1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. DIEGO BIR

    DIEGO BIR Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ciao a tutti,
    devo effettuare la vendita di un immobile acquistato con agevolazione prima casa, prima dei 5 anni, volevo fare un preliminare con atto di compravendita da destinarsi allo scadere del quinquennio, questo perchè i proprietari non possono più acquistare...
    mi hanno ventilato, non so se vero e per questo chiedo conferma, che al momento della registrazione l'AGE la può considera una vendita e quindi scatta la perdita dell'agevolazione con relativa richiesta di pagare la differenza.
    è proprio così???
     
  2. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    Non credo proprio..se si stabilisce che il rogito lo farai dopo 10 mesi....e a quella data saranno trascorsi i 5 anni... ma chi ti viene a cercare....
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    no. fa fede la data dei rogiti
     
    A Manzoni Maurizio piace questo elemento.
  4. DIEGO BIR

    DIEGO BIR Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    grazie umberto :stretta_di_mano: , grazie gennaro :stretta_di_mano: per la preziosa informazione
     
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    L'Agenzia delle Entrate considera la plusvalenza se nel compromesso è prevista l'immissione in possesso ed il prezzo è stato interamente pagato.
    Art.67 T.U.I.R.
     
  6. DIEGO BIR

    DIEGO BIR Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    grazie Antonello,
    in effetti l'immobile viene consegnato al preliminare, ma il pagamento viene effettuato al rogito
     
  7. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Allora la plusvalenza ci sarà al rogito quindi dopo i cinque anni.
     
  8. Toschi

    Toschi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao, granducato,
    sei sempre così preciso nelle risposte.
    Vorrei porti un quesito. i motivi potrebbero essere tanti a questo tipo di transazione: si può far un compromesso di qualsiasi acquisto, immobili, terreni prima del rogito, per esempio di prima di tre anni si stipula il compromesso senza registrarlo, con erogazione di denaro e allo scadere dei tre anni si stipula il contratto dicendo che la somma è stata versata all'acquirente tre anni prima al momento del compromesso. Sono dei dubbi che non so se sono possibili dal punto di vista legale. GRAZIE.
     
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si può fare tutto (il compromesso va registrato obbligatoriamente), però dovresti spiegare bene cosa vorresti fare e lo scopo, perchè in qst discussione si è passati dalla perdita delle agevolazioni alla plusvalenza che sono due cose differenti ;)
     
    A DIEGO BIR piace questo elemento.
  10. DIEGO BIR

    DIEGO BIR Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    granducato in effetti hai ragione, il post iniziale riguardava la perdita delle agevolazioni.

    rogitando dopo i cinque anni non si è soggetti a plusvalenza
     
  11. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    La plusvalenza ci sara' non sara' considerata reddito diverso.
     
  12. DIEGO BIR

    DIEGO BIR Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    vuoi dire che quindi si pagano tasse sulla pusvalenza??
     
  13. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Ho detto che ci sara' la plusvalenza a prescindere non come verrà trattata fiiscalmente se non per il fatto che non costituirà redditi diversi.
     
  14. DIEGO BIR

    DIEGO BIR Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    sempre che non vendaq al prezzo da me acquistato.
     
  15. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Semmai al prezzo da lui acquistato. In quel caso potrebbe pure esserci una minusvalenza.
     
  16. DIEGO BIR

    DIEGO BIR Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    esatto!!! :stretta_di_mano:
     
    A od1n0 piace questo elemento.
  17. Abakab

    Abakab Ospite

    In base all'articolo 53 della Costituzione, infatti, il prelievo fiscale deve essere operato non su un reddito presunto, bensì su un reddito che effettivamente ha accresciuto il patrimonio del cedente. In definitiva, sotto il profilo fiscale, a differenza di quello civilistico, il momento del pagamento sembra assumere un rilievo determinante nel perfezionamento della fattispecie impositiva, in quanto il sorgere dell'obbligazione tributaria coincide con la percezione della somma
    Francesco Falcone - Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/vMKOU
     
    A Tobia, od1n0 e Antonello piace questo elemento.
  18. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Quindi visto che vige il criterio di cassa teoricamente il venditore potrebbe farsi anticipare la somma fino al prezzo di acquisto iniziale e postporre l'incasso del rimanente in maniera da generare la plusvalenza dopo i 5 anni.
     
    A DIEGO BIR e Abakab piace questo messaggio.
  19. Abakab

    Abakab Ospite

    Si teoricamente è così, evitare di fatto di creare plusvalenza in sede di preliminare.
     
    A DIEGO BIR piace questo elemento.
  20. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Attento alla durata del preliminare:

    Cit.


    Proprio perché destinato a tramutarsi in contratto definitivo, al preliminare la legge conferisce una validità limitata nel tempo, esattamente:
    ” …si considerano come contratti mai prodotti se entro un anno, dalla data convenuta tra le parti per la conclusione del contratto definitivo, e in ogni caso entro tre anni dalla trascrizione predetta, non sia eseguita la trascrizione del contratto definitivo o altra atto che costituisca comunque esecuzione del contratto preliminare….” (art. 2645/bis n. 3).
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina