1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marco75xx

    marco75xx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, innazitutto complimenti per l'ottimo servizio gratuito che la comunità fornisce.

    Mi trovo nella situazione di dover recedere da una proposta di acquisto e vorrei sapere quali sono i passi che debbo fare per essere nel giusto (raccomandate, telegrammi, lettere, modulistica, avvocati, etc)

    ringrazio anticipatamente

    1. 03/07/10 firmo una proposta di acquisto per un appartamento assicurandomi a voce che tutti i documenti fossero a posto.
    2. termine perentorio di acquisto 31/07/10 ma sorge un problema con i documenti casa.
    3. Previsto acquisto senza mutuo
    4. 07/08/10 sorge un problema con abitabilità del condominio ma che con carte costruttore sembra risolto
    5. le carte del costruttore riportano protocolli non inerenti al condominio in oggetto, risulta non esserci l'agibilità
    5. 06/09/10 dopo verifiche ed ad un passo dal rogito, riusciamo a capire che l'intero condominio non ha l'agibilità perchè quando furono costruiti (erano 3 i condomini) uno dei tre aveva qualche problema tra progetto e costruzione per cui il comune non ha mai rilasciato l'agibilità-

    2 banche non ci concederebbero il mutuo, un tecnico comunale dice che il problema non è di facile risoluzione. Il notaio dice che possiamo recedere causa inadempienza del venditore.

    Ora non avendo l'agibilità l'intero condominio e non volendo veder azzerrare l'investimento se questa non verrà mai concessa, voglio recedere.

    Non so quali sono i passi da intraprendere.

    Abbiamo versato 10.000 come caparra. Non ci interessa ricevere il doppio ma solo quanto versato.

    Vorremo però che l'agenzia ci restituisse la provvigione in quanto ci sentiamo raggirati dal loro comportamento in quanto a nostro avviso ci avrebbero venduto un'appartamento con i documenti non in regola, non avrebbero fatto le dovute verifiche. tanto più che un appartamento in queste condizioni vale zero o la metà di quanto pattuito

    Mando una raccomandata al venditore? cosa scrivo?
    parlo con l'agenzia?

    AIUTO !!!! :occhi_al_cielo::occhi_al_cielo::occhi_al_cielo::occhi_al_cielo::occhi_al_cielo:

    ciao e grazie
    marco
     
  2. marco75xx

    marco75xx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Help me. Pomeriggio dovrei andare a parlare con l'agenzia ed ho paura che sarebbe meglio inviare prima la raccomandata con la rinunica. Se si, cosa dovrei scrivere?
    Grazie
    Marco
     
  3. siro

    siro Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ... prima di tutto meglio parlare... e cercare di trovare l'accordo per la restituzione.....

    anche perchè:
    1 l'immobile non è agibile
    2 nella proposta d'acquisto l'agenzia dovrebbe aver dichiarato che l'immobile è in regola con le normative vigenti, quindi con l'agibilità

    ora... se si riesce a risolvere la questione essendo sia il venditore che l'agenzia inadempienti è meglio.. se no meglio cominciare con una raccomandata scirvrndo su che l'unità immobiliare è priva dei requisiti di agibilità quindi inabitabile e non conforme alle normative edilizie, meglio se supportata da un avvocato.
     
  4. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    fare sempre le proposte di acquisto con caparra penitenziale e scrivendo bello chiaro:
    La validità della presente proposta è subordinata alla verifica dell’assenza di elementi ostativi alla vendita tramite visure ipotecarie a cura del notaio Dott. xxxx
    Questa frase deve tassativamente essere inserita in tutte le proposte d’acquisto in quanto congela gli effetti del contratto e, in caso di ipoteche o pignoramenti, annulla istantaneamente il contratto stipulato, permettendo all’aspirante acquirente di salvaguardare la propria caparra.
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    :shock::shock::shock:
     
  6. marco75xx

    marco75xx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per le risposte, ovviamente sono ultra ignorante in materia e qualsiasi passo preventivo ormai è tardi :triste:
     
  7. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Raccomandata A/R al venditore in cui spieghi che l'immobile non è commerciabile a causa della mancanza dell'agibilità e chiedi chiedi che ti venga restituita la caparra e rimborsate le provvigioni versate all'agenzia, rinunciando a chiedere il doppio della caparra e i danni.
    Per conoscenza all'agenzia.

    L'agenzia non è responsabile (a meno che non sapesse e ha taciuto) della situazione creatasi dato che, come del resto il notaio, non è tenuta a fare personalmente le verifiche di conformità urbanistica
     
    A marco75xx e enrikon piace questo messaggio.
  8. marco75xx

    marco75xx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille. Attendevo una risposta del genere. :applauso:

    Aggiunto dopo 26 minuti :

    In linea di principio sono d'accordo con te, tuttavia se si presenta uno che vuole vendere la fontana di Trevi, l'agenzia non dovrebbe informarsi se questo è possibile farlo?

    Nel senso che l'agenzia non dovrebbe preoccuparsi prima di publicizzare un'immobile, quale sia la situazione dell'immobile? non è una negligenza importante non sapere che l'intero condominio non ha l'agibilità? non si rischia di vendere un immobile che poi si rivelerà un mezzo/intero bidone?

    ciao
     
  9. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    non ti preoccupare, ero anch'io molto ignorante in materia ma avendo del tempo davanti ho voluto documentarmi bene prima e leggendo bene le risposte che ti danno sui vari forum e informandomi bene, posso dire che quando comprero' per mia figlia e anche per me subito dopo, saro' abbastanza tranquillo.
    segui bene quello che ti dicono qui che conoscono bene la materia.
    auguri

    Aggiunto dopo 8 minuti :

    beh, diciamo che un'agenzia "seria " fa i controlli prima, poi si sa c'e' agente e agente.
    un consiglio da utente a utente, i soldi indietro te li devono dare ma la prossima volta prima di fare una proposta di acquisto, vai con un tecnico di tua fiducia, un geometra, a vedere la casa, fatti illustrare tutti i documenti dall'agenzia con il tecnico presente accanto a te, se tutto va bene proposta di acquisto, naturalmente con caparra penitenziale in modo che in casi di contestazione ci si libera dall'impegno senza la possibilita' di ricorrere al tribunale per l'inadempiente di turno. Naturalmente la provvigione all'agenzia va pagata in caso di recesso dal contratto.
    una proposta di acquisto a prova di bomba, fatta da un tuo notaio di fiducia, per cui ti fai prestare il modulo prestampato in bianco, lo porti dal tuo notaio che te lo compila lui in forma a te congeniale e solo dopo, lo firmi in agenzia.
    per essere ancora piu' cauti l'iter, che secondo me, tutela ancora di piu' l'acquirente e' questo:
    proposta di acquisto................che non diventa compromesso- pretendilo
    compromesso con trascrizione dal tuo notaio e caparra confirmatoria (naturalmente)
    rogito
    augurissimi
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Acquirente, la frase da te proposta non c'entra con il caso in oggetto, perchè con le visure ipotecarie non si vede un bel niente.

    Sicuramente, oggi come oggi, sta diventando molto difficile vendere immobili non nuovi, con la legge 122 che incombe, senza che a monte ci sia la possibilità di sanare situazioni che spesso non riguardano direttamente i proprietari, ma quanto modificato in corso d'opera rispetto al progetto esecutivo approvato dal comune....:rabbia:

    Il povero proprietario si trova in una situazione strana: non può vendere un immobile che ha potuto acquistare regolarmente a suo tempo, senza che nessuno abbia mai obiettato in merito alla situazione dell'agibilità negata...

    E il comune gli dice anche che sarà difficile sanare la difformità ! :shock::basito::triste:

    A quando la guerra civile tra proprietari di "serie A" che hanno acquistato immobili recenti quando la legge 122 non c'era e quelli di "serie B" che hanno avuto la sventura di non vendere prima del luglio 2010 ????

    Se fosse per me, tutti questi proprietari di serie B, dovrebbero fare un sit-in davanti a Montecitorio per rendere edotti i nostri governanti che l'Italia è stata costruita in massima parte nel dopoguerra, quando, pur di dare casa in fretta a chi era senza, si costruiva a volte così, modificando in corso d'opera man mano che si andava su con la costruzione e i comuni stavano a guardare...

    Silvana
     
    A Marina Langella, leonard e enrikon piace questo elemento.
  11. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Infatti ma gli ho risposto come avrebbe dovuto fare prima di mettersi nei guai.
    infatti lui aveva capito.
    basta fare un'ottima proposta di acquisto dove si elencano tutti i requisiti indispensabili per acquistare casa, quindi anche l'abitabilita' dell'immobile.
    in mancanza di anche uno solo dei documenti di legge o dei requisiti richiesti il contratto si annulla.
    non mi sembra tanto difficile, basta essere solo attenti.
    del proprietario che non puo' vendere .........senza che nessuno abbia mai obiettato in merito alla situazione dell'agibilità negata.....???? Non e' mica un problema dell'acquirente.
    e la domanda in questione l'ha fatta un acquirente.
     
  12. marco75xx

    marco75xx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    è l'ignoranza che mi ha fregato.
    ma adesso dovrò richiedere il doppio della caparra se l'agenzia non mi restituirà il dovuto.
    Mettiamo il caso che il venditore dica arrangiati, devo per forza adire a vie legali per ottenere il dovuto, vero?
    ciao e grazie
     
  13. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Il notaio dice che possiamo recedere causa inadempienza del venditore.
    Piu' vero di cosi' non si puo'. Quindi hai diritto al doppio della caparra versata. devi farlo presente sia all'agenzia che al venditore meglio con A/R

    SE IL VENDITORE NON TI RESTITUISCE LA CAPARRA PER INADEMPIENZA SUA .
    Compilare una domandina (esposto) o querela dai carabinieri, si tratta di truffa- nella quale esponi i fatti, te la fanno firmare e te la protocollano.............se hai copia della proposta e dell'assegno.......allega.
    L'iter: l'esposto viene consegnato ai carabinieri o alla guardia di finanza o alla polizia che effettueranno le
    indagini....................relazioneranno al magistrato che provvederà se esistono gli estremi del reato.
    Esponi i fatti come se fossi una terza persona..
    Nell'arco di 3 - 4 giorni avrai la somma, le scuse e la richiesta di remissione di querela.............
    auguri
     
    A marco75xx piace questo elemento.
  14. marco75xx

    marco75xx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sono andato dall'avvocato è anche lui mi conferma che siamo nel giusto. Secondo lui dovremmo rivalerci anche sull'agenzia a causa della loro negligenza.
    Grazie a tutti
     
  15. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se puoi dimostrare che l'agenzia "sapeva" ed ha taciuto, sicuramente ti puoi rivalere anche su di loro (non solo chiedendo la restituzione della mediazione ma anche i danni).

    A me (come penso a molti altri colleghi) è capitato spesso di incappare in infortuni del genere; devi sapere che molte volte, di certe irregolarità, non sono a conoscenza nemmeno gli stessi proprietari, altrimenti non si caccerebbero in pasticci del genere.
    Non voglio difendere la categoria, ma secondo me, quando un'agenzia (al momento dell'acquisizione) ha consigliato il proprietario di farsi fare subito la nota tecnica dal geometra, avvisandolo di ciò cui andrebbe incontro in caso di difformità, l'agenzia - dicevo - ha fatto il suo.
    E' che tanti proprietari sono testoni :disappunto: e, pur di non anticipare 300 euro di tecnico, si ritrovano in queste situazioni.
     
  16. marco75xx

    marco75xx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Siamo consci che sono in buonafede. Infatti vogliamo solo indietro i soldi sborsati.
    Ciò non toglie che dal punto di vista professionale si sono dimostrati proprio zero.

    Nel caso però trovassimo resistenze alla restituzione, intraprenderemo anche la richiesta danni.
    Vogliamo chiudere il tutto in via amichevole il prima possibile.

    ciao
     
  17. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sai, devi anche tener conto del fatto che prima della Legge entrata in vigore il 1 luglio di quest'anno (tra l'altro, pensata e emanata nel breve giro di 20 giorni, quindi del tutto inattesa...) le cose andavano diversamente, e tutti - notai e banche compresi - erano molto più rilassati...:occhi_al_cielo::occhi_al_cielo:

    Adesso, siamo passati dal quasi niente al tutto, come se il fatto che gli immobili vecchi italiani siano pieni quantomeno di difformità, se non di abusi, fosse una cosa sconosciuta....

    Quindi, se puoi, non infierire....

    Silvana
     
  18. marco75xx

    marco75xx Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non è questione di infierire o meno.
    Io reputo di esser nel giusto. Ci siamo accordati per un appartamento con determinate caratteristiche.

    L'appartamento si è rivelato senza determinati requisiti essenziali.

    Recedo, rivoglio immediatamente i miei soldi (visto che io ho versato immediatamente i soldi al venditore ed alla agenzia) ed amici come prima.

    Se così non sarà, allora dovrò per forza adire a vie legali pur non volendo. ovviamente se così fosse chiederei il doppio della caparra al venditore e i danni all'agenzia.
     
  19. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ineccepibile :ok:
     
  20. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo.

    Silvana
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina