1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. margherita!

    margherita! Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti!
    Sono una nuova utente, ho bisogno di qualche dritta dato che sto avendo un po' di problemi con la compravendita di un appartamento bilivello, tramite agenzia immobiliare.
    All'inizio era solo la mansarda a non avere l'abitabilità, il giorno della firma del compromesso (nov dello scorso anno), improvvisamente, era tutto lo stabile ad esserne privo; l'agente immob e il proprietario mi dicono che è facilisso avere l'agibilità... basta chiedere una visita da parte dell'ASL (tanto è tutto a posto), poi portare la relazione in comune ed è fatta. Mah, la casa mi piace, mi fido, accetto. Se è cosi' semplice.... Il rogito sarà tra 2 mesi e mezzo e invece, grazie al consulente che mi sta seguendo la pratica per il mutuo che mi ha messo a disposizione un geometra ed un notaio, scopro che così semplice non è: senza dire nulla ad agente immobiliare e proprietario parto in quarta e tra corse in comune, asl, amministratore dello stabile tra l'altro dispoonibilissima (evviva iddio!) notai, avvocati, miriadi di telefonate, ore di permesso, giornate di ferie, benzina, perdita di tempo ....scopro, alla fine, che lo stabile l'agibilità ce l'ha eccome, quindi:
    1) il compromesso riporta un falso (che lo so è vantaggioso per me ma è comunque una notizia falsa) e io voglio che sia almeno modificato;
    2) l'agente immobiliare non ha fatto il suo lavoro pur avendolo pagato profumatamente;
    3) è chiaro che agente imm e proprietario mi stavano raggirando, per non scrivere di peggio;
    4) ora che so che c'è l'agibilità il prezzo è adeguato mentre se davvero non ci fosse stata mi stavano facendo pagare una casa a peso d'oro.
    Disgustata, mi è poassata la voglia quindi pur piacendomi, la casa non mi interessa proprio più....posso recedere?
    5) Se non si puo' recedere, posso revocare l'incarico al notaio che seguirà il rogito e che è dell'agenzia o ormai devo pagarlo cmq?
    6) se incontrero' ostacoli per eventuale recesso o riduzione del prezzo a chi posso rivolgermi?
    Lo so che state pensando che sono un'ingenua ad essermi fidata, ma accidenti, ho pagato un servizio e pretendo che tutto sia fatto con i crismi.
    Attendo con ansia Vs risposte.
     
  2. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    No, non puoi, proprio perchè la notizia falsa sul compromesso è una condizione che in realtà si è dimostrata non esistente, visto che la realtà è migliore (e quindi il proprietario potrebbe semmai fare il discorso inverso dicendo che l'hai pagata pure poco). Inoltre tu l'avevi pure accettata!

    L'agente immobiliare ha sbagliato in una cosa, a fare il compromesso senza farti far fare le verifiche da un tuo tecnico, cosa che dopo hai fatto ;) saggiamente (fatelo prima di fare i preliminari, semmai)

    Pensa che molti hanno una storia inversa alla tua, magari ignorando la questione abitabilità (di alcuni vani o dell'intero che sia), anche perchè effettivamente l'abitabilità in senso stretto (e non particolare) la si ottiene invero abbastanza facilmente dove l'immobile abbia i prerequisiti minimi.

    Oppure pensa ai casi in cui le persone convinte di comprare un bilocale su due livelli scopre poi al rogito di comprare un monolocale con soffitta: di fatto la cosa non cambia, la soffitta è accessoriata, ci dormi benissimo, c'è pure il bagno... ma è soffitta e non potresti farlo! Potrebbe andare anche bene, se te lo avessero detto prima e specie se il prezzo giustifica la questione, altrimenti...

    L'agente immobiliare lo paghi per quello che ha fatto, cioè farti trovare la casa. non puoi addebitargli molto altro se non una assoluta leggerezza nei consigli, che nel caso, si è rivelata vantaggiosa, quindi non ti stava raggirando, la faceva semplice e basta, in quanto tu avresti sicuramente potuto avere l'abitabilità su quel particolare stabile (anche se poi le cose vanno analizzate stabile per stabile, comune per comune), quindi nessun raggiro, solo una grande leggerezza, più che comune purtroppo, perchè molti agenti immobiliari sono convinti di saper fare i "controlli" urbanistici o sottovalutano le problematiche e i fraintendimenti che possono nascere da questo loro comportamento.
     
    A proge2001 e ccc1956 piace questo messaggio.
  3. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    porca miseriaccia.....................ma siamo stanchi, stanchissimi di suggerire che i controlli sull'immobile vanno fatti prima di firmare qualsiasi cosa.................perche' dopo e' tardi..................la proposta se accettata dal venditore diventa preliminare e se si recede sono....................legnate.:disappunto:
    basta visitare la casa e se piace andarci la seconda volta con un geometra di fiducia e poi dargli l'incarico di fare i controlli................prezzo medio sui 1000 euro ma stai sicuro.
    non lo fa quasi nessuno......................:disappunto:
    oppure se si ha il terrore che la casa ci venga soffiata sotto il naso................
    mettete una clausola sospensiva per i controlli (15 gg i controlli si fanno) che non rischiate niente se vengono fuori magagne insormontabili, tipo abusi insanabili...............e state tranquilli lo stesso.
    prevenire, prevenire, prevenire..........................:p:p

    nel caso di controlli negativi io preferisco buttare via 700/1000 euro che impegalarmi per anni in una causa.......................:sorrisone:
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    pensoperme, post: 224825

    L'agente immobiliare ha sbagliato in una cosa, a fare il compromesso senza farti far fare le verifiche da un tuo tecnico, cosa che dopo hai fatto ;) saggiamente (fatelo prima di fare i preliminari, semmai)
    [/quote]


    ok............se fanno solo il preliminare ci sta tutta ma tu sai meglio di me che se firmano una proposta, questa e' gia' un preliminare quando viene accettata e l'utente medio e impreparato non ci capisce niente.......leggendo la tua frase va in tilt..................convinto che tanto ha firmato solo la proposta ed il preliminare lo deve ancora fare e quindi i controlli ha tutto il tempo di farli.........................
    ed invece e' gia' fregato......................se nascono le magagne e non ha fatto i dovuti controlli prima di firmare o se non ha messo la clausola sospensiva per i controlli.
     
    A STUDIOMINUCCI e Antonello piace questo messaggio.
  5. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    e dura da comprendere,c'è troppa leggerezza in giro,io pur facendo sempre tutti i controlli del caso,chiedo sempre al cliente ovviamente quando c'è ne è bisogno di prendersi un suo tecnico,e un proprio notaio pur conoscendoli quasi tutti non mi permetto mai di indicare un notaio all'acquirente,se vuole gli faccio fare dei preventivi, ma solo lui deve scegliere,in una compravendita niente deve essere lasciato al caso,prima il cliente deve conoscere le cose negative e poi quelle positive,per uno che inganni 10 parleranno male di te...non ne vale mai la pena,margherita vai da un notaio di tua fiducia,al massimo all'altro notaio pagherai le spese per le visure ipocatastali.
     
    A La Capanna, STUDIOMINUCCI e pensoperme piace questo elemento.
  6. margherita!

    margherita! Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    boh davvero non capisco. NEl mio lavoro, (non sono agente immobiliare, preciso) se lascio qualcosa per strada son cavoli miei e mi decurtano lo stipendio. Non bisogna mai trattare le cose con superficialità in qualsiasi lavoro. Non spetta mica a me andare in giro per la città a cercare la documentazione e poi portarla a dx e a manca per sapere se c'è l'agibilità. Ma stiamo scherzando?
    Inoltre, sono andata io dall'amministratore a chiedere altri certificati, spese condominiali, e cose varie.
    Altra cosa, ne approfitto: ho chiesto in agenzia di farmi avere tutte le certificazioni di messa a norma di tutti gli impianti e mi è stato detto che non ci sono perchè il proprietario ha comprato dal costruttore e non ha mai ristrutturato. Posso averle il giorno del rogito, vero? Cioè, il proprietario dovrà procurarmeli comunque?
     
  7. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    no........:occhi_al_cielo: :occhi_al_cielo: L'agente e' solo un mediatore cioe' mette in contatto chi vende e chi compra.
    e ha diritto alla provvigione per questo.
    i controlli sull'immobile soprattutto quelli urbanistici non e' tenuto a controllarli.
    anche perche' non sa farli ma ci vuole un geometra abilitato o un architetto, cioe' bisogna pagarlo...............
    i controlli non li devi fare tu, non devi correre a dx a sx, devi incaricare un tecnico........
    non c'e' scritto da nessuna parte, nessuna legge, nessuna regola che impone al mediatore di fare i controlli............Sta scritto solo nella testa della gente disinformata................
    hai chiesto, hai chiesto .................non si chiede................e basta, si scrive nero su bianco sulla proposta/preliminare...................come un marchio.
    Tutto deve essre scritto, NON CHIESTO A VOCE........................:disappunto:
    hai voglia a chiedere........................:sorrisone:
     
    A La Capanna, proge2001, andrea boschini e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Hai perfettamente ragione... infatti le proposte dovrebbero esser fatte a modo, invece... :D .. e poi voglion fare i preliminari al posto dei notai... cominciassero dalle proposte.
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  9. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Se nella proposta o nel compromesso non hanno citato lo stato degli impianti e in che stato sono i PROPRIETARI potrebbero doverli fornire in regola, per le certificazioni, devono fornirtele (a meno che non rientrino nelle regioni dove vige l'autocertificazione, e ci sono varie scuole di pensiero).
     
  10. margherita!

    margherita! Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    scusate, se il tono è un po' alterato :sorrisone: ..... ma voglio raccontarvi; è andata cosi': ho visto il cartello di vendesi sul cancello dell'abitazione, sono andata su internet nel sito dell'agenzia, ho visto alcune foto dell'interno. Ho chiesto un appuntamento e poi un altro. Ho richiamato io per dire che ero interessata. Il tutto in un mese.... La sera del compromesso ho sborsato, perchè han volutto tutto e subito, un assegno da 13.000,00 €. Tutto quello che mi han dato è una scheda della casa e una piantina di 1:200. Per il resto mi sono arrangiata. E la storia ve l'ho raccontata.
    Davvero mettere in contatto venditore-acquirente rende cosi' tanto? Dovevo fare l'agente immobiliare :sorrisone:
    La regione è il Piemonte.
     
  11. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Rende così tanto quando l'ottieni. Se riesci a farlo tutti i giorni... ;)
    Ci sono storie e storie, di sicuro una agenzia che lavora bene la paghi quanto una che lavora male...
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il tuo errore (se così lo vogliamo chiamare) è stato quello di fare tutto da sola, invece di pretendere che lo facessero l'agenzia e il notaio...

    Non hai detto nulla ad agenzia e notaio e sei andata dritta a cercare le risposte: senza avere neanche provato a coinvolgerli, non sai se ti saresti potuta risparmiare tutti i giri e il resto.

    Toccava a loro darsi da fare, fermo restando che le situazioni urbanistiche deve seguirle per forza un tecnico, che è l'unico abilitato a farlo.

    Adesso però, dopo tutta la fatica che hai fatto e gli ottimi risultati ottenuti, sarebbe un peccato non godersi la casa che ti piaceva tanto...
     
    A Limpida, La Capanna e ccc1956 piace questo elemento.
  13. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    anche perché é difficile rinunciarvi senza danno ;)
     
  14. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare


    :ok:
     
  15. RobertodaBangkok

    RobertodaBangkok Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi manca un pezzo scusami ma sono tonto.

    Non e' per caso che il palazzo e stato edificato in data anteriore al 1 settembre 1967 e che alla fine di tutte le tue miriadi di telefonate a notai ed avvocati oltre che a partenze in quarta quelcuno ti ha detto che basta una dichiarazione del proprietario ? Magari c e stato un malintendimento visto che e stato unificato il concetto di abitabilita/agibilita . Ci sarebbe il discorso della mansarda che rompe un po le anime ma evidentemente a te sta bene cosi...

    1) il compromesso riporta un falso (che lo so è vantaggioso per me ma è comunque una notizia falsa) e io voglio che sia almeno modificato;

    R: e' tuo diritto e cosi verra fatto se vorrai posto che la cosa non inficia il rogito.


    2) l'agente immobiliare non ha fatto il suo lavoro pur avendolo pagato profumatamente;

    R: E stato pessimista..se l immobile necesitasse del certificato questo deve essere prodotto dal proprietario MA e data facolta di traferire l obbligo setsso su compratore..Cosa regolare quindi: in piu ora pare che tuto sia a posto..



    3) è chiaro che agente imm e proprietario mi stavano raggirando, per non scrivere di peggio;

    R: in cosa ti hanno raggirato, dimmelo ti prego.


    4) ora che so che c'è l'agibilità il prezzo è adeguato mentre se davvero non ci fosse stata mi stavano facendo pagare una casa a peso d'oro.

    R: A parte, punto primo, che non e vero poiche e possibile tranquillamente rogitare con la dichiarazione di aver presentato domanda ove necessario..punto secondo visto che la casa la hai comprata tu senza necessita di minacce, rallegrati e non lamentarti a vanvera: se ti sentisse il proprietario potrebbe essere tentato, scherzando, si aumentare il prezzo.



    D:Disgustata, mi è poassata la voglia quindi pur piacendomi, la casa non mi interessa proprio più....posso recedere?

    R: Disgustata da cosa ? Certo che puoi recedere, perdendo quanto previsto.


    5) Se non si puo' recedere, posso revocare l'incarico al notaio che seguirà il rogito e che è dell'agenzia o ormai devo pagarlo cmq?

    R:Se pure il notaio ti ha disgustata,pui certamente cambiarlo. Probabilmente ti dira "va bene cosi, salve" al massimo ti mettera in conto le visure gia eseguite



    6) se incontrero' ostacoli per eventuale recesso o riduzione del prezzo a chi posso rivolgermi?

    R: ad un avvocato anche se secondo me hai torto.



    Lo so che state pensando che sono un'ingenua ad essermi fidata, ma accidenti, ho pagato un servizio e pretendo che tutto sia fatto con i crismi.

    R: Non penso tu sia ingenua, solo troppo ansiosa. Se i crismi sono la modifica della clausola sul cpr questa verra fatta se vorrai


    Attendo con ansia Vs risposte.

    R: Appunto.







    Perche non la vuoi piu comprare sta benedetta casa ? Diciamocelo francamente senza tanti rigiri.
     
    A mamicri piace questo elemento.
  16. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non hai considerato ( come non fa mai nessuno!!) che l'agenzia per permettere a te di farti "leggere il cartello sul cancello dell'abitazione" ha dovuto contattare il proprietario, magarli fissato l'appuntamento più e più volte, ha dovuto coinvolgere tutto lo staff della sua agenzia o collaboratori esterni ( pagati!!) per reperire quell'immobile, ha dovuto pagare per inserire l'annuncio su internet ecc. ecc. ecc. Come vedi tu sei arrivata solo alla FINE del lavoro di un'agenzia che magari è iniziato molti e molti mesi prima!
     
    A POGGIBONSI CASE, La Capanna, Antonello e 1 altro utente piace questo messaggio.
  17. RobertodaBangkok

    RobertodaBangkok Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Poi si dice che non rispondiamo....
     
  18. margherita!

    margherita! Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    parto da qui per aggiungere e sottolineare per chi non avesse letto bene il mio post d'apertura:
    l'agente immobliare mi ha sempre e solo parlato di mancanza di abitabilità della mansarda tanto che nella proposta d'acquisto non si fa menzione di cio'; la sera che ho firmato il compromesso scopro che è lo stabile tutto a non avere l'abitabilità. Chiedo spiegazioni e mi viene detto che è molto semplice averla: basta andare all'ASL e poi in Comune, robetta da 1 max 2 gg e il proprietario annuiva.... (ma è corretto questo? Intendo sia come procedura sia come comportamento professionale dell'agente). Ho firmato fidandomi e cosi', mesi dopo, non dandomi la banca il mutuo proprio per la mancanza di questo certificato, vado all'asl e in comune e scopro che non è cosi' che si fa. Non è questo prendere in giro un cliente? Cosa dovevo fare, secondo voi? Comtinuare a fidarmi dell'uno e dell'altro? Questi hanno messo in vendita la casa senza sapere nemmeno cosa dicevano. A chi spetta questo tipo di visura? A me o al notaio dell'agenzia? Se non fossi stata tanto sprovveduta, avrei rifiutato l'appartamento proprio per la mancanza del certificato di abitabilità e loro avrebbero perso un cliente.
    P.S. L'architetto del comune mi ha detto che la richiesta di abitabilità non è limitata al singolo proprietario ma all'intero stabile.
     
  19. RobertodaBangkok

    RobertodaBangkok Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Abitabilita e agibilita sono stati unificati. Quando e stato costruito sto santo palazzo ? Mi giocherei le gomme della macchina che sia stat costruito prima del 1967. Non e pensabile che in decenni SOLO nel tuo caso sia sia effettuata una vendita oppure che tutte sono avvenute in banconote trasportate in una valigetta senza alcuna concessione di mutuo. Controlla bene per favore. Perche mi sembri sempre molto agitata e poco precisa.
     
  20. margherita!

    margherita! Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    hai perso le gomme della macchina. Lo stabile e' del 1997.
    E con questo vi saluto, è chiaro che non si cava un ragno dal buco con voi.
    Mi sembra di esser stata MOLTO precisa nel dettagliare, qunato all'agitato sfido chiunque a non esserlo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina