1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rosindaniel89

    rosindaniel89 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Salve a tutti, vi vorrei porre questa situazione:

    Delle persone vogliono stipulare il rogito notarile per il loro appartamento senza aver prima firmato/registrato un preliminare di compravendita. Il problema è che chi gli compra l'appartamento (parenti di primo grado) ha fatto loro un bonifico della cifra indicativa di 30.000 a titolo di caparra confirmatoria. Sapendo che i bonifici sono tracciabili, che gli acconti/caparre devono essere motivati in atto da un preliminare registrato che funge da ricevuta...cosa possono rischiare queste persone? Fermo restando che sui 30.000 non è stata pagata nessun'imposta (0,5 o 3%).

    - Cosa succede se è stato fatto un preliminare ma non è stato registrato??

    - Cosa succede se non è mai stato fatto un preliminare quindi sti 30.000 non sono nemmeno motivati e dal notaio viene poi fuori che son stati incassati 2 mesi prima??

    Grazie in anticipo
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    si puo' andare direttamente al rogito anche senza passare dal preliminare. soprattutto questo succede quando ci si conosce come tra parenti.
    se non e' stato registrato il preliminare e l'agenzia delle Entrate ne viene a conoscenza applica delle sanzioni non da ridere.
    credo che al notaio non interessi dei 30.000 euro anticipati prima, un preliminare verbale non ha valore, quindi come si fa a dire che i 30.000 euro fungevano da caparra confirmatoria se non c'e' un preliminare scritto??
     
  3. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Con il ravvedimento operoso, in fase di rogito, te la cavi con relativamente poco. ;)
    Chiedi al notaio come regolarizzare la tua situazione.
     
  4. rosindaniel89

    rosindaniel89 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Porta pazienza ma il "credo" non mi dà una risposta certa.
    A me serve sapere con ESATTEZZA se ad un notatio và bene fare un atto dichiarando che 30.000 € del prezzo complessivo di vendita sono stati versati due mesi prima SENZA un preliminare o un titolo che attesta questo. Considerando che sulle caparre di paga un'imposta allo Stato............................
     
  5. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Ma io come caparra confirmatoria posso lasciarti anche un diamante che valga 30.000,00 che mi ridarai al momento del rogito conguagliando in soldi il saldo.
    Al notaio non interessa nulla se i 30.000,00 euro sono stati versati con assegno o bonofico, o quanto meno interessa perchè deve indicare in atto i pagamenti ma non indica se derivano da un preliminare o da una proposta d'acquisto.
    I contratti si possono redigere pure su carta da "burro" l'importante ci sia la sottoscrittura delle parti..... (estremizzo il discorso) se poi le parti non vogliono per loro volontà registrare una scrittura privata si faranno reciprocamente carico delle conseguenze.
     
    A Sim piace questo elemento.
  6. rosindaniel89

    rosindaniel89 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Ok, fin qua ci sono. Mi viene da chiedere: perchè ben due notai mi dicono chiaro e tondo "qualsiasi passaggio di denaro prima del rogito e poi riportato in atto (es: 30000 versati il ... tramite assegno n ...) deve essere giustificato da una scrittura privata"?
     
  7. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Hanno ragione i notai, nel senso che il fisco parte dal presupposto che se c'è un versamento di denaro c'è un accordo che quasi sicuramente è stato sottoscritto e ne chiede conto. Basta pagare con le more e le sanzioni che il notaio calcolerà e verserà per vostro conto.
     
  8. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Appunto, e se ci fidassimo della parola..... son tra parenti...chi lo vieta??
     
  9. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Bisognerebbe anche vedere la causale del bonifico fatto cosa riporta ma sostanzialmente non vedo nessuna altra soluzione che registrare in ritardo il preliminare fatto alla data del bonifico e pagare le spese poi andare al rogito. ;)
     
  10. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Credo sia meglio evitare di rispondere così all'AdE ;)
     
  11. Miguelito

    Miguelito Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Tutto sto casino perchè non vogliono registrare una proposta o un preliminare? Perchè non vogliono farlo? Alal fine costa solo 168 € più i bolli...
     
  12. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    La gente è strana Miguelito per risparmiare fa di tutto :D
     
  13. Miguelito

    Miguelito Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    E poi dicono dei Genovesi :risata:
     
    A Roby piace questo elemento.
  14. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    ahahahaha bella questa ahahahahah :risata: ;)
     
  15. Miguelito

    Miguelito Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ho fatto la battuta essendo io Genovese. Nessuno si senta offeso. :D
     
  16. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Insisto con la mia soluzione: pagare le imposte maggiorate della sanzioni, che il notaio potrà calcolare e versare all'uopo, che con il ravvedimento sono minori: oltre ai bolli e alle imposte non versate si pagherebbe 1/10 o 1/12 del minimo di sanzione (120% dell'imposta dovuta) se non si supera l'anno di ritardo, oltre al tasso legale del 3%; quelle che vengono addebitate a contestazione avvenuta possono arrivare al 240%, si può effettuare sia per le imposte non versate che per quelle versate in eventuale ritardo.
    Spero qualcuno possa confermare o smentire.
     
  17. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    insisto nel dire....... e se si sono accordati sulla parola hanno fatto il bonifico e vanno a rogito??
     
  18. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    come ho detto sin dall'inizio.........................:sorrisone:
     
  19. Miguelito

    Miguelito Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Io piuttosto che rischiare controlli, spenderei volentieri 168 € ma essere tranquillo... non vedo perchè rischiare quando ci sono i mezzi me evitare problemi...
     
  20. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Stai insistendo istigando a evadere, si chiama apologia di reato ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina