1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giulianoma83

    giulianoma83 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve,ho fatto una proposta di acquisto per un immobile, a seguito della proposta mi è stato consegnato l'atto di provenienza, ed una planimetria catastale,la proposta è subordinata alla verifica dei documenti ipocatastali. Restano da fare visure catastale ed ipotecaria,la planimetria e conforme. Il dubbio è questo : l'atto di provenienza consiste in una compravendita a favore del terzo dove lo stipulante acquista da un venditore e trasferisce la proprietà ad un terzo beneficiatario,nell'atto c'è scritto espressamente che le parti convengono questo trasferimento e sono tutte presenti. Vedete problemi in questa situazione? Chiaramente dovrei chiedere un mutuo.... GRAZIEEEE
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Purtroppo non ho compreso bene il tuo quesito.
    Che cosa intendi per compravendita a favore di un terzo?
    Che l'immobile è intestato ad un soggetto ma risulta pagato da un altro (donazione indiretta)?
    Che un soggetto sottoscrivere l'atto ma l'intestazione ed i pagamenti sono effettuati da un terzo (per procura)?
    Che un soggetto interviene facendo le veci di un terzo (inabilitazione/interdizione)?
     
  3. giulianoma83

    giulianoma83 Membro Junior

    Privato Cittadino
    In unico atto, c'è un venditore, uno stipulante ed il il terzo beneficiatario,lo stipulante acquista e trasferisce la proprietà al terzo, e un tipo di contratto che si chiama contratto a favore del terzo ed è regolamentato dalla legge 1411, in realtà si tratta si un atto di compravendita dove in pratica però qualcuno paga qualcosa ch e poi diventa proprietà di un altro(in questo caso padre figlia)
     
    A Avv Luigi Polidoro e Rosa1968 piace questo messaggio.
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    una donazione quindi.
     
    A Avv Luigi Polidoro piace questo elemento.
  5. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    In genere sì, viene assimilato ad una donazione indiretta.
    Ci son anche casi diversi (ad es. il trasferimento in favore del terzo eseguito in esecuzione di un pregresso obbligo assunto) ma statisticamente l'ipotesi più frequente è quella della donazione indiretta.
     
    A Roby e ab.qualcosa piace questo messaggio.
  6. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In questo caso sono salvi i diritti del terzo acquirente?
     
  7. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    sì, perchè? si tratta di una tipologia contrattuale lecita e specificatamente prevista dal codice.
     
    A Roby e Rosa1968 piace questo messaggio.
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    se fosse una donazione indiretta non avremo il problema della riduzione o revocazione?
     
    A Avv Luigi Polidoro e ab.qualcosa piace questo messaggio.
  9. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Nel senso relativamente ai rischi della donazione, il terzo acquirente dell'immobile rischia di vedersi costretto a conferire quanto acquistato in caso di contenzioso tra gli eredi o di revoca della donazione?
     
    A Avv Luigi Polidoro piace questo elemento.
  10. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Secondo me si, perchè la provenienza è donativa.
     
    A Avv Luigi Polidoro piace questo elemento.
  11. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Secondo me potrebbe essere di no, avevo letto qualche tempo fa che la donazione indiretta non dava questo tipo di problematiche.
    L'alienante poteva essere comunque tirato in ballo ma in maniera "pecuniaria".

    Vedo se l'ho salvato da qualche parte...
     
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma per me non è indiretta, pensaci bene. Sempre che abbia capito il funzionamento.
     
  13. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Si potrebbe interpretare anche come diretta, (io compro e poi te la giro) però:

    Quindi, che ne sò?
     
    A Avv Luigi Polidoro piace questo elemento.
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    mmmmm
     
  15. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Doh... veniva da immobilio:

    La Corte di Cassazione ha chiarito un aspetto molto importante: le eventuali azioni di riduzione o di restituzione avanzate dagli eredi legittimi nei confronti del beneficiario della donazione non possono mai coinvolgere i successivi acquirenti dell’immobile oggetto di donazione indiretta (sentenza n° 11496 del 12 maggio 2010). Ciò significa che quando i beni oggetto di donazione indiretta saranno rivenduti, i terzi acquirenti non potranno essere coinvolti nelle eventuali richieste avanzate dagli eredi legittimi del donante, i quali potranno rivolgersi esclusivamente a chi aveva beneficiato originariamente della donazione indiretta, a differenza di quanto accade per le donazioni dirette che hanno per oggetto l'immobile.

    Donazione Immobile al figlio privo di reddito | immobilio - Forum Immobiliare
     
  16. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ma qui verrebbe ceduto il diritto mi spiego? Per questo per me è donazione diretta.
     
  17. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non ho una sufficiente esperienza per avere una risposta certa. Mi aggrappo a quanto detto dall'Avv. Polidoro.
     
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ah pure io pure io ....
     
  19. giulianoma83

    giulianoma83 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho parlato oggi con un notaio che ha evidenziato il fatto che si tratta di donazione indiretta, ha poi citato un articolo 809 norme sulle donazioni applicabili ad atti di liberalità, poi un 555 ed un 563.....dichiarando poi che questo atto non è buono,ma leggendo la sentenza della cassazione sembrerebbe il contrario...che n e pensate?
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Un attimo che arriva l'avvocato, è nel traffico ora. :sorrisone:
    Io ho espresso il mio pensiero, ma sai non sono molto preparata su questo tipo di contratto.
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina