1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. uast3

    uast3 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, sono nuovo di questo sito e avrei bisogno di alcune risposte a riguargo la compera di un' appartamento.

    Ho compilato la proposta d'acquisto, è stata visionata dal venditore e firmata; io ho firmato il ritiro della proposta senza versare alcun assegno.
    Non mi è stato creato nessun documento dove si attesta che io verso caparre ( assegni) .
    Non è stato compilato il riquadro riguardante l'incarico di mediazione.
    Io sono in obbligo di portare avanti la compera dell'immobile come sostiene l'agenzia?

    Per ulteriori spiegazioni rimango in attesa.

    Aiutatemi a capire Grazie.
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ai sensi del codice civile il contratto è concluso quando il proponente (tu) ha conoscenza dell'accettazione della sua proposta, cosa che è avvenuta quando hai ritirato la proposta! :occhi_al_cielo:
    Quello che non capisco è che tipo di compenso avete stabilito con l'agenzia se lo stesso non è stato scritto .....
    puoi descrivere meglio i fatti? :?

    ;)
     
  3. uast3

    uast3 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Maurizio Zucchetti,

    Mi spiego meglio; quando è stata fatta la proposta è stato scritto un prezzo di acquisto e poi è stato descritto sul punto 2a della proposta una somma da versare a titolo di serietà ed intenzione per l'acquisto.
    Bene, questa somma non è stata versata con nessun atto ufficiale ( tipo assegno o liquidi) però la proposta è stata lostesso fatta vedere al venditore il quale ha accettato ( mi chiedo come ha fatto ad accettare senza nessun assegno provatorio dell intenzione).
    Poi io ho controfirmato tale foglio di proposta d'acquisto e data la mia inesperienza ed essendomi fidato dell' agente immobiliare , chiesi cosa mi comprometteva tale firma e se era solo per presa visione da parte del venditore.
    Mi venne confermato tale domanda.
    Ora mi chiedo, siccome l'agenzia mi mette in condizioni di pagare quando non c'è niente di ufficiale e nessuna consegna di denaro , sono in una condizione di dover pagare?

    ( non è stato consegnato nessun foglio dove si attesta l avvenuta consegna di denaro )
    ( Sul foglio non è compilato l'incarico di mediazione)
    Magari sono vittima di raggiro?

    aiuto... Grazie
     
  4. aleardi

    aleardi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    caro uast

    sono molto perplesso. La prima cosa che mi viene da chiedere è:
    ma tu, lo vuoi comperare qs. alloggio? o è stata una cosa butta lì, giusto per vedere se accettava le tue condizioni?
    Allora ricapitoliamo; è stata firmata una proposta, contenente le condizioni d'acquisto,il proprietario l'ha accettata, tu a qs. punto hai firmato la proposta così come formulata. Perkè non hai dato un assegno per andare aventi e completare così la proposta??? quello che tu hai firmato è un qualche cosa di ufficiale!! che va completato con il versamento di un assegno. Poi le cose andranno secondo quanto è scritto sulla proposta, quindi un'altra parte di denaro al compromesso e il saldo all'atto notarile; oppure direttamente il saldo all'atto notarile.
    L'incarico di vendita, non fa parte della proposta di acquisto. L'incarico può anche essere "verbale" senza nulla togliere alla validità di eventuali proposte.
    Un cliente che si muove come te, è evidentemente diffidente. L'agente immobiliare è evidentemente timoroso e forse anche un po inesperto. Mi fa venire in mente la situazione di quel mio amico che moriva dietro a una ragazza, la portava a cena, le faceva regali ecc. alla domanda della ragazza se lui ci stesse provando lui arrossendo rispondeva: Io? Noo. ma cosa vai a pensare!!? :^^:
    Alessandro
     
  5. uast3

    uast3 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'appartamento, sinceramente mi interessa, ma 'agente immobiare mi mette frtta e non è stato chiaro sin dall'inzio sul fatto della compravendita dell'appartamento.
    Alla domanda che io gli feci quando firmai, lui mi rispose che era solo per "presa visione";
    da dire che all inizio mi chiese un assegno, ed io rsposi che l'avrei consegnato quando il tecnico avesse svolto la perizia...!!!!?
    A lui andava bene..??

    E' normale che questo contratto abbia valore legale se non è stato versato nessun assegno preventivo?

    Tutto mi fa pensare che essendoci voglia di vendere, alcune agenzie si comportano in maniera poco chiara con chi come me non ha molta esperienza sulla compera delle case e sarebbero pronte ad approfittare..!

    Scausate lo sfogo
    Agenzie grosse secondo me si comportano in maniera trasparente..
     
  6. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    proviamo a fare un pò di chiarezza...
    1) quando proponi di acquistare un appartamento e firmi una proposta d'acquisto, che tu versi o non versi un assegno, hai comunque preso un impegno;
    2) l'agente avrebbe dovuto spiegarti cosa comporta una proposta d'acquisto ( io spiego sempre ai miei clienti cosa significa firmare una proposta ), se non lo ha fatto ha svolto male il suo lavoro;
    3) è anche vero che la proposta basta leggerla per capirla, l'hai letta prima di firmarla?
     
  7. uast3

    uast3 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Io la proposta l'ho letta ma siccome mi affidavo anche al mio agente a riguardo di alcune voci, mi son fidato!
    Dopo aver avuto questo trattamento, mi vien da pensare che il lavoro non sia stato svolto correttamente.
    Ora mi sorgono dei dubbi a riguardo dell'agenzia e a riguardo dell'agente che mi ha "seguito..??"
    Se potete aiutarmi ..
    grazie.
    Esempio: Io vendo apparecchi medici, e se una persona mi chiede come funziona gli spiego tutto e siccome son trasparente con i clienti avverto anche del fatto che ci son apparecchi che svolgono funzioni in più..
    Avverto e lascio al compratore la scelta..
    Avverto però! ( non lascio che si faccia delle conclusoni da solo) poi dopo aver un quadro completo deciderà.
     
  8. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    scusami...hai firmato una P.A. ,resa controfirmata con le condizioni che hai proposto, senza versamento di denaro ( ma questo non comporta nulla della validita' della stessa ),presumo dovrai fare un mutuo...etc., quindi qual'e' il problema?
    hai una P.A.,accettata e conforme...dal firmare una presa visione e una P.A. ,la differenza e' abissale.
    Se hai firmato una p.a. subordinata alla approvazione di un mutuo,e' chiaro che sino ad allora non hai nulla da temere ne tantomeno da pagare.
    Semmai e' il collega che ha tutto da perdere...pensa se tu poi non vuoi piu' acquistare...deve sobbarcarsi spese per recuperare quel che gli spetta, giustificarsi col proprietario di quanto succede e del tempo perso, spese di perizia e di broker...vuoi altro?che tipo di trattamento hai ricevuto? da quel che scrivi...non mi pare che il collega sia stato scorretto? Quindi...che tipo di aiuto ti possa serve?
    La mia sensazione e'...strana.
     
  9. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Beh, direi che se vuoi andare avanti nella compravendita, prima di versare il fatidico assegno sarà opportuno che tu vada da un notaio di tua fiducia per esaminare tutta la documentazione (l'avrebbe dovuto fare anche l'agente, ma se non ti convince .... :occhi_al_cielo: ). Una volta che il notaio avrà dato via libera versa l'assegno e stai tranquillo! :ok:
    Diverso invece è il discorso con l'agente immobiliare ... mi sembra di capire che sulla proposta non sia menzionato il suo compenso, e che lo stesso non sia stato scritto da nessuna parte! :shock:
    Se le cose stanno così, da parte sua più che la mala fede c'è parecchia inesperienza! Sarà il caso, dopo aver versato l'assegno, che tu affronti la questione con lui definendo, dopo aver verificato la sua iscrizione a Ruolo e stavolta per iscritto, la sua provvigione! :fico:

    ;)
     
  10. uast3

    uast3 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Immagino che " proposta d'acquisto subordinata all'accettazione del mutuo" debba essere scritto da qualche parte giusto?

    Io non ho documenti con scritto ciò e per cui immagino sia una P.A. nulla.
    Mi sbaglio?
    ciao
    Grazie
     
  11. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    tu hai detto che eravate d'accordo sul fatto che avresti versato DOPO la visita del tecnico..nn era scritta??
     
  12. uast3

    uast3 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    no, non è scritto niente!!!
     
  13. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Io non ho capito che tipo di proposta hai firmato. Sappi che cmq anche se non hai versato denaro, hai firmato un impegno. Ripeto la proposta non serve per prendere visione di un'offerta. Se viene accettata, e tu la controfirmi, allora è un impegno serio di acquisto. Se ti è stato detto che era solo una presa visione l'agente è stato scorretto, e tu ingenuo. Se non vuoi più la casa l'agente è tutelato dalla legge, e il diritto alla provvigione nasce anche se non avete scritto nulla al riguardo.
     
  14. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    MA che situazioni strane che si leggono a volte non ci ho capito un H :occhi_al_cielo: :triste:

    Un agente immibiliare che ritira un P.A. e riesce a farla accettare al venditore senza impegni monetari (caparra), e va bene, ora l Agenti Immobiliari ti chiede di proseguire nel contratto ma in che termini? sottoscrivere un preliminare? andare a rogito??
     
  15. uast3

    uast3 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Infatti, strano che il venditore abbia accettato la proposta senza assegni provatori..
    Non dirlo a me !!!
    Vedremo come si evolvono le cose..
    Ciao
     
  16. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    L'assegno non prova nulla. L'Impegno è valido anche senza assegno!!!! Tè capì???
     
  17. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non vorrei spargere il sale sulle ferite ... ma se nella proposta non è riportata la condizione di validità a seguito della concessione del mutuo .... significa che la proposta è valida a prescindere!! :?

    A questo punto, perchè il forum ti possa essere davvero d'aiuto, ti consiglierei di mandare al Custode la copia scannerizzata di tutto quello che hai firmato (schermando opportunamente i dati sensibili :fico: ) perchè lui possa renderla pubblicarla sul forum!

    ;)
     
  18. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    condivido il consiglio di maurizio meglio vedere bene quello che è stato scritto.
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Caro Uast3,
    a me sembra che l'unica cosa che ti interessi veramente è che noi del forum ti diciamo che puoi NON comprare tranquillamente la casa per la quale hai firmato una proposta d'acquisto... Sbaglio ?

    Tutte le tue domande sembrano orientate in questo senso... :domanda: :affermazione:

    Tu insisti sul discorso dell'assegno non versato, ma oggi come oggi, con la crisi imperante, i proprietari spesso si comportano molto diversamente da quanto facevano prima e, se vogliono vendere, accettano cose che una volta non avrebbero neanche guardato !

    L'altra cosa che non capisco - come peraltro tutti i colleghi che mi hanno preceduto in questo topic - è la diffidenza verso un agente immobiliare che può darsi sia stato un pò "facilone" ma ha comunque scritto una proposta che tu hai controfirmato.
    Immagino che l'avrai letta, no? O che te l'abbia letta lui ad alta voce...
    Perchè non hai detto niente subito sulle clausole che secondo te era necessario inserire ?
    O ti sono venute in mente dopo ?
    in tal caso, avresti dovuto farle inserire dopo e farle controfirmare nuovamente dal proprietario.

    Rimango comunque dell'idea che tu quella casa non la vuoi comprare. Dimmi se è così.
    Silvana
     
  20. lami

    lami Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ma se io non rispetto il contratto cosa perdo ............... il fantasma dell'assegno?????????????? :shock: :shock: :shock:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina