1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. dfairy

    dfairy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera,
    avrei bisogno del vostro aiuto...
    Tramite agenzia immobiliare ho fatto una proposta d'acquisto per un appartamento cointestato (due fratelli) ma i proprietari hanno voluto qualcosina in più pertanto l'agente immobiliare mi ha inoltrato un foglio scritto a computer in cui c'è scritto che accettato tutti i punti ma l'importo che vogliono è tot.
    Alla fine del foglio c'è scritto a penna "Per conto anche di *mio fratello* (nome e cognome) e una firma di uno dei due.
    La mia domanda è: è valida questa controproposta? Non ci vorrebbero entrambe le firme?
    Ho tanta paura a firmare e vorrei essere sicura al 100%

    Grazie:occhi_al_cielo:
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    In teoria potrebbe essere anche valida, secondo legge il fratello può promettere in vendita anche la parte di proprietà dell'altro fratello, ma sinceramente meglio che firmino tutti e due
     
  3. dfairy

    dfairy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie studiopci, inoltre c'è scritto solo nome e cognome di entrambi accettano ecc..ecc.. senza data di nascita o un numero di documento (la nostra proposta aveva nomi cognomi, codici fiscali, numero di carta d'identità...insomma tutto)...per quanto mi riguarda potrebbe essere scritta da chiunque...non vorrei che poi questa cosa mi creasse qualche problema in fase di richiesta di mutuo o rogito...cosa mi consigli/consigliate di fare? Grazie ancora
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Secondo me no un fratelli può solo vendere la sua quota a meno che l'altro fratello lo abbia delegato. Presenti la firma di entrambi sull'accettazione.
     
  5. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    L'art. 1478 del Codice Civile ( Vendita di cosa altrui ) recita che è possibile la vendita di un diritto relativo ad un bene appartenente ad altri, vale a dire che al momento della formalizzazione dell'atto di proprietà, il promissario se non è in possesso della cosa deve procurarne la vendita o risarcire. .. questo significa che nel caso in oggetto il fratello può firmare la proposta e/o la controproposta ( non ha nessun valore la dicitura " in nome di mio fratello ) e il giorno del rogito o venderà la proprietà per intero o ci sarà il fratello oppure dovrà risarcire e pagare i danni per la mancata vendita.
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    É un diritto dell'acquirente avere l'accettazione di tutti i proprietari. L'articolo in questione viene utilizzato per lo più quando ci sono persone impossibilitate per motivi di salute o all'estero.
     
  7. dfairy

    dfairy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti, ho fatto presente la cosa all'agente immobiliare che mi ha detto che per motivi logistici mi ha anticipato la firma di uno di loro ma che domani provvederà a far firmare l'altro fratello...beh staremo a vedere, tanto per ora è tutto collegato alla nostra proposta dove è scritto a chiare lettere chi dove quando e cosa.

    Inutile dire che siete sempre carini e disponibili, credo che vi romperò le scatole per le altre cose :D
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  8. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E' un diritto cautelativo e consigliabile sempre, ma non è contrario a nessuna norma di legge, tranquillamente accettabile a patto di non versare caparre o ponendo come condizione il buon fine... data la giustizia Italiana ed i suoi tempi non consiglierei mai di accettare una proposta del genere ( come d'altronde ho consigliato anche a dfairy ) Fabrizio
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si però vedi fabrizio letta come hai scritto per chi non conosce le leggi può sembrare tutto facile. Poi come hai ben detto ora ci sono dei retroscena oscuri. Io preferisco sempre prevenire piuttosto che curare.
     
  10. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Difatti io ho detto dal primo momento che per legge può firmare una sola persona ( invocando in proposta l'art. 1478 del C.C. ) , ma... meglio che firmino tutti e due.
     
  11. karuba

    karuba Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    atti dispositivl di proprieta necessitano consenso congiunto. sei tu ora che devi fare nuova proposta e apettare loro accettazione ovviamente firmata da entrambi
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    se non ha la delega notarile, la proposta vale solo per la quota di chi ha firmato e nient'altro, prima di sborsare acconti fatti fare la firma di tutti i proprietari con un bel preliminare davanti al notaio, non ti costa nulla se fai l'atto pubblico da lui ciao, e sei sicura
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina