1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ANTONELLA65

    ANTONELLA65 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve,sono nuova e vorrei avere un chiarimento in merito a questo problema che mi stà angosciando da non poco:shock:....
    Ho letto oggi che dal 1° Luglio saranno dichiarati nulli tutti i contratti preliminari di compravendita con dati e planimetrie catastali non conformi.Quindi non si puo' andare al rogito notarile se prima non si è verificata la corretta corrispondenza dei dati e delle planimetrie allo stato di fatto,e che questo sarà compito del notaio che delegherà il tutto ad un tecnico abilitato.Io ho firmato un preliminare IL 21/04 per l'acquisto di una abitazione singola chesulla piantina catastale risulta essere sviluppata in un solo piano,ma che possiede in verità un sottotetto(MANSARDA) in legno da cui sono state ricavate tre stanze ,una delle quali,la centrale, mi è stata presentata come terza stanza da letto, dove il soffitto risulta essere di circa 2,20-2,50m a spiovere,mentre le altre due,piu' piccole ,come guardaroba-ripostiglio.Tale sottotetto funge anche da soffitto con travi a vista al piano inferiore.Esistono inoltre sulla cartina due finestre che in realtà sono state murate.La casa è stata ereditata dal venditore da una zia che in realtà non ha mai conosciuto,quindi lui della casa non sa nulla e la vuole vendere cosi' come è,nonostante le mie perplessità,anzi il suo avvocato mi vuole far firmare una dichiarazione dove io dico che sono al corrente del vizio ... L'AGENZIA IMMOBILIARE MI HA DETTO CHE SI PUO' FARE TRANQUILLAMENTE,BASTA STARE ZITTI CON IL NOTAIO(??)...Che cosa rischiamo tutti,se rischiamo?Il tutto è seguito in maniera poco professionale,secondo me,dall' agenzia immobiliare con un noto marchio franchising ....che dovrebbero essere dei seri professionisti....da come hanno seguito la trattativa finora non mi sembra affatto,visto che da quando hanno incassato la provvigione non mi considerano per niente..!!!Grazie.:x
     
  2. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Avanti Colleghi....il 1° Luglio è arrivato.....SI COMINCIA.

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    Allora, il fatto che abbiano murato le finestre non ce ne frega, sarebbe risolvibile.
    Il fatto che nel sottotetto ci sia "roba" non ce ne frega, è un sottotetto e quindi con altezza 2.5 non è definibile camera da letto (ma poco importa, basta saperlo che sto' comprando cosi' e che mi sta' bene e ok....ne avrete tenuto di conto per il prezzo....al limite riguarda l'utilizzo....ma sara' accatastata a soffitta o guardaroba e quindi ok).

    Quindi rimane :
    finestre e distribuzione interna degli spazi.

    Secondo me, ma chiedi a un Geometra, si puo' fare tutto, basta sistemare queste 2 cose e sei ok.....per sistemarle o fate una sanatoria a 516 euro e molti mesi per farla o (per i colleghi!) se lui avesse fatto una dia in 5 giorni è risolto tutto, si ridisegnava la painta e fine.

    Aggiunto dopo 1 :

    X Custode: io cambierei il titolo con : 1°luglio 201....si comincia!
     
    A ANTONELLA65 piace questo elemento.
  3. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ... io pretenderei :
    1) che venesse fatta, ovviamente a cura e spese del venditore, sanatoria in comune e aggiornamento comunale in modo che la casa sia tutta disegnata in modo corretto
    2) non sarebbe male chel'oggetto riportato in preliminare , sia conforme con quanto esiste in realtà.
    Se hanno scritto in preliminare CAMERA parlando del locale sottotetto, puoi pretendere la sanatoria come residenziale ( se fattibile ) o .... volendo una riduzione del prezzo.
    Il punto 1 a mio avviso dove essere inderogabile, il 2 ... valuta insieme ad un consulente di tua fiducia ( geometra, architetto, avvocato) cosa fare....
    Agisci tramite l'agenzia che , mi sembra, non abbia agito tutelandoti ovvero "al di sopra delle parti" .... e vedrai che tutto si risolverà nel migliore dei modi ( comprando quello che vuoi e nel modo corretto) .
    buon w.e.
     
    A ANTONELLA65 piace questo elemento.
  4. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Che vi avevo detto? :D

    Ne volete uscire con le ossa sane? Pensate alla DIA ;) altrimenti son tutte Sanatorie e fiumi di soldi! e i rogiti saltano e le compravendite saltano......

    Riflessione a bassa voce:
    che casino viene fuori :occhi_al_cielo:
     
  5. akaihp

    akaihp Membro Attivo

    Altro Professionista
    concordo in pieno
     
    A ANTONELLA65 piace questo elemento.
  6. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    okkio che chi si ingozza si strozza.......................:risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata:
     
  7. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bollino verde!

    Devi dare un po' di reputazione in giro prima di poterla dare di nuovo a leonard.

    :triste:
     
  8. luisa depanis

    luisa depanis Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La Dia è la cosa più veloce e meno costosa.
     
    A leonard piace questo elemento.
  9. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista

    .......spiegati seroli lo sai che faccio fatica a comprendere...................:risata::risata::risata:
     
  10. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    non posso.........è illegale..........è per questo che parlo quasi in codice............leggi tra le righe ;)
     
  11. Giampiero Bacca

    Giampiero Bacca Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Secondo me conviene rivolgersi ad un tecnico del posto o a uno di "fiducia". Un soppalco in legno in alcune zone, almeno dalle mie parti, richiede il permesso di costruire. Se la zona in cui si trova l'immobile non è sottoposta a vincoli è probabile che basti una DIA e pagare una multa di circa 1.000 euro (costi DIA esclusi) ma sarebbe utile anche sapere l'età dell'immobile magari è tutto risolvibile con una migliore configurazione grafica.
    In bocca al lupo
     
  12. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ho letto oggi che dal 1° Luglio saranno dichiarati nulli tutti i contratti preliminari di compravendita con dati e planimetrie catastali non conformi.Quindi non si puo' andare al rogito notarile se prima non si è verificata la corretta corrispondenza dei dati e delle planimetrie allo stato di fatto,e che questo sarà compito del notaio che delegherà il tutto ad un tecnico abilitato
    ATTENZIONE il notaio non verifica un tubo e non fa verificare, semplicemente mette sotto il naso delle parti (ENTRAMBE, non solo il venditore) e chiede: la casa è cosi? Quindi dichiarate VOI la conformità.
    I problemi potrebbero asorgere in caso di presentazione di una richiesta di autorizzazione per dei lavori dato che il Comune vuole il rilievo dello stato attuale.

    Quindi quoto Geomanera e Akaip
     
  13. MaxMatteo

    MaxMatteo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Antonella65, al di la delle debite autorizzazioni ti chiarisco una aspetto:
    ipotizza di dar retta al venditore ed all'ai (stare zitti all'atto notarile) con il dl78/2010 in vigore dal 1°luglio l'atto è nullo perchè quanto risulta dalla planimetrie catastali è diverso dalla realtà... ovviamente chiunque ne possa avere interesse può chiedere la nullità dell'atto! Attenzione!!!

    Meglio quindi che si proceda con tutti i debiti aggiustamenti alla situazione urbanistica, si rettifichi la catastale in maniera che lo stato reale sia esattamente ciò che è autorizzato.
     
    A ANTONELLA65 piace questo elemento.
  14. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    I problemi potrebbero asorgere in caso di presentazione di una richiesta di autorizzazione per dei lavori dato che il Comune vuole il rilievo dello stato attuale.

    Quindi quoto Geomanera e Akaip

    ..........ineccepibile, ma la tua esperienza di mediatore ti farebbe fare alla lettera ciò che quoti?????
     
  15. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sicuramente si.
     
    A leonard piace questo elemento.
  16. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    PenAte alla Dia per....................altrimenti vi serve una sanatoria e costa un botto e ha tempi epocali ......a Firenze 18 mesi..........pensate alla parola DIA :occhi_al_cielo:

    Capito ora?

    Se non esistesse la DIA a questo mondo, sarebbero tutte Sanatorie (accertamento di conformita').......
     
  17. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Come 18 mesi, un'accertamento di conformità ha gli stessi tempi di una DIA (se per opere interne) solo che paghi in più le sanzioni.

    D'altra parte istruire una DIA (fasulla) fare l'inizio lavori (fasullo) e poi la fine lavori (fasulla) non è un gran consiglio; se nel frattempo vengono i vigili per un controllo e trovano tutto fatto che dici? Sono bravo eh! :risata:
     
  18. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    a firenze son 18 mesi una sanatoria............e...........chi non rischia..........fa la sanatoria.
     
  19. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ...il tuo ragionamento è a mio avviso da geometra, da mediatore consiglierei al venditore di fare la dia aspettare ok e poi rogitare se no ci pensa un altro mediatore a farmi le ....scarpe......:risata::risata::risata:
     
  20. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Leonard in questo caso specifico il venditore dice:
    Io ho firmato un preliminare IL 21/04 per l'acquisto di una abitazione singola che sulla piantina catastale risulta essere sviluppata in un solo piano,ma che possiede in verità un sottotetto(MANSARDA) in legno da cui sono state ricavate tre stanze ,una delle quali,la centrale, mi è stata presentata come terza stanza da letto, dove il soffitto risulta essere di circa 2,20-2,50m a spiovere,mentre le altre due,piu' piccole ,come guardaroba-ripostiglio.

    In questo caso c'è un aumento di superficie non concessionato, un abuso edilizio riguardante l'uso del locale sottotetto ricavato (camera) e per ottenere la sanatoria devi presentare anche la pratica al genio civile perché hai realizzato un'opera soggetta alla legge sull'antisismica.
    Cosa lo faccio a fare il preliminare? per poi :disappunto::disappunto::disappunto::disappunto::disappunto:

    Anche perché conoscendo la situazione lo dovrei fare comunque sottoposto a condizione sospensiva e quindi addio provvigione fino all'averarsi della concessione a sanatoria (secondo me la DIA non basta).
    Preferisco trovare qualche altra casa al cliente, facendo la figura di un professionista che fa anche i suoi interessi.
     
    A ANTONELLA65 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina