• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

renzino

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#1
Ciao . Ho bisogno disperato di un consiglio. Trascinato dall'entusiasmo ho firmato una proposta di acquisto di un appartamento impegnandomi a pagare tutto in contanti al rogito. Il compromesso dal notaio doveva essere fatto entro 15 giorni.Telefonicamente abbiamo però deciso di fare direttamente il rogito e abbiamo fissato la data col notaio. Purtroppo non riesco a reperire i soldi. l'appartamento vorrei comunque prenderlo. Vorrei chiedere un mutuo . Posso farlo o sono obbligato al risarcimento danni? avrei dovuto pagare 50.000 al compromesso dal notaio e il resto al rogito.
 

Zagonara Emanuele

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
#2
Se la proposta d'acquisto che hai formulato è stata accettata come penso d'avere inteso, credo sia meglio che tu incontri il tuo agente immobiliare e trovi assieme a lui e col consenso del venditore, una soluzione al problema, magari allungando di 2 - 3 mesi la data per il rogito, im modo tale da riuscire ad ottenere un mutuo.

Diversamente potresti essere ritenuto inadempiente e dover versare la caparra prevista, che verrà trattenuta dal venditore.
 

renzino

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#3
Quando ho chiesto di andare direttamente al rogito senza passare dal compromesso, l'agente imm. mi diceva che il venditore sta comprando un'altra casa e si è già impegnato a versare i soldi che dovrei dargli io. Ho un brutto presentimento. Sulla proposta di acquisto c'è scritto che tra quattro giorni devo pagare 50.000 per caparra e entro fine mese il resto(al rogito). Mi conviene non pagare questi 50K altrimenti corro il rischio che il venditore se li tenga come risarcimento. giusto?
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
#5
Quando ho chiesto di andare direttamente al rogito senza passare dal compromesso, l'agente imm. mi diceva che il venditore sta comprando un'altra casa e si è già impegnato a versare i soldi che dovrei dargli io. Ho un brutto presentimento. Sulla proposta di acquisto c'è scritto che tra quattro giorni devo pagare 50.000 per caparra e entro fine mese il resto(al rogito). Mi conviene non pagare questi 50K altrimenti corro il rischio che il venditore se li tenga come risarcimento. giusto?
Alla faccia delle ali dell’entusiasmo Renzino.

Un’azione veramente scomposta.

Versando mille euro di caparra, avresti dotato il contratto, degli stessi ed identici effetti.

Oltretutto, non si capisce nemmeno a che pro, esporsi con tali entita’ a titolo di caparra, considerato i termini cosi’ imminenti di preliminare e definitivo.

Vedi di ricomporre tutta la tua azione di compera, riformulando ex novo, la proposta di acquisto.
 

renzino

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#6
Anche se riesco ad ottenere il mutuo entro fine mese io comunque devo versare una caparra di 50K. come posso evitare che questa caparra venga presa in "ostaggio" dal venditore con la scusa che non ho rispettato il pagamento unitario?
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
#8
O
Anche se riesco ad ottenere il mutuo entro fine mese io comunque devo versare una caparra di 50K. come posso evitare che questa caparra venga presa in "ostaggio" dal venditore con la scusa che non ho rispettato il pagamento unitario?
Non fare il compromesso.

Annullare la proposta e riformularne un’altra annullando la precedente.

Come ultima spiaggia, quando cio’ ti andasse male, potrai rivendere ad un terzo l’immobile.
Recuperando le somme gia’ anticipate.

Quanto costa la casa?

Mi auguro che con quella caparra/mostro, sarai riuscito quantomeno, ad aggiudicarti un prezzo conveniente.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
#9
per PyerSilvio. La proposta di acquisto è gia stata accettata e controfirmata da me. Si può riformulare ex novo?
In accordo tra le parti tutto si puo’ fare.

Considerato che vuoi pur sempre acquistare si tratta solo di allungare i tempi.

La casa e’ in ordine sotto il profilo urbanistico catastale?
 

renzino

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#10
La casa e’ in ordine sotto il profilo urbanistico catastale. E' nuova costruzione (4-5 anni fa) 75mq . Prezzo 220000. (città)
 

n3m3six78

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#11
Gli errori si pagano ed è giusto così .mi spiace per te , spero tu ne faccia tesoro per la prossima volta. Dubito che agente e venditore si genoflettano per venirti incontro.
 

eldic

Membro Storico
Privato Cittadino
#16
Ho un brutto presentimento.
e fai bene.
tu "ti fai pigliare dall'entusiasmo" e lasci nelle peste uno che ha l'unica colpa di averti ritenuto persona affidabile; adesso si trova l'agente immobiliare da pagare e, plausibilmente, con un impegno già preso verso terzi.
non è da escludere che ti faccia causa, se ritiene tu abbia qualcosa da aggredire. E farebbe pure bene.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

costarelli ha scritto sul profilo di cristian casabella.
Ho un immobile artigianale-commerciale in un piccolo centro commerciale a bastia umbra (tra assisi e perugia) questo composto da 9 studi medici, una palestra,2 bagni e 2 spogliatoi oltre le zone comuni per un totale di 240 mq più 160 mq di terrazzo. E' affittato ad euro 1850+IVA mensili ad una società che svolge poliambulatorio medico con un contratto di 6 anni coperto da fideiussione. Prezzo 340000 rendita 6,5% anno
Alto