1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. enry77

    enry77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno,
    mi accingo a presentare una proposta di acquisto per un immobile finito di costruire 2 anni fà,
    ma che è ancora di proprietà dell'impresa che lo costrui.
    Visto che la L. 80 del 2005 parla di obbligo di Fideiussione bancaria solo per immobile
    "da costruire", mi trovo nella fattispecie di non poterla pretendere?
    L'immobile è sì ultimato, ma cmq di proprietà di impresa di costruzioni,....che può incorrere in
    fallimento.
    Come tutelarmi da "possibile" fallimento dell'impresa che intervenga prima del rogito?
    ...(tra l'altro l'impresa in questione ha ancora un mutuo su quell'immobile,....quindi mi fa
    pensare sulla sua solidità finanziaria!!")
    grazie fin d'ora per le risposte.
     
  2. nord est

    nord est Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La legge a cui fai riferimento è stata introdotta per tutelare gli acquisti degli immobili che esistono solo sulla carta e che quindi devono ancora essere costruiti e in questo caso quindi, non si rientra nel campo di applicazione della stessa.
    In secondo luogo sappi che è assolutamente normale che ci sia un mutuo sull'immobile (magari il mutuo cantiere!?) ma ciò non significa affatto che l'impresa costruttrice navighi in brutte acque
    Tuttavia, se proprio ritieni che la stessa possa essere in gravi difficoltà economiche, cerca di fare in modo che la cifra che anticipi a titolo di caparra confirmatoria, venga trattenuta a garanzia da un notaio (o eventualmente dall'agenzia che ti segue) fino al rogito notarile.
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Innanzitutto farei la trascrizione del preliminare. La fidejussione come diceva il mio collega sopra non è stata fatta per tutela in caso di immobile già ultimato e credo anche che trattenere una caparra fino al rogito sia infattibile
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Oppure proponi che tu sei pronto a fare l'atto dal notaio e che verserai in quella occasione tutta la somma richiesta dall'impresa.

    Domanda: come mai questa diffidenza nei confronti dell'impresa? Hai avuto sentore che si trovi in difficoltà economiche?

    (concordo con Nord Est sul mutuo di impresa)
     
  5. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La revocatoria fallimentare, nel caso in cui l'impresa fallisca, non è una cosa tanto semplice da ottenere dato che il giudice dovrebbe dimostrare che ti sei approfittato di uno stato di difficoltà e hai acquistato la casa ad un prezzo decisamente più basso di quello medio di mercato.
    Il fatto che l'impresa abbia terminato i lavori, anche se con un mutuo, dovrebbe invece tranquillizzarti sulla sua solidità finanziaria dato che non tutti riescono ad ultimare un cantiere in cui hanno case invendute.
    Quindi:
    1) acquista serenamente, come dicono i colleghi o trascrivi il preliminare o vai diretto al rogito
    2) niente somme al di fuori del rogito, dichiara tutto e sarai tranquillo.
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo con i colleghi.

    Con la situazione di crisi attuale, quasi in tutti i cantieri c'è dell'invenduto, per cui niente di strano.

    Vai a rogito velocemente, se puoi, dichiara tutto e stai sereno.
    Silvana
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina