1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. paolo.guglielmelli

    paolo.guglielmelli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Quali tasse dovremmo pagare considerando che per entrambi i figli sarebbe la Prima casa? Le tasse ipocatastali in percentuale o in misura fissa. il valore della casa è al di sotto della franchigia di 1000000 euro.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    siete a conoscenza dei problemi futuri in caso di rivendita che puo causare una donazione di immobile?
     
    A PyerSilvio, Tobia e ab.qualcosa piace questo elemento.
  3. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Che età hanno i figli?
     
  4. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Le donazioni per un ventennio creano grane con poche soluzioni, se non è indispensabile ci ripenserei
     
  5. Maria Antonia

    Maria Antonia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Perdendo entrambi i figli il diritto di acquisto agevolato "prima casa" !!!
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  6. AntonioPa

    AntonioPa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    No, il diritto di acquisto di immobile con le agevolazioni prima casa non lo perderebbero. L'Agenzia delle Entrate ha specificato in molte delle sue circolari (Circ. 38/2005 e successive) che è sempre possibile l'acquisto a titolo oneroso agevolato anche nel caso di precedente fruizione delle agevolazioni in caso di successione e donazione (tranne il caso si sia usufruito dell'imposta di registro agevolata sulla donazione, situazione non più verificabile dopo il cambio di normativa che non prevede più il pagamento dell'imposta di registro sulle donazioni tra parenti oltre il 4 grado o estranei). Dalla guida pubblicata sul sito dell'AdE (aggiornata a gennaio 2015): "L’agevolazione “prima casa” fruita per l’acquisto di immobili a titolo di donazione non preclude la possibilità di chiedere nuovamente il regime di esenzione in caso di successivo, eventuale acquisto a titolo oneroso di altro immobile (soggetto ad imposta di registro). Al contrario,l’agevolazione prima casa fruita per l’acquisto di immobili per donazione preclude ulteriori acquisti agevolati a titolo gratuito, salvo che tali acquisti abbiano per oggetto quote dello
    stesso immobile"
     
    A ab.qualcosa e Ponz piace questo messaggio.
  7. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Inoltre in caso di necessità puó sempre essere effettuato mutuo dissenso dalla donazione ripristinando lo status quo ante.
     
  8. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bisogna pagare però.
    Poi c'è sempre il rischio che il donante passi a miglior vita..
     
    A Maria Antonia piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina