1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Cari colleghi di MIlano e hinterland, in questi giorni io e un alto esponete del comune dove opero ci troviamo un giorno si e un giorno si per discutere di alcune delibere comunali addottate da alcuni comuni dell hiterland MIlanese.
    In pratica girano delibere che assicurano la possibilità di poter vendere a prezzo di mercato gli immobili sottoposti ai ben noti vincoli dell' edlizia convenzionata citati appunto nelle convenzioni.
    Puo un comune emanare un delibera e sovveritre quello che è stato sancito da un notaio con atto pubblico tra i privati le imprese e gli enti (CIMEP) ecc.
     
  2. tempozero

    tempozero Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    sarei curioso di saperlo anch'io, visto che mi è stata prospettata un'operazione in zona viale Monza, con la prorietà che garantisce aver ottenuto una sorta di predelibera sull'annullamento dei termini impositivi della convenzione esistente sull'area, la quale, in origine, non permetteva ulteriore cubatura.
    E se poi la delibera viene impugnata dal TAR o da chicchessia, ci ritroveremmo con un cantiere in essere da bloccare, con tutte le conseguenze del caso? ( magari, una bella denuncia all'amministrazione comunale, con risarcimento del danno dopo 10 anni?!?)
     
  3. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    TEmpozero ciao, addirittura un annullamento di termini riferiti ad un area edificabile?
    Io parlavo di immobili gia edificati sottoposti a convenzione controfirmate dalle parti, i comuni qui della zona si stanno inventando delle delibere autonome e contro legge che porteranno si alla impuganzione degli atti, magari non subito, ma il primo che si sveglierà e capirà che posso essere impugnate e vinte chiederà lo storno del sovraprezzo al venditore che a sua volta si rivarrà sul comune.
    Bha che dire vedremo!
     
  4. Akros

    Akros Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ciao,
    per esperienza ti posso dire che sono atti addirittura nulli, se l'immobile viene venduto a prezzo di mercato ( e quindi dichiarato per tale e non a rendita o a prezzo imposto dal comune ), esistono sentenze di cassazione in tal senso. il problema e' che ci sono notai che si prestano e comuni che non controllano...quindi
    andrea
     
  5. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Ciao andrea ti posso dire che la nullita dell'atto non esiste piu l hanno tolta, ci sono delle sanzioni, ma il vero problema è che l'acquirente puo chiedere al venditore la restituzione del pagato in eccedenza al prezzo dichiarato e non ci vuole molto a provarlo e purtroppo di cause di questo genere inizino ad essercene molte.
    Roby.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina