1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Marble86

    Marble86 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve ho firmato una proposta di acquisto con scadenza per stipulare il preliminare
    Al 30/11, per vari problemi la data è stata spostata al 15/12.
    L'agente immobiliare mi ha riferito che se non viene rispettata la data indicata
    La parte venditrice non vuole più effettuare la vendita
    Ora mi chiedo se ciò accadesse perderei la caparra? Dovrei pagare la provvigione
    All'agenzia ???
    Grazie mille
     
  2. gio10372

    gio10372 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Come ti diranno altri nel forum, la proposta d'acquisto è gia preliminare al momento che ti è stata comunicata da parte dell'agente immobiliare tramite A/R l'accettazione scritta da parte del venditore:D, se la comunicazione non ti è stata spedita nei termini scritti sulla proposta, allora si può considerare risolta a tutti gli effetti e potete farne un'altra nuova. E poi sulle proposte d'acquisto che diventano preliminare non si può inserire una scadenza per un'altro preliminare:sorrisone:
     
    A Marble86 e ccc1956 piace questo messaggio.
  3. Marble86

    Marble86 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    quindi se io chiedo di spostare la data del preliminare i venditori non si possono rifiutaregiusto??
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    non hai capito.............ma e' normale la questione per chi non la conosce puo' essere difficile.
    la proposta e' gia' un preliminare qaundo il venditore accetta.
    questo dopo la sentenza di Cassazione n. 8038 del 2 aprile 2009.
    Se sulla proposta che avete firmato c'e' indicato che dovete rivedervi per firmare un preliminare in data xxxx, quel contratto e' annullabile in giudizio. non deve esser indicata sulla proposta la parolina "PRELIMINARE"
    contratto NULLA.
    La Cassazione. in una recentissima sentenza, Sentenza n. 8038 del 2 aprile 2009 ha dichiarato nullo per difetto di causa il contratto che obbliga i due contraenti a stipulare un successivo contratto, cioe' che rimanda ad un altro preliminare poiché l'interesse giuridico sotteso di obbligarsi …ad obbligarsi, non ha alcun utile risvolto pratico, ma al contrario è fonte solo di inutili complicazioni.
    Se cosi' fosse e una delle due parti volesse per motivi suoi ritirarsi la faccenda va messa nelle mani di un avvocato.
    e la provvigione all'agenzia non deve essere pagata e tu riavresti indietro la caparra.
    Analoghe conseguenze possono trarsi, sul solco del medesimo principio, relativamente alle somme che siano (non promesse ma) versate (ad esempio a titolo di caparra confirmatoria) al momento della sottoscrizione del “primo” preliminare; essendo quest’ultimo affetto da nullità (e dunque improduttivo di qualsiasi effetto giuridico vincolante) chi abbia percepito tali somme non potrà, in caso di inadempimento della controparte, trattenerle a titolo di indennizzo (secondo la funzione propria della caparra), ma sarà invece, con ogni probabilità, tenuto a restituirle in quanto ricevute in esecuzione di contratto nullo.
     
    A Marble86 piace questo elemento.
  5. Marble86

    Marble86 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    capito grazie mille!
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ovviamente tutto ciò tramite legali e causa giudiziaria, non automaticamente.

    Silvana
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina