1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. vagno

    vagno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ci è capitato di stipulare due giorni fa un preliminare di acquisto di un immobile.
    Avremmo registrato subito dopo ferragosto, ma l'acquirente ci chiama oggi dicendo che è riuscito a fissare l'atto da un notaio suo amico per il 22, quindi entro i 20 giorni obbligatori per il preliminare.
    Lo stesso ci ha detto che visto che siamo nei tempi di non registrare più il preliminare per non avere altre spese (anche se minime :shock: ).
    E' possibile non registrare il preliminare e andare a rogito prima dei 20 giorni?
    Inoltre, due giorni fa è stato staccato l'assegno della caparra, con data 6 agosto, e l'assegno della provvigione all'agenzia.
    Mi chiedo, al rogito verranno inseriti ovviamente questi assegni datati tempo prima, non ci sono problemi?
    Ultimo caso, se malauguratamente il 22 il notaio si prende il raffreddore siamo fuori i 20 giorni, ne rispondiamo noi come agenzia ovviamente. Il mio collega ha chiamato lo studio del notaio e l'assistente ci ha detto di stare tranquilli che anche se sgarriamo di qualche giorno non succede nulla circa le date degli assegni di caparra e provvigione.
    Lumi in merito?
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La registrazione del preliminare è obbligatoria e i 20 giorni sono il tempo massimo per effettuarla.
     
  3. vagno

    vagno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie, era quello che sapevamo e infatti ci sembrava strana la richiesta dell'acquirente, anche perchè come fai a dimostrare che esistono assegni di caparra e di provvigione precedenti al rogito? Da dove salterebbero fuori?
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per quanto riguarda la norma sulla registrazione del preliminare lo scopo è solamente fiscale (intascare 200 euretti circa fra imposta fissa e marche da bollo).
    La stipula del rogito entro i 20 giorni previsiti dal termine di registrazione non influiscono su questi due balzelli di cui lo stato si priverebbe e quinid non solleva dall'obbligo.
    Fai presente alle parti che in caso loro non adempiano e che l'AdE va a cercare prima loro.
     
  5. vagno

    vagno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Assurdo, dichiarazione testé fatta da acquirente e venditore: "il preliminare non è obbligatorio farlo, facciamo finta che non sia stato fatto, siamo d'accordo entrambi, si va subito a rogito il 22".
    E gli abbiamo detto, tra le altre cose, "come dimostrate gli assegni di caparra e provvigione?".
    Risposta: "e vabbè che ce li siamo dati prima, perchè siamo signori" ahahaha:shock: non ne usciamo più da questa storia.

    Assurdo, dichiarazione testé fatta da acquirente e venditore: "il preliminare non è obbligatorio farlo, facciamo finta che non sia stato fatto, siamo d'accordo entrambi, si va subito a rogito il 22".
    E gli abbiamo detto, tra le altre cose, "come dimostrate gli assegni di caparra e provvigione?".
    Risposta: "e vabbè che ce li siamo dati prima, perchè siamo signori" ahahaha:shock: non ne usciamo più da questa storia.
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Stampalo e fai leggere l'allegato ai tuoi clienti.
     

    Files Allegati:

  7. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    le legge vuole la registrazione entro i termini (20gg appunto..)...anch'io a suo tempo, quando è stata ribadita la responsabilità solidale dell'agenzia per la registrazione, mi ero posto il problema è ho chiesto all'agenzia delle entrate....risposta: se il rogito viene effettuato nei 20gg non è necessaria ma consigliamo comunque di farla.....:^^:
    è anche vero che dipende dal notaio: alcuni pretendono comunque la registrazione, altri chiudono un occhio..ma tieni comunque presente che laddove vengono emessi assegni o bonifici, anche in reale assenza di preliminare, ci può essere la presuzione di contratto preliminare..:disappunto:
    io nel dubbio registro sempre....perdi un po' di tempo ma stai tranquillo
    ps. una soluzione potrebbe essere quella di emettere il giorno del rogito dei nuovi assegni ad annullare quelli già emessi in precedenza, ma vale solo se questi non sono già incassati...;)
     
    A torodibaggio49 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina