1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    L'account è gratuito per sempre

  1. Gilraen

    Gilraen Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ho fatto due compromessi diversi, uno per vendere il mio appartamento e uno per acquistare il nuovo.
    L'agenzia che ha venduto il mio appartamento mi ha fatto pagare il 50% delle spese di registrazione, l'altra agenzia dove acquisto mi ha fatto pagare tutto perchè la registrazione è totalmente a carico dell'acquirente.
    Chi ha ragione?
    Da chi eventualmente mi devo far rimborsare i soldi?
     
  2. antonello

    antonello Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Questa è la prassi giusta.


    Questa è sbagliata.
    Ti devi fare rimborsare il 50% versato.
    Le spese, tutte, le deve pagare l'acquirente.
    Il 50% si paga con gli affitti.
     
    A Gilraen piace questo elemento.
  3. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Dipende dalle usanze locali.
    Le spese di un preliminare sono divise in due parti:
    1) quota fissa di € 168 + marche da bollo, in alcune zone le paga l'acquirente in altre sono divise al 50%.
    2) quota proporzionale (0.50 o 3% sull'importo versato come caparra), quelle le recuperi in sede di atto notarile e quindi è giusto che le paghi tutte l'acquirente.
     
    A Gilraen piace questo elemento.
  4. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Generalmente questa è la prassi. Concordo con te :ok:
     
  5. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    IO le divido le fisse, le tasse l'acquirente
     
    A PIERPI73 piace questo elemento.
  6. Gilraen

    Gilraen Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Se non si registra a cosa si va incontro nel seguire degli anni?
    Il notaio può pretendere il compromesso registrato?
    Può essere che vada a carte quarantotto il rogito?
     
  7. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se non si registra a cosa si va incontro nel seguire degli anni?
    Sanzioni di natura fiscale per evasione dell'imposta fissa

    Il notaio può pretendere il compromesso registrato?
    No, anche se è obbligatorio registrarlo

    Può essere che vada a carte quarantotto il rogito?
    No la registrazione ha solo scopo di dare data certa al documento e pagare un pò di spese in più ma non influisce sulla validità giuridica del contratto.
     
  8. Gilraen

    Gilraen Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Mi è stato detto da una delle due agenzie che bisognerebbe registrarlo ma si può farlo anche solo in caso di necessità, se sorgono dispute.
    Quindi sbaglia, occorre registrarlo "a prescindere" (pensate alla voce di Toto' :D)
     
  9. antonello

    antonello Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Come detto anche prima io faccio pagare, in occasione di un compromesso di vendita, tutto all'acquirente, in ossequio all'art. 1475 del codice civile che recita:
    1475. Spese della vendita. - Le spese del contratto di vendita e le altre accessorie cono a carico del compratore, se non è stato pattuito diversamente.

    Nel contratto di affitto le spese al 50% ai sensi dell'art. 8 della L. 27 luglio 1978, n. 392: Le spese di registrazione del contratto di locazione sono a carico del conduttore e del locatore in parti uguali.

    Aggiunto dopo 30 minuti :

    guarda gli allegati
     

    Files Allegati:

    A gcaval piace questo elemento.
  10. antonello

    antonello Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se posso chiederti una cortesia, fai leggere gli allegati a chi ti ha detto una simile stupidaggine e poi fagli una risata sonora, del tipo:lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol:
     

    Files Allegati:

  11. Gilraen

    Gilraen Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Eh, mi pareva strano...:ok:
     
  12. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Lo stato ci aiuta come sempre a lavorare.
    E' il nostro socio piu' attento , noi povere pecore ascoltiamo la voce del nostro pastore.
    Non valutiamo se giusta o sballata, ma come deve essere applicata.
    Alla domanda posta : Si devi registrare il costo e' a carico dell'acquirente in quanto fa parte della sua tutela la registrazione e l'eventuale trascrizione.
    Cosa con nessuna tutela verso gli agenti immobiliari, gravati di un ulteriore onere, senza alcun riconoscimento anzi premiati con l'abolizione del ruolo.
    Quale ruolo guarderanno i Notai? Per segnalarlo all' ufficio entrate?
    Cordialmente
    Noel
     
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Noel, mi sembra di intravedere una leggera aria di sarcasmo ????!!!!???:hi::hi:

    Silvana
     
  14. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Certo Silvana, purtroppo siamo senza nessuna tutela.
    Siamo abbandonati a noi stessi e ci si puo' fare o0 hciedere di tutto.
    Non ho mai sentito una delle nostre associazioni dire " questa e' una cosa prriile sulle nostre spalle", ma solo spigarci come si applicano le nuove norme, e se loro da queste nuoive norme riescono a trarne profitto.
    Speriamo bene Silvana
    Io sono quasi alla fine del mio ciclo di A.I speravo un po' di piu' per la nostra categoria, ma purtoppo invece di migliorarla l'hanno affossata sempre piu'.
    Cordialmente
    Noel
    Cordialmente
    Noel
     
  15. Gilraen

    Gilraen Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Mi stavo chiedendo.
    Se dopo il rogito di comune accordo si strappa il preliminare e si decide di fare un documento di sola ricevuta per i soldi di acconto dati?
    Sicuramente poi non coincide con il compenso all'agenzia.

    A proposito di agenzia...

    L'agente si è preso tutti i soldi in contanti e mi ha rilasciato solo la ricevuta che lui non ha più nulla a pretendere da me, ma senza alcuna indicazione della cifra.
    Per risparmiare l'IVA ho accettato, ho fatto male? L'agenzia ha tutto l'importo in nero senza dover dimostrare nulla per le tasse?
    Invece l'agenzia con cui ho venduto mi ha chiesto una parte in contanti e un'altra con assegno, sempre per risparmiare soldini delle imposte, e mi ha rilasciato fattura per la parte con assegno.
    Chi ha ragione e chi ha torto?
     
  16. antonello

    antonello Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mi auguro che avrai dato la caparra o l'acconto con assegno.:shock:
    Se questo lo citate nell'atto vi autodenunciate:wall::wall::wall::wall:
    Per l'Agenzia delle entrate è come sparare alla Croce Rossa durante un conflitto bellico.:wall::wall::wall::wall:

    Oramai il fatto lo hai accettato e sicuramente controfirmato.:shock:
    In questo Forum ti possiamo solo dire che la prassi non è giusta, per entrambi.:evil::evil:
    In italiano stretto siete denominati: evasori (tutti e due).:lol::lol::lol:
    E' stata anche una tua convenienza.:mrgreen::mrgreen::mrgreen:
    Converrebbe starsi zitti.:evil::evil::mrgreen:

    Vale quanto detto per la prima agenzia.:wall::wall:

    Se lo vedete come un risparmio avete ragione tutti.:accordo::accordo:
    Se invece volete analizzare il fatto davanti ad un Tenente della Guardia di Finanza o ad un Funzionario delle Agenzie delle Entrate, con certezza avrete torto, marcio.:wall::wall:

    Spiegaci, vai in pensione oppure........ :eek::eek:

    Cordialmente
     
  17. Gilraen

    Gilraen Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ho parlato con l'agente proponendogli di registrare il compromesso, mi ha ridetto la stessa cosa, se non c'è intermediazione con un'agenzia, quindi l'agenzia non è presente, l'atto che abbiamo controfirmato io e il venditore è solo un accordo tra le parti e non è soggetto all aregistrazione.
    A questo punto non ci sto capendo più niente.
    In questo caso non ho l'obbligo di registrarlo.
    L'agenzia si è presa i soldi per il lavoro svolto solo fino all'accettazione della proposta e nonostante fosse presente all'atto se ne tira fuori (visto che i soldi li ha avuti in contanti).

    Mi servirebbe chiarire una volta per tutte che cosa devo fare.
    Tra l'altro ho capito che sarei io a dover pagare.
     
  18. antonello

    antonello Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sei sicura che è un Agente Immobiliare a dire queste corbellerie?

    Quindi avete anche definito l'atto.
    Quindi avete dichiarato (acquirente e venditore) che non vi siete serviti del mediatore.
    A questo punto il mediatore è fuori gioco (lo avete fuorigiocato voi stessi) e sopratutto è salvo.
    Restate nella bagna voi due: acquirente e venditore.
    Senti, mi puoi dire quanto era la caparra?
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Tutti i compromessi devono essere registrati, anche quelli tra privati.

    Ma i privati non lo sanno e non lo fanno o credono che non sia necessario: se li beccano, ne pagano le conseguenze; se no, finisce tutto a tarallucci e vino :evil:

    Dì alla tua agenzia che facesse il piacere di non dire cavolate: ha voluto tutto in nero e amen, ma almeno non sparga al vento stupidaggini....

    Silvana
     
  20. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista

    silvana non piove più????:eek::eek::eek:................:D
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina