1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi è capitata questa cosa, palazzina di 4 appartamenti di proprietà di un'unica famiglia. Al piano rialzato ci sono due appartamenti e al piano primo altri due. I genitori hanno donato un appartamento ad ogni figlio con regolare atto notraile(tre figli, tre appartamenti perché il quarto è quello in cui vivono i genitori), ora uno dei tre figli vuole vendere il suo appartamento ma mi dice che nessuno degli altri membri della famiglia è d'accordo perché non vogliono trovarsi un estraneo in casa. So che il discorso della vendita di una casa donata è un po' particolare ma onestamente non ho mai approfondito quindi chiedo a voi. è possibile venderla? quali sono le maggiori problematiche?
    grazie
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Può dormire sonni tranquilli la famiglia perché un immobile donato è al 99% in vendibile. Questo per 20 anni dalla donazione o 10 dalla morte del donante per via della possibile azione di riduzione dei legittimari al cui esito positivo può seguire l'azione di restituzione da parte dei terzi aventi causa del donatario
     
  3. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie per la risposta. Altra cosa, la palazzina ha due ingressi uno dal cancelletto e che porta all'ingresso e uno dal cancellone che porta sul giardino e fino ai box. Dato che è stato donato solo l'appartamento l'eventuale (ma a questo punto improbabile) acquirente non avrebbe diritto di entrare in auto e di poter parcheggiare nei box giusto?
     
  4. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Si.

    trovare acquirente con il cash....

    Smoker

    PS in che anno è stata donata la casa?
     
    A Rosa1968, PyerSilvio, Tobia e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Sono d'accordo che un immobile proveniente da donazione possa dare qualche pensiero in piu' ma definirlo praticamente invendibile mi pare eccessivo.

    Se l'acquirente non chiede mutuo il problema, probabilmente, non si pone.
    Se e' richiesto mutuo occorre tener presente che alcune banche accettano la polizza specifica che copre il rischio donazione.
    Ad ogni modo un buon mediatore creditizio potrebbe aiutare a trovare la soluzione.

    Nel caso specifico, probabilmente, il problema piu' grosso sara' un altro: il possibile terrorismo psicologico dei vicini verso eventuali visite.
     
    A Irene1, Rosa1968, mamicri e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    È stata donata pochi mesi fa, quindi nel 2015
     
  7. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    I problema l muto, che non viene concesso se non sono trascorsi 20 anni dalla donazione o 10 dal decesso del donante, perché c'è 1 possibilità su un miliardo che esista un erede sconosciuto che vinca una causa lunghissima facendo annullare la donazione perché lede i suoi diritti.
    Per ovviare, oltre a vendere a qualcuno che non faccia mutuo, si può annullare la donazione, per farlo il donante ed il donatario devono andare dal notaio l'appartamento torna del donante e sarà lui a venderlo.
    Esiste un'assicurazione del Lloyd (donazione sicura) che al massimo rassicura l'acquirente senza mutuo, ma non le banche al momento.
     
    A Rosa1968, ab.qualcosa e mamicri piace questo elemento.
  8. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Chi ha donato quindi non può proprio opporsi alla vendita? E nemmeno i due fratelli?
     
  9. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Chi ha donato può non andare dal notaio per annullare la donazione. Nessuno può opporsi alla vendita della proprietà di un altro, ovviamente.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  10. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Avevo notizia, ma non ancora diretta esperienza, che invece ci sono banche che accettano tale polizza. Ovviamente non tutte ma alcune si.

    Avevo anche i nomi da qualche parte ora non ricordo.
    Hai notizie diverse? Possiamo approfondire?
     
    A ab.qualcosa e PyerSilvio piace questo messaggio.
  11. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Dal notaio sono già andati, quindi non può più tornare indietro. Non sapevo la storia del mutuo, questo rende certamente più difficile la vendita
     
  12. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    se trovi chi paga cash nessun problema....
     
  13. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Eh....ma deve essere proprio una bella casa per attirare un compratore con soldi Cash e poi il pensiero di entrare in un palazzo di famiglia con questi presupposti......non da molto desiderio...immagino ad ogni visita se questi sono a casa...... siamo realisti e non illudiamo.
    Dalla donazione puoi retrocedere e i venditori saranno i genitori. Ma....se nessuno vuole vendere pensi davvero farebbero una cosa del genere?
     
  14. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Per il box e il giardino invece come funziona? cioè se uno compra ha l'accesso e l'uso?
     
  15. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Vende solo ciò che gli è stato donato. Quindi niente box e giardino certo.
     
  16. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Donazione Sicura
    scarica il modello e fai il giro delle banche per sapere quale accetta la polizza.
     
  17. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Oppure un ottimo affare.
     
    A Luna_ piace questo elemento.
  18. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    È un trilocale di 90mq con un bagno e un balcone. Un appartamento da 100/110 mila euro. Però se uno lo compra e non può usufruire el giardino (quasi 2000mq) non fa un affare!
     
  19. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Bisognerebbe leggere l'atto per capire con certezza se c'e' / non c'e' anche box il giardino o parte di esso.

    Il problema donazione, come confermano anche altri, e' risolvibile anche senza retrocessione.

    Ma se l'immobile non e' appetibile (e questo puoi saperlo solo tu) inutile ragionare di altro in assenza di potenziali acquirenti.

    Nessuno degli altri fratelli e' interessato?
     
  20. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    da quello che mi ha detto la donazione riguarda esclusivamente l'appartamento e non box e giardino.
    Gli altri fratelli non credo siano interessati, almeno al momento, anche perché a lui l'idea di vendere è venuta da 1 settimana. Mi ha chiesto anche una valutazione per l'affitto, però al momento le sue sono solo idee e non c'è ancora nulla di concreto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina