1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Django

    Django Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho effettuato una proposta di acquisto di un appartamento con il diniego ad inserire la clausola sospensiva mutuo da parte dell'agenzia immobiliare, senza comunque contattare il venditore. Dal momento che ho lasciato in deposito a garanzia dell'agenzia un assegno intestato alla stessa e non al venditore posso considerare la proposta non vincolante in relazione al successivo compromesso? E comunque, posso pretendere la clausola di subordinazione al mutuo in sede di preliminare? E se si, in caso di ulteriore diniego? Grazie
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La proposta che hai sottoscritto ha una scadenza entro la quale deve essere accettata alle condizioni sottoscritte.
    A che titolo l'agenzia ha preso l'assegno?
    Purtroppo se non hai inserito la sospensiva in proposta non la puoi pretendere dopo. La sospensiva deve essere accettata dal venditore non dopo la proposta ma al fine della proposta mi spiego?
     
    A francesca7, sarda81, Silvio Luise e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. Django

    Django Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'agenzia ha preteso l'assegno a garanzia del puntuale pagamento del compenso provvisionale concordato. Vorrei ancora chiedere in caso di non accettazione della proposta e di una controproposta del venditore, potrei accettare pretendendo però la clausola di cui prima? Grazie infinite
     
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, come sono solito ricordare l'acquisto di un immobile deve essere l'incontro delle possibilità del compratore con le esigenze del venditore; questo concetto si trasla giuridicamente in quella che viene definita "trattativa", regolata da precise disposizioni di legge. Ho premesso questo per dire che :
    1- il mediatore o per meglio dire l'agente immobiliare si pone in maniera equidistante tra i due soggetti, tutelandone gli interessi secondo precisi dettami legislativi; questo significa che non può obbligarti a redigere una proposta di acquisto ( che ricordo essere un contratto ) che non preveda clausole e/o condizioni previste dalla legge, detto in parole povere : tu puoi inserire ( secondo me devi ) la condizione sospensiva a tutela della tua proposta, l'AI non può rifiutarsi di fartela inserire ed in fase di trattativa puoi limarne gli effetti.
    2- quando sottoscrivi una proposta di acquisto l'eventuale dazione di danaro allegata, a qualunque titolo sia imputata ( caparra, acconto, ecc. ) deve essere sempre intestata al venditore e mai a persone diverse, nel solo caso della condizione sospensiva la somma corrisposta viene consegnata ad un terzo il quale non ne è proprietario ma depositario e ne provvederà la consegna al legittimato dalla condizione sospensiva ( venditore se la condizione si avvera o compratore se non si avvera )
    3- credo sia opportuno vedere a che titolo l'assegno è stato intestato al mediatore e cosa e come è stato riportato in proposta.
    In ultimo provvederei immediatamente alla richiesta di restituzione del titolo. Fabrizio
     
    Ultima modifica di un moderatore: 12 Ottobre 2014
    A sarda81 piace questo elemento.
  5. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Questa è una procedura fuori da ogni logica legale, deontologica e personale, praticamente tu hai sottoscritto una proposta priva di una condizione sospensiva che ti tuteli in caso di negazione del mutuo e priva di caparra.... Tralasciando ogni commento io ritirerei il tutto è cambierei agenzia e casa. Fabrizio
     
    A enrikon piace questo elemento.
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    No perché cambiano i termini della proposta. Ora non entro in merito al deposito dell'assegno ma la provvigione non é maturata con la solo sottoscrizione della proposta ma con l'accettazione della stessa e l'avvenuta comunicazione. In proposta si indica la percentuale spettante all'agenzia é sufficiente. Poi bisognerebbe capire esattamente cosa hai firmato.
     
  7. Django

    Django Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Cosa ho firmato? Ho firmato che do incarico all'agenzia di fare da mediatore per l'acquisto di un appartamento. La stessa ha preteso un assegno "a garanzia del puntuale pagamento del compenso provvisionale concordato". Al venditore è stata fatta proposta d'acquisto senza dare alcun assegno e nella proposta è prevista una caparra confirmatoria di 30.000
    euro fra 40 giorni ed il rogito fra cinque mesi. Chiedevo: se la proposta non viene accettata ma mi viene chiesto un rialzo, in questo caso posso chiedere e pretendere di far inserire la clausola sospensiva mutuo? E se si, posso farlo sulla controproposta o devo rifiutare e poi farne un'altra? Grazie
     
  8. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare


    Premesso che per il resto l'operato del collega (?) per quanto riportato dal cliente mi sembra censurabile.

    Perché mai come mediatore sarei obbligato a prendere una proposta quando magari so, o ho ricevuto istruzioni specifiche, che una certa clausola la rende non improponibile per il proprietario?
     
  9. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Premesso che io scapperei a gambe levate da un agente che si fa intestare l'assegno, mi appresto a darti qualche dettaglio.


    Una proposta e un incarico sono due cose diverse. Da quello che scrivi e senza leggere le carte, a naso direi che hai firmato una proposta.

    La proposta è vincolante per te, se viene accettata.
    Quindi se il venditore la accetta integralmente tu ti devi comprare casa a quelle condizioni. Anche se non ti danno il mutuo.
    Se non hai tutti i soldi e sei costretto a rinunciare ci rimetti di tasca tua la caparra e le provvigioni per l'agenzia.

    Se il venditore non accetta (entro il termine che avete scritto in proposta) allora sei libero.

    Il venditore potrebbe anche rispondere con una controproposta chiedendo delle variazioni alle condizioni che oggi hai scritto tu.

    In questo caso la palla passa a te e puoi non accettare (e sei libero), accettare integralmente (se le nuove condizioni ti stanno bene TUTTE), rilanciare con una tua contro-contro-proposta e cosi' via.
     
    A Norma Bottoni, enrikon, ab.qualcosa e 1 altro utente piace questo messaggio.
  10. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Si, se l'attuale proposta viene fatta scadere (nessuna risposta positiva del venditore entro i termini) puoi anche scriverne una ex novo, (con data successiva alla scadenza della vecchia proposta) e con le tue nuove condizioni.
     
  11. Django

    Django Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie miciogatto
     
  12. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Di nulla, facci sapere come prosegue e chiedi pure se hai altri dubbi.
     
  13. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Ancora con gli assegni a garanzia della provvigione?... Ma questi non si estinguono mai? @Django, spera che il proprietario non accetti e, se così fosse, vatti a cercare subito un'altra casa!
     
    A Antonello, enrikon e Rosa1968 piace questo elemento.
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Oltre che un avvocato.
     
    A Antonello e ab.qualcosa piace questo messaggio.
  15. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    di un appartamento o di uno in particolare e ben definito?
     
  16. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Per il semplice motivo che se agisci in qualità di mediatore, quindi rappresenti gli interessi di tutte e due le parti, dovresti far presente al compratore che i rischi della proposta così formulata sono enormi come le conseguenze, oltre al fatto che comunque non puoi obbligare il proponente a fare una cosa diversa da quella che può e vuole fare ne' tanto meno privarlo di un suo diritto, in parole povere non puoi mettergli un cappio al collo.
     
    Ultima modifica: 13 Ottobre 2014
    A sarda81 e alessandro66 piace questo messaggio.
  17. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Premesso che sicuramente il mio comportamento deve attenersi a criteri di trasparenza, in particolare dovrò comunque comunicare verbalmente al proprietario di questa ipotetica trattativa.
    Rimane che se ho già affrontato con il proprietario il problema sospensiva (ed in genere lo faccio), come non posso mettere il cappio al collo all'acquirente ed obbligarlo a firmare qualcosa che non vuole, così neanche lui può pretendere che io formalizzi una proposta che so essere non gradita o senza speranza.

    Così come se venisse una persona a vedere un appartamento in vendita a 600.000 euro (valutazione realistica) e mi dice "voglio scrivere una proposta a 150.000", non mi sento obbligato a prenderla.
    Poi chiamo il proprietario e ci facciamo quattro risate magari...
     
    A ingelman piace questo elemento.
  18. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Scusate post doppio... approfitto per citare il @Ponz

     
    A enrikon piace questo elemento.
  19. Django

    Django Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    di uno ben definito
     
  20. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    L'incarico di mediazione per l'acquisto viene inserito nella proposta (anche se da molti ritenuto vessatorio) per evitare i problemi connessi alla mediazione atipica, sollevati negli ultimi anni dalla giurisprudenza.
     
    A miciogatto piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina