1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ste1971

    ste1971 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,
    L’appartamento che sto acquistando ha una piccola difformità tra le planimetrie e lo stato di fatto , in pratica è stato spostato un muro per trasformare un ripostiglio in una cameretta, purtroppo il venditore all’epoca non si è preoccupato di fare registrare questa modifica e ha fatto i lavori senza autorizzazioni.
    Mi ritrovo a questo punto a pochi giorni dal rogito a continuare ad insistere sia con il venditore sia con l’agenzia per convincerli a far sistemare questo muro ma non riesco a ottenere risultati.

    Il venditore tramite l’agenzia mi ha detto che mi avrebbe fatto fare il muro ma dovrei firmargli una dichiarazione dove dichiaro che il muro è stato rimesso al suo posto (roba da matti):disappunto: , non vi sembra strano che l’agenzia si presti a riportare una richiesta assurda come questa?

    La cosa paradossale è che mi sono offerto di pagare io le spese per il rifacimento del muro ma il venditore continua a trovare scuse per non far entrare il muratore per rimettere al suo posto questa parete .

    Vorrei a questo punto far fare da un tecnico una “Relazione Tecnica Notarile” per far emergere questa difformità , sono di Milano , potreste consigliarmi un tecnico che fa queste cose per favore?

    Aiuto per cortesia è urgente!

    Grazie
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Rifutati decisamente di fare il rogito e manda una raccomandata A/R a venditore ed agenzia facendo presente che non intendi stipulare un rogito per un appartamento difforme (dato che l'atto sarebbe nullo).
    Precisa anche che se l'appartamento non viene reso conforme entro 30 giorni riterrai il contratto risolto per inadempienza del venditore e chiedi la restituzione del doppio di quanto versato oltre ai danni.
    Per i tecnici ce ne sono alcuni anche qui sul forum che sono di Milano.
     
    A acquirente piace questo elemento.
  3. ste1971

    ste1971 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie Roberto per la risposta, il fatto è che quando ho firmato il compromesso il muro era già dove non doveva essere , ho firmato perchè il geometra dell'agenzia immobiliare mi aveva detto che lasciare il muro li o rimetterlo al posto giusto (come in planimetria) era indifferente .
    Se gli invio una raccomandata come hai detto tu dichiarerei indirettamente di aver accettato questa difformità nel compromesso , giusto ? posso avere problemi inviando una raccomandata del genere?

    Grazie
     
  4. ste1971

    ste1971 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    è il caso di informare anche il notaio?
     
  5. casty64

    casty64 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Anch'io mi ritrovo in una situazione simile, ma non per negligenza del venditore.
    Purtroppo era stato fatto un condono nel 86 per sanare varie difformità e a quei tempi, nessuno sa perchè, una di queste non era stata sanata.

    Così mi ritrovo un locale classificato a catasto come C/6 mentre invece dovrebbe essere parte dell'immobile, in quanto da box è stato trasformato in un locale chiuso.

    Adesso stanno predisponendo una sanatoria tramite DIA. E il tutto andrà accatastato in modo conforme.

    Il problema mio sono i tempi.
    Si può fare una Docfa, regolarizzare il catasto e rogitare senza attendere l'esito della DIA (e quindi far predisporre l'atto prima di 30 giorni da questa) ?
     
  6. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    dal 1° Luglio 2010 saranno dichiarati nulli tutti i contratti preliminari di compravendita con dati e planimetrie catastali non conformi. e' obbligatorio a carico del venditore.
    tu hai ragione ma anche se lo sapevi il tuo venditore deve mettere a posto la planimetria prima del rogito altrimenti diventa inadempiente.
    di solito nel compromesso c'e' questa dicitura............................l'immobile deve essere venduto in conformità alle norme urbanistiche ed edilizia vigente e conformità catastale.
    tu sei a posto.
    auguri

    Aggiunto dopo 1 :

    se vuoi avvisare il tuo notaio fallo ma tanto se non e' a posto il tuo notaio non rogita.
     
    A ANTONELLA65, PIERPI73 e jamestongue piace questo elemento.
  7. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ma ste1971...TU vuoi entrare a buttare giu un muro e RItrasformare una cameretta in ripostiglio????...senza aver fatto prima il rogito???....la casa TI PIACE?...è conforme alle TUE esigenze?...IL PREZZO PATTUITO E' RITENUTO CONGRUO?...se al notaio si dice che la planimetria è conforme...NESSUNO (per un TAVOLATO interno) verrà mai a rompere il....dal punto di vista catastale eo prettamente fiscale cambia poco o nulla...stiamo secondo me rasentando il ridicolo con questa storia!...prima si rogitano intere villette accatastate come box!...e adesso ci si piscia sotto per un tavolato spostato di qualche centimetro!...COMPRALA!...se ritieni che è la casa della tua vita e poi sposta quel muro!...al limite digli che chiedi lo sconto dei costi!...saluti e auguri...
     
    A acquirente e abellocorporation piace questo messaggio.
  8. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    per casty64

    sposta le date
    l'importante e' avere la piena certezza della casa che andrai ad acquistare sia regolare urbanisticamente e catastalmente.
     
  9. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Paolo, in sostanza mi trovi d'accordo, purtroppo la forma è cambiata... e dato che la legge è nuova uno ha paura che l'atto sia nullo, anzi è nullo, per un tavolato. Quindi prima la sistemiamo catastalmente e poi ci facciamo dentro quello che vogliamo :disappunto::disappunto::disappunto:
     
    A Umberto Granducato, ANTONELLA65 e abellocorporation piace questo elemento.
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mah, effettivamente, anche secondo me stiamo rasentando il ridicolo....

    E pensare che ci sono abusi veramente seri che rimarranno tali !!!

    Pare, infatti, che i veri "abusivi" (quelli totali, per intenderci...) nicchino a regolarizzare, come si aspetta lo Stato: è che sanno che ora c'è il Catasto, ma poi...

    Silvana
     
  11. ste1971

    ste1971 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ho già informato "verbalmente"lo studio del notaio che esiste questo problema di difformità e mi è stato detto che in questa situazione non si rogita.
     
  12. allberto

    allberto Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    io cercherei di mediare e di costringere "con le carezze" a sistemare il muro.

    la cosa brutta è che tu hai fuori le caparre e io sono sempre del parere che quando ho fuori i soldi devo stare attento a far valere i miei diritti perché si rischia di vincere cause o altro ma di non prendere nulla.

    quindi insistere e minacciare in modo "gentile" l'agenzia e capire quali sono i loro punti deboli sui quali puoi far leva.
    in ogni modo se si stanno comportando così vuol dire che sono abituati a giocare sporco e quindi bisogna "fregarli" con l'astuzia...
     
  13. Lisio Alessandro

    Lisio Alessandro Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Lascia perdere le cause dovre andresti per le lunghe data la lentezza della legge italiane e chi ne troverebbe giovamento sarebbero solo gli avvocati, fai una cosa chiedi di mediare ovvero il signore non vuole rimetterti a posto il muro chiedi un forte sconto sul prezzo per accettare questa piccola difformità che ti andrai a sistemare per conto tuo dopo, oppure il giorno dell'atto prova a bloccare una parte del denaro che devi al venditore dicendogli che il notaio tratterrà tale somma finchè non verrà fornita la documentazione necessaria.
    Per esperienza persona consiglio a tutti i miei clienti di evitare inutili cause e di cercare sempre una mediazione e mai lo scontro di solito riesco nei miei intenti senza far arricchire avvocati e svuotare le tasche dei clienti.
     
    A paolo ferraris piace questo elemento.
  14. ste1971

    ste1971 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    scusate ma se il notaio neanche lo stipula l'atto , può obbligare il venditore a sanare la difformità ?
     
  15. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Ma si tratta di tirare fuori soldi per rifare la scheda catastale e dare i contributi al Comune.

    Se il venditore non lo fa il Notaio non può certo obbligarlo a farlo, non rogita

    Il venditore si assumerà tutte le responsabilità del caso (non si vende per colpa sua)
     
  16. ste1971

    ste1971 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    NO, io mi sono offerto per pagare lo spostamento di un piccolo muro in posizione come da planimetria.

    E' per questo che non capisco perchè non vuole metterlo a posto!
     
  17. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    A prescindere di chi paga cosa

    Tu il muro lo vuoi lì o non lo vuoi lì ?

    Tu puoi comprare quella casa sia con il muro lì sia come da planimetria.

    Primo caso si rifanno le schede e si pagano gli oneri al comune
    Secondo caso si paga un muratore

    Terzo caso il venditore si sta informando se è vero che deve rifare scheda o abbattere il muro

    Comunque è assurdo tutto questo, vogliono scovare chissà cosa e poi per una tramezza....:disappunto::disappunto:

    Nello Stato c'è sempre lo sportello U.C.A.S. attivo ( Ufficio Complicazione Affari Semplici)
     
  18. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma il tramezzo spostato non fa parte di quei piccoli abusi per i quali il Catasto non accettava la ripresentazione della planimetria ?
    Secondo me, è una stupidaggine su cui non vale la pena stare a montare cause...

    Silvana
     
  19. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Ma certo, ma se trovi il Notaio che non ti fa l'atto? cosa fai giri per Notai, e se poi l'atto è nullo? Ma certo che sono stupidaggini, però come vedi...
     
  20. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti, se posso casi come questi capitano a tutti, purtroppo. In modo serio e fermo, come stai facendo devi pretendere ed ottenere quanto in tuo diritto se ti hanno venuto una "cameretta" dovranno fare una DIA in sanatoria e aggiornare il catasto. Se ti hanno venduto un ripostiglio lo dovranno ripristinare. Scegli la soluzione che preferisci ... potresti anche sentirti offrire uno ... "sconto" in modo che tu possa far fare il lavoro con la casa vuota .... sempre che lo voglia fare...
    Ha ragione chi dice che l'ufficio statale che funziona meglio è l' UCAS, purtroppo alterniamo rigidità nord europee con soluzioni all'italiana .... e se tanto mi da tanto...
    A chi dice che ci spacchiamo la testa per un tramezzo e poi si vendono case con abusi clamorosi, rispondo che questo avviene solo con il conivolgimento in base alle parti coinvolte, venditore, acquirente, mediatore, perito della banca, ecc il notaio come ben sappiamo non effettua sopralluoghi. l'unico modo, a mio modesto avviso, per poter fare degli atti "in ordine" e fare come fanno in Toscana, mi sembra, che si stipula solo se c'è una relazione di tecnico in cui attesta la regolarità .... questo sarebbe servito non allegare la planimetria catastale, ma magari ci arriviamo....
     
    A Alessandro Frisoli e elisabi piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina