• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

il_dalfo

Membro Attivo
Professionista
#83
e chi paga? Pantalone! e io pago e io pago!
Immagino che eventuale affitto, utenze e pubblicità siano pagati comunque (a meno che l'ufficio sia in una bella tenda canadese od in macchina).

Se "noleggiare" una scrivania e regalare 30 litri d'acqua al giorno (ipotizzando un collaboratore dalla vescica particolarmente debole) può portarti circa 6000 € l'anno, converrai che a livello economico ne val la pena... (ipotizzando uno bravo che si limiti a produrre 30mila l'anno, cosa che per quanto possibile è decisamente sottostimata)

Addirittura!!! e che ci stà a fare ancora a lavorare con me? potrebbe tranquillamente farmi fuori dal mercato visto che ne sà più di me, aprire un'agenzia proprio accanto alla mia ed il gioco è fatto! perchè prendere l'80% se puoi ottenere il 100%? per me non ha senso!!
Non conosco i tuoi fatturati ne so se hai già collaboratori e non è la giusta sede per chiederteli ma, facciamo finta che tu sia da solo in ufficio: faresti il lavoro che fai, (ricerca, vendita, proposte, preliminari, rogito + locazioni se le fai) in un ufficio dove utenze, materiali (carta, stampanti, pc, telefono etc) affitto e pubblicità son già pagati, a fronte di cedere un 20% del tuo fatturato? (ovviamente solo a seguito d'incasso). Senza obbligo di andare in ufficio, senza orari se non quelli che t'imponi tu, senza pensiero di spese da sostenere. Lo faresti?
 

il_dalfo

Membro Attivo
Professionista
#84
Interpreto.

Magari è bravo nella mediazione ma tutto il resto gli sta sulle ba**e.
Per il 20% gli conviene?
Qualche volta si, qualche volta no.
Concordo che dipende da quanto uno produce ed a che cosa mira (massimo stress e massimo guadagno o meno pensieri a fronte di decurtarsi un 20% dal prodotto).
A livello matematico, sotto i 100k annui di fatturato, conviene cedere il 20%.
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
#85
I tuoi ragionamenti sono elementari e si vede che non hai esperienza di società e funzionari. Cedi il 20 riconosco l'80% e ancora non hai iniziato a lavorare. Il nostro e' un lavoro di concetto indole e capacità nel mentre ci sono gli impiegati che ancor prima di iniziare sanno tutto. Un po come te che fanno il conto su quanti sciacquoni di acqua consumano. Nel frattempo l'esperienza mi ha insegnato una cosa. Che devo lavorare. Non credere a chi ti dice che bisogna far girare l'economia, sono i puppa ruote e le zecche che nei rapportini scrivono. Imbucata lettera via tal de tali alle ore 19.30. Buona esperienza.
 

Bruno2301

Membro Attivo
Agente Immobiliare
#86
Immagino che eventuale affitto, utenze e pubblicità siano pagati comunque (a meno che l'ufficio sia in una bella tenda canadese od in macchina).

Se "noleggiare" una scrivania e regalare 30 litri d'acqua al giorno (ipotizzando un collaboratore dalla vescica particolarmente debole) può portarti circa 6000 € l'anno, converrai che a livello economico ne val la pena... (ipotizzando uno bravo che si limiti a produrre 30mila l'anno, cosa che per quanto possibile è decisamente sottostimata)


Non conosco i tuoi fatturati ne so se hai già collaboratori e non è la giusta sede per chiederteli ma, facciamo finta che tu sia da solo in ufficio: faresti il lavoro che fai, (ricerca, vendita, proposte, preliminari, rogito + locazioni se le fai) in un ufficio dove utenze, materiali (carta, stampanti, pc, telefono etc) affitto e pubblicità son già pagati, a fronte di cedere un 20% del tuo fatturato? (ovviamente solo a seguito d'incasso). Senza obbligo di andare in ufficio, senza orari se non quelli che t'imponi tu, senza pensiero di spese da sostenere. Lo faresti?
avere un collaboratore non significa starsene a casa o a zonzo e spendere soldi che ti porta il collaboratore, magari fosse così, avere un collaboratore sotto tua responsabilità significa seguirlo e spendere il tempo a stargli dietro per quanto sia più bravo di te perchè la responsabilità di ciò che fa resta in capo a te e non a lui.
i collaboratori che guadagnano bene in una agenzia prendono dal 20 al 30 % del fatturato che riesconoo a portare all'agenzia, con la collaborazione dell'agenzia. il collaboratore per far si che possa avere dei fatturati importanti vuol dire che ha dietro di se una realtà già consolidata con anni di investimenti che debbono portare dei risultati e ripagare anni di sacrifici, e non per regalare tutto il suo fatturato ad un collaboratore che bello bello arriva e si prende da subito il 40% questo mi sebra un concetto abbastanza chiaro. ma voglio rigirarti la frittata, lo stesso collaboratore, senza avere dietro l'agenzia ed iniziando da zero, riuscirebbe a portarsi a casa lo stesso fatturato prendendo il 100% dei suoi affari?
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
#87
Il giorno che penserò ai costi quali enel telefono e ambaradan vuol dire che posso chiudere.
I miei costi sono altri che incidono in modo significativo nel mio bilancio.
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
#88
avere un collaboratore non significa starsene a casa o a zonzo e spendere soldi che ti porta il collaboratore, magari fosse così, avere un collaboratore sotto tua responsabilità significa seguirlo e spendere il tempo a stargli dietro per quanto sia più bravo di te perchè la responsabilità di ciò che fa resta in capo a te e non a lui.
i collaboratori che guadagnano bene in una agenzia prendono dal 20 al 30 % del fatturato che riesconoo a portare all'agenzia, con la collaborazione dell'agenzia. il collaboratore per far si che possa avere dei fatturati importanti vuol dire che ha dietro di se una realtà già consolidata con anni di investimenti che debbono portare dei risultati e ripagare anni di sacrifici, e non per regalare tutto il suo fatturato ad un collaboratore che bello bello arriva e si prende da subito il 40% questo mi sebra un concetto abbastanza chiaro. ma voglio rigirarti la frittata, lo stesso collaboratore, senza avere dietro l'agenzia ed iniziando da zero, riuscirebbe a portarsi a casa lo stesso fatturato prendendo il 100% dei suoi affari?
Con alfo si. Lo può fare.
 

riccardo12345678

Membro Junior
Professionista
#90
Stai attento perché tante agenzie cercano acquisitori. Vale a dire che non farai nessuno o quasi nessuno appuntamento di vendita e non mostrerai nessun appartamento. Starai infatti, tutto il giorno fuori a scampanellare in tutte le strade chiedendo chi vende o affitta nel palazzo. Con questo tipo di lavoro ovviamente imparerai ben poco, imparerai solo come funziona un citofono.
Insomma, dipende dall'agenzia, quello che ti farà fare.
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
#91
Teoria. Nella teoria sono tutti bravi. La capacità sta nel mantenere nel tempo l'attività. Io in lui leggo un accontentarsi da un lato e speranza che arrivi il messia. Già pensare che il problema sia quello di tenere l'ufficio aperto vuol dire che non si pensa di non essere sufficienti.
 

il_dalfo

Membro Attivo
Professionista
#92
avere un collaboratore non significa starsene a casa o a zonzo e spendere soldi che ti porta il collaboratore, magari fosse così, avere un collaboratore sotto tua responsabilità significa seguirlo e spendere il tempo a stargli dietro per quanto sia più bravo di te perchè la responsabilità di ciò che fa resta in capo a te e non a lui.
i collaboratori che guadagnano bene in una agenzia prendono dal 20 al 30 % del fatturato che riesconoo a portare all'agenzia, con la collaborazione dell'agenzia. il collaboratore per far si che possa avere dei fatturati importanti vuol dire che ha dietro di se una realtà già consolidata con anni di investimenti che debbono portare dei risultati e ripagare anni di sacrifici, e non per regalare tutto il suo fatturato ad un collaboratore che bello bello arriva e si prende da subito il 40% questo mi sebra un concetto abbastanza chiaro. ma voglio rigirarti la frittata, lo stesso collaboratore, senza avere dietro l'agenzia ed iniziando da zero, riuscirebbe a portarsi a casa lo stesso fatturato prendendo il 100% dei suoi affari?
Che non stai a zonzo è quel che ho già ribadito più volte.
Che il collaboratore vada seguito, l'ho già detto, ed ho anche rappresentato le due maniere per farlo.
Prendere bene vuol dire portare a casa dal 50 al 65. Senza fisso, sotto a queste cifre, non è più lavoro per p.ive. e prima o poi la gente se ne va.
La realtà consolidata aiuta ma non è essenziale. Non più in questo mercato.
Regalare non si regala nulla: il collaboratore fa ricerca, porta nuovi immobili, propone gli immobili, vende/affitta. tu controlli.
Per il 100%, ti ho già spiegato che c'è chi è completamente autonomo e ha fatto questa scelta per non aver troppi s****i. (es. produce 100, ne ha 17/20 di spese ufficio, preferisce non aver il pensiero di pagar affitto ed etc. produce 100 e paga 20 ma sta più tranquillo perché paga quando guadagna, non è obbligato a tener aperto, non perde tempo con bollette o contratti pubblicità etc).

Adesso torniamo a noi che la frittata la mangiamo volentieri: tu lo faresti? intendo: prendere l'80% e non aver s****i?
 

Bruno2301

Membro Attivo
Agente Immobiliare
#93
Che non stai a zonzo è quel che ho già ribadito più volte.
Che il collaboratore vada seguito, l'ho già detto, ed ho anche rappresentato le due maniere per farlo.
Prendere bene vuol dire portare a casa dal 50 al 65. Senza fisso, sotto a queste cifre, non è più lavoro per p.ive. e prima o poi la gente se ne va.
La realtà consolidata aiuta ma non è essenziale. Non più in questo mercato.
Regalare non si regala nulla: il collaboratore fa ricerca, porta nuovi immobili, propone gli immobili, vende/affitta. tu controlli.
Per il 100%, ti ho già spiegato che c'è chi è completamente autonomo e ha fatto questa scelta per non aver troppi s****i. (es. produce 100, ne ha 17/20 di spese ufficio, preferisce non aver il pensiero di pagar affitto ed etc. produce 100 e paga 20 ma sta più tranquillo perché paga quando guadagna, non è obbligato a tener aperto, non perde tempo con bollette o contratti pubblicità etc).

Adesso torniamo a noi che la frittata la mangiamo volentieri: tu lo faresti? intendo: prendere l'80% e non aver s****i?
Io lo farei, sarei disposto a chiudere e guadagnare l'80% senza spese.
 

il_dalfo

Membro Attivo
Professionista
#94
Io lo farei, sarei disposto a chiudere e guadagnare l'80% senza spese.
Appunto come te, anche altri fanno questo tipo di scelta.
Ecco che chi, di contro, ha la capacità di una struttura non troppo onerosa oppure sa ottimizzare le spese, può permettersi di pagare provvigioni più alte ai propri collaboratori.
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
#95
Appunto come te, anche altri fanno questo tipo di scelta.
Ecco che chi, di contro, ha la capacità di una struttura non troppo onerosa oppure sa ottimizzare le spese, può permettersi di pagare provvigioni più alte ai propri collaboratori.
ora prendiamo lezioni ..... ottimizziamo le spese!
Appunto ....
 

il_dalfo

Membro Attivo
Professionista
#96
ora prendiamo lezioni ..... ottimizziamo le spese!
Appunto ....
Ottimizzare le spese non significa necessariamente tagliare: ad esempio acquistare in grandi quantità, tendenzialmente, porta ad avere un costo unitario inferiore sul singolo prodotto rispetto all'acquisto del singolo prodotto stesso.
Appunto...
 

Bruno2301

Membro Attivo
Agente Immobiliare
#97
Appunto come te, anche altri fanno questo tipo di scelta.
Ecco che chi, di contro, ha la capacità di una struttura non troppo onerosa oppure sa ottimizzare le spese, può permettersi di pagare provvigioni più alte ai propri collaboratori.
ma se è così ti chiedo il favore di farmi nomi di queste agenzie che pagano l'80% della provvigione incassata al collaboratore che domani chiamo se serve un collaboratore appunto, grazie.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

costarelli ha scritto sul profilo di cristian casabella.
Ho un immobile artigianale-commerciale in un piccolo centro commerciale a bastia umbra (tra assisi e perugia) questo composto da 9 studi medici, una palestra,2 bagni e 2 spogliatoi oltre le zone comuni per un totale di 240 mq più 160 mq di terrazzo. E' affittato ad euro 1850+IVA mensili ad una società che svolge poliambulatorio medico con un contratto di 6 anni coperto da fideiussione. Prezzo 340000 rendita 6,5% anno
Alto