1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Incipit

    Incipit Membro Attivo

    Privato Cittadino
    salve a tutti , necessito di un parere..
    cerco di esporre chiaramente.
    Tizio acquista casa a maggio 2013 come seconda casa pagando al costruttore il 4% di IVA.
    Tizio sposta la residenza a giugno 2014 nel comune della casa ma di fatto non ci vive anzi lavora a mille km di distanza ( sempre italia)
    Si intesta le utenze fin da maggio 13.
    Tizio mette dentro la casa la sorella del marito (separazione beni, casa intestata solo alla moglie tizio) più o meno sempre a giugno 2014, senza contratti nè altro, l'unica prova del fatto che la cognata ci vive è un'utenza.
    Tizio trova un'acquirente che acquisterebbe la casa a settembre 2015.
    Paga la plusvalenza?
     
  2. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Ma esiste plusvalenza oppure c'è minusvalenza?
     
  3. Incipit

    Incipit Membro Attivo

    Privato Cittadino
    e qui apro una parentesi cogliendo la tua domanda.
    Si tratta di un parente quindi non sono io l'artefice di cotanta impresa e premetto d'aver assistito alla conversazione con l'agente del marchio verde .
    Comprata nel maggio 2013 a 200 , l'agente del marchio verde a giugno 2015 l'ha valutata 300.
    sono capitombolata dalla seggiola.
    specifico che l'acquisto fu fatto da un costruttore assolutamente non scannato, non esecutato, con un'ottima posizione (che fu verificata) e che stava vendendo tutti gli appartamenti abbastanza rapidamente . Quindi motivi di super sconti non ve ne erano..
    Deduco che pavia abbia avuto un boom economico che disconosco, o l'agente del marchio verde è impazzito o il costruttore era disperato e le visure non lo dicevano..
    quindi c'è una plusvalenza di 100 mila euro esatti.
     
  4. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    in effetti paga la plusvalenza
     
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Tizio non l'ha acquistata come seconda casa, se no avrebbe pagato l'IVA al 10%.
    Quindi è una PRIMA casa.

    Certo che pagherebbe la plusvalenza.

    Ma chiedere un'altra stima ? O c'è già l'acquirente ?
     
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In 12 mesi...???!!!
     
  7. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Hai ragione ho sbagliato e corretto
     
  8. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Scusate, che c'entra il riacquisto di altra abitazione con la plusvalenza per aver venduto prima dei 5 anni??
     
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  9. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La plusvalenza non viene pagata se l'immobile ( acquistato come prima o come seconda casa poco importa ) viene adibito ad abitazione principale per più del 50% del tempo intercorso tra l'acquisto e la vendita.
    Ai fini della plusvalenza il mantenimento della residenza è elemento più che sufficiente (e non più - lo ricordiamo - ai fini IMU).
    Acquisto maggio 2013 - vendita settembre 2015 = 29 mesi massimo.
    Necessiterebbe quindi una residenza di almeno 15 mesi.
    se rogita a fine settembre e la residenza fosse stata presa anche il 30 giugno 2014 sarebbero proprio 15 mesi... quindi non ci sarebbe da pagare la plusvalenza.
     
  10. Incipit

    Incipit Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Chiedo scusa pagò il 10 % di IVA al costruttore , seconda casa sicuro all'acquisto.
    poi sposto' la residenza quasi contestualmente all'acquisto, senza mai viverci effettivamente, di fatti lavora al Sud.
    Ci ha messo dentro una cognata, come ospite gratuitamente, la quale ha intestato solo un 'utenza. Le altre sono intestata alla mia parente proprietaria.
    Ovviamente quando ha sentito quella valutazione, non ha voluto chiedere altre valutazioni, cosa che iol avrei fatto volando visto il divario con il prezzo d'acquisto e nessun dato che faccia pensare ad una svendita iniziale...

    ho però letto delle sentenze in cui il giudice , lavorando il proprietario molto lontano, non ritenva l'immobile come focolaio domestico e residenza effettiva e stabiliva che la residenza anagrafica non vale da sola a incarnare il concetto di dimora abituale per cui ritenne la vendita speculativa.
    citavo la presenza della cognata perchè sempre nella detta sentenza il giudice specificava che se a guardia del focolaio domestico rimaneva un familiare entro il terzo grado o un affine entro il secondo, appunto un cognato, la plusvalenza non era dovuta...
     
    Ultima modifica di un moderatore: 1 Luglio 2015
  11. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La plusvalenza si paga sempre sulla seconda casa.

    Anzi la plusvalenza si paga sopratutto per la seconda casa.

    Resta valida la facoltà di dimostrazione dell'uso del bene per più del 50% del tempo intercorso tra l'acquisto e la vendita.

    Cosa che non è possibile in regime di IVA al 10%.
     
  12. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    ...........e che ne so

    Pero' è piu' affascinante sapere come compra nel 2013 a 200.000 euro e rivende a 300.000 euro nel 2015.
    Se lo scopriamo siamo a posto per tutta la vita
     
    Ultima modifica di un moderatore: 1 Luglio 2015
    A Bastimento, Bagudi e ab.qualcosa piace questo elemento.
  13. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bè..

    Ci può stare.
    Non è impossibile.
     
  14. Incipit

    Incipit Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ricapitoliamo , chiedo venia .
    quindi nonostante sia stata residente (non effettiva per via del lavoro altrove)per quasi tutto il tempo di proprietà , nonostante per metà del tempo vi abbia dimorato un affine , paga la plusvalenza perchè acquistata come seconda casa ?
     
  15. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Allora spiegamelo perché mi sembra impossibile
     
  16. Incipit

    Incipit Membro Attivo

    Privato Cittadino
    sulla storia del prezzo io ancora non ci credo, finchè il verde agente non produce una proposta concorde con quanto ha valutato, per me resta un'assurdità.
     
  17. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    se ha pagato 4% di IVA era prima casa
     
  18. Incipit

    Incipit Membro Attivo

    Privato Cittadino
    no mi sono corretta ho sbagliato, 10 % , 20 mila euro di IVA sicuri
     
  19. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quello che non ho capito io è, se per la casa è stata realmente proposta una somma di acquisto per 300K oppure se trattasi di una sola valutazione.
     
  20. Incipit

    Incipit Membro Attivo

    Privato Cittadino
    si tratta di una valutazione, ho ipotizzato che la vendesse diciamo a settembre per scavalcare la + metà del tempo di presenza della cognata fra acquisto e rivendita . per farmi un'idea tecnica.
    no è solo una valutazione .
    non conosco pavia, quindi non so nemmeno dire se è proprio una panzana già sulla carta questa valutazione.
    il marchio è diciamo nazionale e quantomeno a roma ha il braccino molto tirato ..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina