• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Giovanni Simonetto

Membro Junior
Professionista
Qual'è il rischio per i contraenti che in Atto Notarile dichiarino che non vi sono abusi edilizi, mentre invece poi si scoprono essercene almeno 3 di natura diversa ??

Il Notaio può essere responsabile in qualche modo di mancata verifica delle dichiarazioni o della documentazione prodotta ??
Cosa rischiano i contraenti ?

Grazie
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare

vostok1

Membro Ordinario
Professionista
Riguardo alle responsabilità del notaio escluderei che debba controllare le dichiarazioni fornitegli riguardo abusi edilizi. A parte il controllo se la planimetria è depositata in catasto. A parte aver messo in atto le menzioni urbanistiche.
Nell'atto si cita testualmente: "La parte venditrice mi dichiara che quanto venduto è conforme allo stato di fatto...che non ha subito modifiche... ecc
Le parti mi dichiarano che .... ecc"
Quindi, secondo me, sottoscrivendo quanto detto nell'atto e omettendo gli abusi, le sanatorie, le concessioni e varie, la responsabilità è delle parti, ognuno per quanto di propria spettanza.
 

Giovanni Simonetto

Membro Junior
Professionista
Quindi la parte acquirente, imputata ora di abusivismo edilizio da parte del Comune, potrebbe anche vedersi annullare l'Atto notarile ..??
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
La legge così afferma.

Però se ci spieghi meglio, capiamo anche noi...
 

Giovanni Simonetto

Membro Junior
Professionista
Quali invece le conseguenze per il Venditore ...??

Cara Bagudi, si tratta di una compravendita di un'immobile nel cui atto notarile entrambi i contraenti hanno dichiarato NON ESISTERE ALTRI FABB.TI O OPERE SOGGETTE AD AUTORIZZAZIONI EDILIZIE.
Invece a distanza di 3 mesi la Polizia Municipale ha riscontrato nr. 3 costruzioni/strutture abusive nell'area di pertinenza del fabb.to compravenduto...!!
Io sono Terza parte, ma per motivi miei personali sarei altamente interessato all'annullamento dell'atto notarile....
Cosa mi consigli, oltre ad un esposto alla Procura già inoltrato ??
 
Ultima modifica di un moderatore:

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Qual'è il rischio per i contraenti che in Atto Notarile dichiarino che non vi sono abusi edilizi, mentre invece poi si scoprono essercene almeno 3 di natura diversa ??

Il Notaio può essere responsabile in qualche modo di mancata verifica delle dichiarazioni o della documentazione prodotta ??
Cosa rischiano i contraenti ?

Grazie
Associazione a delinquere e false dichiarazioni in atto, da 1 a 5 anni di reclusione, diciamo che non vale mai la pena. Il notaio...nulla.
 

Giovanni Simonetto

Membro Junior
Professionista
Grazie Giuseppe, ma chi si dovrebbe attivare per l'annullamento dell'Atto dato che né le Parti, né Notaio hanno interesse a farlo ...??
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

VINCENZODIVAIO79 ha scritto sul profilo di Kurt.
buona sera in riferimento alle riparazioni impianto centralizzato, diramazione in casa pare sia a carico del condomino, ma in caso di assenza di chiavi per chiudere diramazione (impianto storico) è sempre al carico del condomino?
io sono vittima chi mi deve risarcire?tutti fuggono
Alto