1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mimmog

    mimmog Ospite

    L'agenzia mi ha detto che le spese in questione sono :

    Imposta di registro in misura fissa Euro 168
    0,50% della caparra
    3% dell'acconto
    Tributi Speciali in misura fissa Euro 3,72
    Bolli Euro 14,62 ciascuno (almeno uno per ogni copia da registrare)

    Volevo saperlo per questo motivo :

    Ho fatto una proposta offrendo il prezzo massimo che il venditore aveva pattuito con l'agenzia però l'ho vincolata alla vendita del mio appartamento ed il venditore ha accettato questa clausula però ha voluto inserire nella proposta che il mio immobile dovrà essere venduto entro il 30 settembre prossimo.

    Alchè ho fatto presente all'agenzia che la cosa è impossibile perchè essendoci agosto di mezzo dovrei fare tutto tra luglio e settembre, l'agenzia mi ha risposto che lo ha fatto presente al venditore ma comunque lui vuole inserire questa data anche se comunque si è reso disponibile a concedermi a scadenza altri mesi. A questo punto la mia domanda è stata : e se li venditore a settembre decide di non darmi altro tempo ? l'agenzia : in quel caso gli farà una nuova proposta sempre a prezzo massimo che lui è obbligato ad accettare....

    a questo punto mi chiedo : anche se quanto detto dall'agenzia fosse vero, con una nuova proposta dovrei ripagare le imposte di registrazione del preliminare o sbaglio ?
     
  2. Credo che a settembre o tre mesi dopo perderesti la caparra.

    Chi ti garantisce che a settembre di verrebbero dati al tre mesi ?
    Chi ti garantisce che entro il 31 dicembre 2012 vendi il tuo appartamento ?

    Più che una compravendita, è una una giocata alla roulette.

    Il rischio non sono le doppie imposte, se dovute (non conosco la materia), quanto la tua caparra !:cauto:
     
  3. mimmog

    mimmog Ospite

    No, la mia è una clausula sospensiva della proposta quindi se non dovessi vendere l'appartamento entro i termini indicati la proposta non avrebbe seguito e si concluderebbe quindi la caparra mi verrebbe restituita.
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  4. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Il venditore accetta la proposta con clausola sospensiva perche spera che tu possa vendere entro fine settembre il tuo appartamento.
    Se farai una nuova proposta dovrai pagare nuovamente le spese di registrazione.
     
    A pensoperme e gcaval piace questo messaggio.
  5. mimmog

    mimmog Ospite

    Grazie per la risposta. Dato che il venditore ha detto all'agenzia che a settembre non ci sarebbero problemi per prolungare di qualche altro mese, ipotizzando ovviamente la sua buona fede, dovrei comunque procedere a fare una nuova proposta oppure si può modificare quella registrata senza pagare nuovamente le spese ?

    Onestamente non capisco perchè il venditore, pur dicendo all'agenzia che a settembre è disposto a concedermi qualche altro mese, non me li dia direttamente.....a questo punto pensavo di far inserire sulla proposta, dopo la data del 30 settembre (che lui ha voluto inserire), la dicitura con possibilità di proroga per ullteriori 2 mesi.

    Che dite ?
     
  6. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Molto probabillmente il venditore si stà creando una scappatoia, se a settembre ha trovato un altro acquirente ... venderà a lui se non l'ha trovato ti darà ulteriore proroga... ecco perchè non vuole darti la proroga da adesso.
     
    A frmrudy, Sim, Bianca84 e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  7. mimmog

    mimmog Ospite

    Certo è sicuramente per quello...ma che dite la posso inserire quella dicitura "con possibilità di proroga per ullteriori 2 mesi." almeno mi garantisco altri 2 mesi dopo il 30 settembre.." e poi se me la desse quella proroga a settembre si potrebbe modificare la proposta già registrata oppure dovrei comunque ri-registrarla dato che cambierebbero le date ?
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nelle sospensive la caparra solitamente non si consegna, ma resta in deposito.
    Non consegnando la caparra non avresti nemmeno dovuto registrare la proposta
     
    A Sim, studiopci, Valerio Spallina e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. Rossoni

    Rossoni Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    La proposta è già stata accettata? O avete preso solo degli accordi verbali?
     
  10. mimmog

    mimmog Ospite

    Da parte sua è stata accettata io devo passare oggi per firmare dato che lui ha inserito la data del 30 settembre che prima non c'era
     
  11. mimmog

    mimmog Ospite

    In effetti quelli dell'agenzia mi hanno detto che la caparra resterà a loro fino alla vendita del mio appartamento quindi suppongo che la proposta non verrà registrata se è come dici...anche se dulla proposta c'è scritto che entro 20 giorni il mediatore deve procedere alla registrazione ed il pagamento delle spese sono a mio carico...
     
  12. Io mi non firmerei più e mi ritirerei. Che premura hai ?
     
  13. mimmog

    mimmog Ospite

    Come ti ritireresti ? apparte che non sarebbe corretto anche dei confronti dell'agenzia ma poi è ovvio che la casa mi piace e voglio comprarla...
     
  14. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In realtà tu potresti pagare 168€ per la registrazione del compromesso entro 20gg e poi pagare le imposte sulla caparra al realizzarsi della clausola sospensiva ma normalmente, come ti ha detto Umberto si paga tutto alla fine (avendo sempre i 20gg di margine)



    Curiosità
    l'assegno lasciato a caparra é bancario o circolare? Sai per il venditore c'è una certa differenza.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  15. mimmog

    mimmog Ospite

    L'assegno è bancario ma intestato al venditore, l'agenzia mi ha detto che però glielo daranno solo al verificarsi della condizione della clausula sospensiva (cioè la vendita del mio appartamento) assieme ai 30.000 che gli dovrei dare al compromesso....

    Per i 168€, sulla proposta ho letto che si pagano dopo 20 giorni dall'accettazione della proposta e non al compromesso oppure ho capito male ?
     
  16. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La caparra confirmatoria è sicuramente evidenziata nella proposta e, dato che è stata accettata, anche se l'assegno viene trattenuto dall'agenzia, è obbligatorio procedere alla registrazione entro 20 giorni dalla firma per accettazione da
    parte del venditore.
    Non vedo pericoli sulla correttezza dell'operazione; l'agenzia ti tutela non dando l'assegno al venditore e l'unico che ha qualcosa da perdere è il venditore che per 2 mesi dovrà aspettare il buon esito della vendita del tuo appartamento.
    Ti assicuro che pochi venditori aspetterebbero 2 mesi senza essere sicuri di concludere la vendita.
     
    A Cppensa e frmrudy piace questo messaggio.
  17. mimmog

    mimmog Ospite

    Grazie Marcello, bhe magari il venditore intende aspettare perchè sono stato l'unico che in 5 mesi gli ha fatto proposte per il suo appartamento via via crescenti fino ad arrivare alla cifra (anche di un 10.000 euro fuori mercato) che lui vuold e non mi è vennuto incontro nemmeno di 1.000 euro. Ora, il minimo che poteva fare secondo me era darmi 6 mesi di tempo per vendere il mio di appartamento e non darmi tempo fino a settembre quando sappiamo bene che luglio ed agosto si ferma tutto...
     
  18. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ecco appunto... a Napoli si dice... " mettersi sul cerasiello " cioè mettersi su di un piedistallo.. sei andato incontro a tutto perchè la casa ti piace e lui di questo se ne approfitta... a questo punto però ... leggevo che lui ha inserito un cambiamento nella proposta originale... formalmente parlando dovresti accettare questo cambiamento ed è tua facoltà non accettarlo insieme a tutta la proposta . Io fossi in te visto che gli sei andanto incontro in tutto ( vedi prezzo pieno ) mi siederei anche io " sul cerasiello " e chiederei 6 mesi di tempo per vendere la casa... prendere o lasciare ... premettendo una cosa , per me importante , queste operazione ... specie di questi tempi non si fanno mai... prima si vende la casa e poi si compra. Fabrizio
     
    A Limpida e Sim piace questo messaggio.
  19. mimmog

    mimmog Ospite

    Hai ragionissimo il fatto è che il venditore (molto molto abbiente con svariati appartamenti ed attività tra Roma e Milano) ha detto all'agenzia che si è reso conto di aver messo in vendita l'appartamento ad un prezzo troppo basso rispetto a quanto l'aveva pagato (385.000 euro) e quindi che avrebbe accettato solo proposte a prezzo pieno.

    L'agenzia, da parte sua, consapevole che nessuno gli avrebbe mai offerto quella cifra, pur di non perdere il cliente mi ha chiamato e mi ha detto che avrebbe rinunciato alle sue provvigini nei miei confronti se io avessi fatto una proposta a prezzo pieno (in modo che il venditore non avrebbe potuto rifiutare salvo che non volesse pagare la penale a loro). Insomma così ho fatto ma ora si presenta con questa clausula e se io mi sedessi come dici tu a lui farei anche un favore dato che per lui l'appartamento può restare lì a marcire...
     
  20. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Meglio che marcisca lui , però , che marcisci tu... vedi mimmog una volta era il venditore che faceva da padrone nella trattativa, oggi come oggi è il compratore il valore aggiunto nella compravendita... sicuramente non avrà urgenza nè bisogno di vendere , ma ... se lo ha messo in vendita significa che qualcosa ci doveva fare altrimenti se lo sarebbe tenuto... allora tu già stai comprando un immobile a prezzo pieno ( cosa strana in qualsiasi trattativa ) e questo non può e non deve significare una tua " pronizzazione " ( passatemi il neologismo ) pur di acquistare... la tua è un'operazione già a rischio ( non è detto che il tuo appartamento si venda in 2/3 / o 6 mesi ( me lo auguro ) a questo aggiungici che stà decidendo lui che musica suonare... allora fermo restando la buona fede di tutti ... OK per il prezzo ... ma come pagarlo lo decidi tu. Fabrizio
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina