1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. m_nicoletta

    m_nicoletta Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Sono interessata ad un immobile locato fino a novembre 2013, in cui l'inquilino ha realizzato un soppalco abusivo (sicuramente mancano le altezze e la balaustra: max 2.10 tra pavimento e soletta e 1.75 tra soffitto e soppalco). Come devo regolarmi prima di presentare la proposta d'acquisto? L'agente ha proposto di fare sottoscrivere una dichiarazione all'inquilino che si assume responsabilità di quanto realizzato e si impegna alla rimozione al momento del rilascio dell'immobile, messa poi in atto dal notaio. Io voglio essere sicura di procedere secondo le regole, senza sorprese presenti o future, almeno per questo aspetto che è chiaramente irregolare. Avete consigli? A chi devo rivolgermi per essere sicura di essere tutelata?
    grazie a chi potrà darmi un aiuto!
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    A parte qualunque dichiarazione possa fare l'inquilino, è il proprietario che deve dichiarare la sua disponibilità a presentare l'immobile in regola il giorno del rogito.

    Quindi inserisci nella proposta l'obbligo per il proprietario.
     
    A Sim piace questo elemento.
  3. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    quindi tu mi pare di capire che questo soppalco comunque non lo vuoi...
    la dichiarazione dell'inquilino non so quanto per lui possa essere vincolante...nel senso, se non lo rimuove cosa gli succede?
    piuttosto cercherei di quantificare le spese necessarie alla rimozione e le scalerei subito dal prezzo di acquisto. del resto al momento stai acquistando un immobile con delle irregolarità edilizie. così se l'inquilino non dovesse ripristinare la cosa potrai pensarci direttamente tu.
     
  4. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    mi è parso di capire che lo comprerà prima che l'inquilino se ne vada quindi al rogito il proprietario non potrà garentire la messa a norma...
     
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Sarà il caso di acquistare prima che sia libero ???
     
  6. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    a fronte di un bello sconto......
    l'alloggio costa 10. togliere il soppalco mi costa 2.
    te ne do 7,5 e non se ne parla più ;)
     
  7. m_nicoletta

    m_nicoletta Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Esattamente. Per garantire la conformità al rogito, il proprietario dovrebbe imporre all'inquilino di smontare il soppalco entro tale termine. Non sono così sicura che ci sia l'intenzione. Mi era stato presentato come soppalco arredo, ma in realtà è inserito nella struttura di almeno due pareti del monolocale, quindi non è "smontabile". Quando ho sollevato il problema dell'abusivismo, la risposta è stata "ma chi lo viene a sapere". Il mio peggior timore, al di là del fatto che non voglio assumermi responsabilità per irregolarità di altri, è quella di diventare ricattabile dall'inquilino autore dell'abuso, nel momento in cui darò la disdetta dal contratto. Comunque per ora la proposta scritta non è stata formalizzata.
     
  8. m_nicoletta

    m_nicoletta Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    la casa mi piace, anche il soppalco ma non abusivo. la cifra che intendo proporre non è ulteriormente negoziabile.
     
  9. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    tutto è negoziabile.
    del resto (qui lo dico qui lo nego) "chiunque" adesso potrebbe "denunciare" il proprietario per abusi edilizi... :innocente:
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dici che la casa è locata fino a novembre 2013, nel senso che scade il contratto ?

    In questo caso, anche se l'inquilino ti firma una scrittura privata (non può intervenire in rogito) di certezze non puoi averne, nè puoi scrivere in un rogito : Nell'immobile c'è un abuso; se sarà presente alla data dell' uscita dell'inquilino, il propietario si obbliga a pagare le spese...
     
  11. m_nicoletta

    m_nicoletta Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    certamente! Ma il notaio, informato del "vizio", potrebbe ugualmente redigere l'atto, sapendo che potrebbe essere nullo?
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  13. m_nicoletta

    m_nicoletta Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    A nov 2013 scadono i primi 4 anni, e darei la disdetta per acquisto l'immobile per andarci a vivere. Come immaginavo la dichiarazione non potrerebbe nessuna certezza, men che mai sulle responsabilità
     
  14. m_nicoletta

    m_nicoletta Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    l'unica soluzione è che il soppalco venga smontato entro il rogito. E come la proprietà convincerà l'inquilino che può viverci ancora più di un anno, non lo so. Ma non è un mio problema.
    L'abuso non è mio, io vorrei solo comprare la casa. Che comunque con questa novità del soppalco abusivo, non ha caratteristiche conformi al prezzo che ho deciso di proporre, perchè a tutti gli effetti c'è una stanza in meno.
     
  15. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Esatto.
     
  16. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Si è sicuri che il conduttore alla scadenza lasci l'immobile?
    oppure con i diritti che ha può far rinnovare il contratto di affitto?
    o nella migliore delle ipotesi impugna il diritto di prelazione?

    Ciao salves
     
    A Mil piace questo elemento.
  17. m_nicoletta

    m_nicoletta Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Non dovrebbe farlo subito entro la conclusione della vendita (intendo impugnare i diritti di prelazione)?
    Per quanto riguarda i diritti, io la acquisterei come prima casa, con intenzione di viverci e darei disdetta entro sei mesi. certo il rischio della procedura di sfratto ci sarebbe e conterei di iniziarla prima della scadenza per guadagnare tempo. Ma ormai credo che questo sia solo un problema successivo. non credo che l'inquilino vorrebbe vivere in mezza casa, per di più con la forma di un cantiere, coi buchi nelle pareti...
     
  18. m_nicoletta

    m_nicoletta Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    comunque grazie della "pulce", Salves!
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare



    Dal momento che Nicoletta ha intenzione di andare a viverci e, nel frattempo," eredita" il contratto di locazione in essere, non c'è diritto di prelazione.
     
  20. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Si ma a parità di offerta vendita il conduttore acqusta e tu no. Il resto acquistando lui si annulla opere edili comprese.

    ps non è una pulce è un accendo :ok:

    Ciao salves
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina