

    nino44 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    un parere (legale) in merito alla prassi - dicono consolidata - di:

    -prezzo di vendita concordata: 100
    -acquirente richiede di dichiarare in rogito 120
    -agenzia richiede al venditore di dichiarare 140 alla banca per sbloccare mutuo 120 in favore acquirente

    il tutto col benepalcito del peritro, dell'agenzia immobiliare,del notaio, della banca e ovviamente dell'acquirente che ha interesse a percepire un mutuo...gonfiato...

    insomma ci si rivolge al perito, alla banca al notaio alla agenzia per fare le cose trasparenti e regolari...e poi???

    cosa si rischia ad accettare una simile prassi?
    qualcosa?
    niente?
    poco?
    tanto?

    insomma, si possono dormire sonni tranquilli???

    ciao nino
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    falso in atto pubblico

    di dichiarare dove e a chi? il venditore non c'entra col mutuo dell'acquirente.......

    direi tanto.

    Ma mi sembra una prassi abbstanza improbabile.. :stretta_di_mano:
     
  3. nino44

    nino44 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    l'agenzia che cura la compravendita dice che la banca richiede una compromesso sottoscritto da acquirente e venditore in cui il prezzo di acquisto/vendita sia dichiarato in 140, in modo da poter sbloccare l'effettivo mutuo di 120 in favore dell'acquirente.
    l'agenzia dice che è una prassi MOOOOLTO diffusa

    Aggiunto dopo 46 minuti :

    per la precisione
    più che un compromesso forse meglio definirla una dichiarazione congiunta, comunque alquanto dettagliata che sintetizza, tra le altre cose, prezzo (maggiorato), modalità (fittizie) di pagamento (quello reale sarà sempre il pattuito di 100: (NON 140 dichiarato alla banca NE' 120 da dichiarare in rogito)
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La dichiarazione fasulla a rogito non credo proprio che sia una prassi diffusa.Anzi....
    I pagamenti devono essere comprovati dagli assegni: come si dichiara 120 e si paga 100? Gli altri 20????
    Si tratta di una dichiarazione mendace fatta davanti ad un pubblico ufficiale (notaio) che non si 'presterà' al gioco sapendo quali sono i rischi. Poi si può fare come si vuole ;)
     
  5. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E se poi il venditore vuole tutta la cifra dichiarata nel preliminare?
    Sai che :disappunto::disappunto::disappunto:
     
  6. nino44

    nino44 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ma infatti...io, che sono il venditore, ho madato tutto a monte...anche se...
    ...questa tentazione per un attimo mi è passata per la testa...

    comunque, grazie a tutti
    in effetti volevo solo una conferma...che in realtà tutto questo è ispirato da furbizie tipicamente italiche per spillare mutui ...gonfiati dalle banche con la compiacenza dei periti, al fine di far fronte alle esigenze dell'acquirente; ma a me, poi, francamente, delle esigenze dell'acquirente, che me ne frega? e perchè mai dovrei prestarmi a questo gioco??? a che pro???

    Aggiunto dopo 7 minuti :

    ma secondo voi

    sulla base di quanto esposto e realmente proposto/richiesto dalla agenzia per conto dell'acquirente...
    posso imputar loro l'esser venuti meno al rapporto fiduciario verso di me (venditore)
    e quindi procedere alla revoca immediata del mandato?
    ci sono gli estremi per poterlo fare?
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' un comportamento quantomeno discutibile, ma nn credo ci siano gli estremi-

    Il perito potrebbe non essere compiacente, nel senso che l'appartamento potrebbe anche valere di più, è il dichiarare il falso che è perseguibile-


    Infatti.. è proprio per questo che all'inizio ti ho detto che era una prassi improbabile
     
  8. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    concordo quanto detto dagli altri...in più dovesse passare la cosa il copratore ti richiederebbe la firma di un accordo scritto che il prezzo pagato in realtà è un altro proprio per mettersi a riparo da eventuali tue iniziative al riguardo.
    Dico ma poi vogliono un mutuo superiore...che inseriscano nella richiesta ulteriori 20mila euro per spese varie tipo ristrutturazioni e consimili. La prassi è questa, non quella del falso in atto pubblico...mah...che gente che gir pur di far soldi...:shock::rabbia:
     
  9. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    per quel che ne so io l'unica cosa che puoi sperare è che la perizia sia piu alta in modo da avere come 80% (per la banca) il tuo 100% e magari qualche extra, come ho fatto io. Insomma si gonfia un po il valore della casa, ma non è detto che ciò avvenga, insomma ci vuole anche un po di fortuna con il perito.
    Dichiarare di piu davanti al notaio? no questa non la sapevo.
     
  10. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si può anche dire all'acquirente che vada nelle banche che erogano il 100% della perizia.
    Più chiaro di così.
    Senza trucchi e senza inganno.
     
  11. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Molto improbabile: la banca finanzia il valore minimo fra perizia e prezzo d'acquisto
     
  12. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Pur concordando con le risposte date dai colleghi esistono anche dei clienti che reddittualmente possono sostenere tranquillamente non 1 ma 5 mutui.

    Ora di fronte a questi clienti la banca a volte, per non perdere quel cliente che sicuramente pagherebbe la rata del mutuo, o perchè conosciuto, o perchè patrimonialmente ben posizionato, cerca di uscire dai paletti valorecasa/mutuo erogato, consigliando addirittura di fare un preliminare più alto del reale.

    Il preliminare più alto va alla loro direzione e la perizia si adeguerà al preliminare (chiaramente non dev'essere assurdo)

    contestualmente si fa il preliminare vero, che non va in banca, che si registra... o addirittura non si fa proprio e il gioco è fatto.

    Discutibile, si !

    Italico senz'altro

    ma la banca è contenta perchè concede il mutuo, il venditore è contento perchè ha venduto e l'acquirente è contento perchè gli danno quello che voleva.
     
  13. milanele

    milanele Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No non tutte e lo so per certo , poi ovvio dove ti dan qualcosa poi tolgono con altro, come uno spread piu altro magari, ma insomma uno vede quello che piu gli è congeniale.
     
  14. nene

    nene Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao sarahhh si ho proprio sbagliato di brutto ......hahaha scusate ora non ricordo più dove andava la risposta....buongiorno a tutti comunque.
     
  15. Newsghi

    Newsghi Membro Junior

    Agente Immobiliare
    So che la conversazione è vecchiotta, ma confido nella risposta di qualche buon samaritano.
    Immobile costa 100M e si fa un preliminare di 100M e si fa accettare.
    Si prepara un altro preliminare di 120 che si porta in banca e si presenterà anche notaio.
    Nel rogito si inseriranno 20M con un assegno fotocopiato.
    L'altro preliminare serve per tutelarsi in caso di problemi e si fa firmare al venditore che la caparra di 20M è stata data.

    In teoria si fa tutti contenti ma credo che il rischio è che non vada bene al venditore e magari faccia minaccie di denuncia.

    La mia domanda è : questa soluzione che sembra una specie di truffa legale potrebbe avere conseguenze? e pericolosa o relamente illegale?
    sto leggendo di tutto su web ma ci capisco ben poco
     
  16. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    è sia pericolosa che illegale ..
    una strada decisamente da evitare
     
    A Rosa1968 e PROGETTO_CASA piace questo messaggio.
  17. Newsghi

    Newsghi Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Potrebbe chiarirmi le idee sul rischio?
    a cosa si andrebbe incontro?
    grazie
     
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Truffa nei confronti della banca basta?
     
  19. Newsghi

    Newsghi Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Però se fosse la banca stessa a proporlo?

    Su un altro sito dicevano che è l'unico modo per prendere mutuo se come la maggior parte delle persone non si hanno 50M da parte.

    Quello che mi spaventa è quello che non si dice, c'è un rischio vero di denuncie o di perdere soldi?
    cmq molti agenti parlano di magheggi riusciti, e ovviamente agli ignari acquirenti non si dicono magheggi andati a finire male.

    voi che ne pensate?
     
  20. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Intanto...o è truffa o è legale...truffa legale nun se po sentì...ed è truffa, poi...i 20 virtuali e non incassati come li giustificano?
    Le pubblicità su internet fanno testo e le banche controllano...il preliminare gonfiato potrebbe anche non fare testo...la banca manda il perito e valuta sulla base della sua perizia....forse sarebbe il caso di trovare un acquirente maggiormente solvibile...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina