1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Lupo70

    Lupo70 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti

    Sono tre notti che non dormo perchè un tarlo/incubo mi assale

    In settimana scorsa presento una PdA (irrevocabile) per un appartamento che mi piace molto. Ovviamente precedentemente visionato e verificate le pricipali voci classiche (stato dei fatti, regolarità catastale)

    L'agente mi fa firmare un assegno da 2.000 € intestato al proprietario della casa e me ne lascia una fotocopia riportante la scritta "rilasciato per proposta di acquisto...."

    Poi ha preso un modulo che riporta il titolo "proposta di acquisto immobile".

    Lo ha compilato e i dati principali che riporta sono:

    Dati miei

    Dati immobile e lastrico solare annesso)

    Il sig. X ha lasciato in consegna un assegno di 2.000 € che diverrà caparra confirmatoria in caso di accettazione dal parte del venditore.

    Verserà poi altri 32.000 € come integrazione della caparra. In tale momento sarà facoltà delle parti integrare il presente con altre annotazioni/condizioni (più o meno questo il succo della frase) entro la data x

    Versare altri 180.000 per il rogito finale presso il notaio "da definirsi" entro la data Y

    Eppoi me lo ha fatto firmare con ampio sorriso a 32 denti e me ne ha lasciato una copia.

    Io ero riluttante a firmare perchè volevo aggiungere la condizione che se NON mi erogano il mutuo NON posso dare fede a quanto pattuito. La sua risposta è stata di NON preoccuparmi in quanto queste ulteriori integrazioni andranno poi scritte nelle eventuali integrazioni da proporre nel secondo appuntamento dei 32.000 €.

    Mi convinco e me ne vado.

    Ora il mio terrore è il seguente.

    In pratica, guardando poi il modulo firmato, si tratta a tutti gli effetti di una proposta irrevocabile di acquisto (che diventa preliminare) in cui NON compare la mia necessità del mutuo. (NO MUTUO NO PAGO), inoltre ho poi notato che non HA barrato la casella (l'immobile HA/NON ha controversie legali)

    A me l'appartamento piace ma vi chiedo:
    A questo punto voglio VINCOLARE il tutto a:
    - OK alla ricezione del mutuo
    - Verifiche da mio notaio PRIMA di versare i secondi 32.000 € (ricordo che NON è stata barrata la voce HA/NON HA)
    - Stesura di compromesso da mio notaio
    All'ok di queste tre voci verso i 32.000

    ìVoglio inserire TUTTE queste "integrazioni" e spostare la rotta più verso mio favore. E' NEI MIEI DIRITTI OPPURE ORA SONO FOTT....O ???

    Ultima domanda:
    Dato che ho fatto una proposta abbastanza indecente (-25% rispetto a quanto richiesto) mi conviene aspettare una loro mossa (tipo controproposta) e quindi comunicare che voglio utilizzare quelle integrazioni (che devono accettare altrimenti, al diavolo, si tengono i 2.000 € versati e cerco di trovare un'accordo sul rimborso al furbo AI) oppure già da ora cominciare a mandare email/telefonate/raccomandate di modifica (giusta) della PdA e quindi mettere la pulce nell'orecchio dell'AI delle mie ansie?

    Vi chiedo lumi. Sono terrorizzato e sono tre notti che non dormo.

    Si può fare? Se non accetteranno queste proposte sono anche (quasi) disposto a perdere la caparra confirmatoria e a trovare un accordo di rimborso con l'AI.
    Purtroppo l'AI è stato scaltro, io mi sono fidato in buona fede e ora vivo nel terrore (anche di un infarto...credetemi...non c'è la faccio più)

    Vi ringrazio

    Lupo70
     
  2. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Per quanto riguarda la proposta con ab da 2.000 euro sei in ritardo per modificarla, se accettano devi onorarla salvo perdere la caparra. Molte delle altre cose che vorresti potranno essere fatte al preliminare se avrai ottenuto delibera mutuo. Per ora non ti muovere fin quando non avrai accettazione proposta e delibera mutuo.
     
    A eldic piace questo elemento.
  3. Lupo70

    Lupo70 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ti ringrazio per la celere (e rincuorante risposta)
    Ma quella frase sulla PdA "sarà facoltà delle parti integrare il presente...." mi darà margine per inserire quelle clausole sospensiva senza le quali non andrò avanti nella faccenda?

    Oppure potranno.impugnare il.documento.cose come è e portarmi in tribunale? (Io nel venditore accetterei le.mie.clausole che chiedono.solo di far sì che tutti siano sereni nell' andare avanti...Oppure dire NO è mi prendo la.caparra)

    Come.vedi poi il.Fatto.che l'AI non ha barrato la casella HA/NON HA pendenze civili e/o penali? Può questo rafforzare la mia posizione nel.voler approfondire le cose PRIMA di versare, al.compromesso, i rimanenti 32.000? (Oltre che verificare la fattibilità del mutuo)?

    Grazie....sapessi quanto MI sto maledicendo...
     
  4. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Quando avrai ottenuto la delibera mutuo sarai in grado di fare il preliminare e chiederai di farlo dal tuo notaio, sicuramente sulla precedente proposta è stato indicato che è tutto a posto urbanisticamente e non c'è mutuo (se c'è si estingue al rogito). Se il notaio incontra problemi non fa il preliminare ed il venditore è in torto. Comunque prima del preliminare chiedi al notaio controlli approfonditi che devi pagare oltre al rogito. Ovvio se fai il preliminare e paghi 32.000 euro non puoi tornare indietro quindi devi essere sicuro.
     
  5. Lupo70

    Lupo70 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ok ma scuso se insisto sul punto che mi mette paura/ansia.

    Loro possono dire "NO, hai firmato la PdA irrevocabile e ora paghi i 32.000 e basta altrimenti sei inadempiente"?
    Cosa dovrei fare di fronte a questa contestazione?

    Cioè quella frase mi da "integrative bla bla" mi da il DIRITTO di chiedere di attendere x il mutuo e di fare quei controlli?

    Ti ringrazio infinitamente x il supporto ke mi stai dando.
     
  6. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    No non hai diritto di attendere il mutuo ma mi sembra di capire che la delibera l'avrai prima del preliminare, quindi se va male perdi 2.000 euro.
     
  7. Lupo70

    Lupo70 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ma la forma di questo tipo di scrittura (proposta irrevocabile di acquisto) che diventa , a loro dire, contratto preliminare (a mio parere completamente diverso e mancante di mille informazioni che normalmente si riportano in un contratto, tipo descrizione dell'immobile, confini, identificazione completa dei venditori, di cui ora conosco solo i nomi, etc etc etc) con caparra confirmatoria può essere impugnato davanti a un giudice ed obbligarmi a comprare la casa oppure si limita (devo dire probabilmente giustamente) solo al pagamento della caparra e a liquidare l'AI?.
     
  8. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In teoria, avendo tu firmato una caparra confirmatoria, potrebbero costringerti ad adempiere, ossia ad acquistare l'immobile.
    E' ovvio che se uno i soldi non li ha c'è poco da fare, per cui perderesti i 2.000 euro e dovresti pagare l'agenzia.

    Da parte sua l'agente immobiliare è stato furbo e scorretto nei tuoi confronti facendoti credere di poter inserire la clausola della sospensiva del mutuo nella scrittura integrativa.
     
    A DIEGO BIR, eldic, studiopci e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. Lupo70

    Lupo70 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Che armi posso usare verso questa mossa furba e in malafede? Non posso effettivamente puntare i piedi e chiedere di inserire queste integrazioni PRIMA dell'ok della banca e sancire il tutto su in compromesso redatto da un notaio?
    Il problema é che non mi fido più di questo tizio.
    Grazie x l'aiuto. A tutti.
     
  10. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Puoi provare a chiederlo, ma è una concessione che ti farebbe il venditore.
     
  11. Lupo70

    Lupo70 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Insomma. Ora ho una gran paura (credetemi ho le coronarie a pezzi) e ho perso tutta la forza positiva ed entusiasmo che avevo. Diciamo che l'abilità del mediatore mi ha messo ko. L'unica speranza che ho é che non accettino perché (onestamente) ho fatto una proposta bassa (-25%). Se accettano e non vogliono accordarmi quelle facoltà integrative riportate sul modulo piantero' i piedi a terra e alle brutte perderò i 2000 e cercherò una via pacifica col mediatore (che naturalmente metterò davanti alle sue azioni "grigie"). Se poi vogliono portarmi davanti al giudice mi appellerò al mio avvocato e a Nostro Signore. Anche se mi sembra di capire che la legge non prevede l'obbligo di comprare una proprietà contro la volontà. Eppoi mi sembra che non possano vendere la casa a terzi fino a quando il giudice non sentenziera'. Eppoi può darsi che si ritirino in buon ordine prendendosi la caparra. Vedremo.
     
  12. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Non o capito una cosa: perché non dovresti voler piu' comprare ?
    Fai fare le verifiche al notaio appena proposta accettata e dopo decidi.
     
  13. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ma tu la tua volontà all'acquisto l'hai manifestata con la proposta, quindi in teoria possono eccome. Dico in teoria perchè, come ti ho già spiegato, se i soldi non li hai che ti possono fare? ...ti sbattono in galera? :D
     
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  14. Lupo70

    Lupo70 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Quindi se non mi danno il mutuo ciao ciao ai 2.000 della caparra e trovare una mediazione "amichevole" con l'AI? Mi sembra di capire che nel 99% dei casi questa é la fine che fanno i fessi come me? (Fesso nel fidarmi alla leggera)
     
  15. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    .....e ti va anche bene
     
  16. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve mi sembra di aver capito che hai sottoscritto una proposta più bassa rispetto alla richiesta di partenza... e stai cercando di ricontrattare alcuni termini e clausole... fermo restando che è necessario leggere la proposta sottiocritta per dare un parere chiaro, in mancanza tutti noi possiamo solo andarcene per un idea, per cui se tu potessi allegarla qui... logicamente oscurata dei dati sensibili... già sarebbe un passo avanti, poi se fossi in te io starei buono, buono ad attendere la risposta, se arriva con richiesta di rilancio allora, riscriverei la proposta d'accapo con inserite le clausole ( sospensiva per il mutuo, risolutiva espressa se l, immobile non è apposto in tutto, ecc. ) e poi la invieei al proprietario.Se invece dovesse arrivare l'accettazione a quel punto mi darei da fare per velocizzaere il mutuo perché hai avuto un signor sconto se chiedi anche di inserire una sospensiva per il mutuo che lascerebbe di fatto il venditore in oblio fino ad accettazione... non credo che accetterà.
     
    A maresa, Silvio Luise, Sim e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  17. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Più che mediatore scaltro direi .... meglio che non dico :innocente::rabbia:.
    Mi dispiace per la situazione, ma a questo punto direi di seguire i consigli di Fabrizio @studiopci . Male che vada perderesti i 2.000euro e la provvigione, nessuno ti costringerà ad acquistare perchè non gli conviene.
     
    A sfn piace questo elemento.
  18. Lupo70

    Lupo70 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti. Non potete immaginare quanto mi stiate chiarendo.
    Quindi le opzioni sono:
    1 non accettano la mia proposta e tanti saluti a tutti.

    2 accettano ma non mi permettono di inserire clausole integrative (che il modulo però prevede di darne la facoltà per cui secondo mio modesto avviso siamo tra un preliminare e un " preliminare del preliminare") e quindi rifiuto la transazione dei 32.000 con tanti saluti alla caparra confirmatoria e alla mediazione €€€ che proverò a fare all'AI.

    3 accettano e mi permettono la sospensiva sul mutuo e la stipula dal MIO notaio dopo aver verificato bene tutto.

    4 mando tutti in tribunale. Ma su quali basi?

    5 accettano e comincio a fare casini sulla malafede dell'atto per cercare poi di trovare una risoluzione dell' impegno tranquilla per tutti.

    Penso che queste siano le opzioni. Ma quello che mi fa impazzire è che da mesi l'AI sapeva che no mutuo no party. Ma possibile che non ho nessuna arma? Solo la mia parola contro la sua.
     
  19. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ma tu sei sicuro che il mutuo non te lo danno? Avrai fatto delle indagini, immagino, prima di firmare una proposta di acquisto.
     
  20. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    All'agente interessava maturare la provvigione, poi che tu non dormi la notte non gli interessa.

    Comunque, l'offerta in caso di accettazione diventa preliminare e non è assolutamente vero che poi nella scrittura integrativa puoi inserire nuove clausole perchè i patti accettati sono quelli della proposta. Potrai inserire nuove clausole solo se il proprietario è concorde, ma dubito che faccia un passo indietro.
     
    A enrikon piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina