• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

paolo salvemini

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buongiorno a tutti,

sto per concludere una locazione di un appartamento.

Il futuro conduttore (Una Banca) non prevede il rilascio della cauzione delle 3 mensilità.

Ovviamente il proprietario, se da una parte contento per il futuro inquilino, non può accettare di mettere una famiglia con 2 bambini senza alcuna garanzia (La dipendente della banca viene a Milano insieme alla famiglia).

Ho suggerito alla signora di fare una scrittura privata fra lei e il proprietario (Perché la banca non accetta modifiche al proprio contratto standard) nel quale si dice che a garanzia dei danni......la signora rilascia cauzione di 3 mensilità.

Ma lei dice che non se la sente di versarla a suo nome...

Avete qualche suggerimento?

Grazie!

P
 

cristian casabella

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buongiorno a tutti,

sto per concludere una locazione di un appartamento.

Il futuro conduttore (Una Banca) non prevede il rilascio della cauzione delle 3 mensilità.

Ovviamente il proprietario, se da una parte contento per il futuro inquilino, non può accettare di mettere una famiglia con 2 bambini senza alcuna garanzia (La dipendente della banca viene a Milano insieme alla famiglia).

Ho suggerito alla signora di fare una scrittura privata fra lei e il proprietario (Perché la banca non accetta modifiche al proprio contratto standard) nel quale si dice che a garanzia dei danni......la signora rilascia cauzione di 3 mensilità.

Ma lei dice che non se la sente di versarla a suo nome...

Avete qualche suggerimento?

Grazie!
Credo la soluzione migliore potrebbe essere far lasciare un assegno a garanzia (senza incassarlo). Visto che in genere le banche pagano gli affitti ai direttori o comunque non a semplici cassieri, difficilmente in caso di danni per cui di dovesse essere necessario incassare la caparra l'assegno non verrebbe mai protestato
 
Ultima modifica di un moderatore:

angy2015

Membro Attivo
Professionista
non penso lasceranno un assegno a garanzia, cosa peraltro vietata. Farei sottoscrivere dal funzionario delegato dalla banca alla stipula del contratto un inventario dell'alloggio e del contenuto per presa in consegna e accettazione del buono stato. Non penso che faranno problemi al termine del contratto a rimborsare eventuali danni ... salvo che la banca fallisca nel frattempo come è di moda ultimamente.
 

cristian casabella

Membro Attivo
Agente Immobiliare
non penso lasceranno un assegno a garanzia, cosa peraltro vietata. Farei sottoscrivere dal funzionario delegato dalla banca alla stipula del contratto un inventario dell'alloggio e del contenuto per presa in consegna e accettazione del buono stato. Non penso che faranno problemi al termine del contratto a rimborsare eventuali danni ... salvo che la banca fallisca nel frattempo come è di moda ultimamente.
E perché mai dovrebbe essere vietata? Visto che un accordo tra le parti potrebbe pure non prevedere un deposito cauzionale?
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
E perché mai dovrebbe essere vietata? Visto che un accordo tra le parti potrebbe pure non prevedere un deposito cauzionale?
aveva detto che la banca non vuole versare la cauzione e neppure l'inquilino, quindi suppongo intendesse farsi lasciare un assegno da tenere nel cassetto a garanzia e tale comportamento è vietato perchè gli assegni devono avere una data di emissione e hanno una scadenza per la presentazione all'incasso pertanto non sono utili come garanzia. Salvo lasciare la data in bianco che però è vietato e sicuramente la banca non lo farebbe.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
un assegno da tenere nel cassetto a garanzia e tale comportamento è vietato perchè gli assegni devono avere una data di emissione e hanno una scadenza per la presentazione all'incasso pertanto non sono utili come garanzia.
Che non siano utili come garanzia è un conto; ma che sia vietato emettere un assegno , anche sapendo che non verrà incassato subito, non è certamente vietato.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto