1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. SLamberto

    SLamberto Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Come noto, il volume di compravendite 2013 relative al comparto residenziale si chiuderà ad un valore di poco superiore alle 400.000 unità immobiliari. In un contesto ancora in crisi, ma comunque in lieve ripresa, quante compravendite sono occorse in presenza di intermediazione immobiliare professionale (Agenzia) e quante direttamente tra privati (assenza di intermediazione)?

    Quale risulta essere il trend (agenzia/privato-privato) di ripartizione futura delle suddette transazioni?

    Esistono un'analisi e dei dati di dettagli relativi all'argomento?

    Ringrazio anticipatamente per la considerazione.

    Dr. Ing. Stefano Lamberto
     
  2. Silano

    Silano Membro Attivo

    Privato Cittadino
    1. Esistono ,esistono.....:sorrisone:,ma sono,ovviammente,a pagamento:occhi_al_cielo:.
    2. Comunque nn disperare,se nn vuoi spendere potrai comunque leggere,gratis:risata:,un mare di chiacchere (spesso inconcludenti;))
     
  3. SLamberto

    SLamberto Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    La ringrazio per l'informazione.

    E' in grado di fornirmi Lei qualche dato numerico, o indicarmi ove sia possibile reperire i dettagli sopra richiesti?

    Con i migliori Saluti.

    SL
     
    Ultima modifica di un moderatore: 3 Gennaio 2014
  4. Hyperion

    Hyperion Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Mi vorrei soffermare sull'ultima parola: il 2012 si è chiuso con 440k NTN, il 2013 si è chiuso con circa 400k NTN (il dato preciso si saprà tra qualche mese), il 2012 è stato il peggior anno in termini di compravendite immobiliare dal 1986, il 2013 è riuscito a fare peggio del 2012 di circa il 10%, e si parla di ripresa?

    O si parla di ripresa perchè il peggioramento rispetto all'anno precedente è migliorato? Perchè capisco che in termini di derivata prima (Dr. Ing. siamo colleghi) c'è un minor peggioramento rispetto all'anno precedente, però con questa logica perversa se si parla di ripresa in questi termini allora anche un ragazzo che a scuola passa dal 6 al 5, e poi dal 5 al 4,5 sta migliorando (il che è lapalissianamente una vaccata).

    Io non vedo un solo indice micro o macro economico che possa dare un minimo di speranza di ripresa nel breve periodo; se Lei ne è a conoscenza, La prego di condividere l'informazione, perchè un po' di sano ottimismo (ma che sia sano, e fondato sui fatti!!), ad inizio anno, non può altro che fare bene.
     
    A La Capanna, Tobia, mamicri e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  5. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    amici...nel forum ci diamo tutti del TU...anche fra dott. ing. arch. avv. :risata:
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  6. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    come noto il volume di vendite misurato con le NTN è infondato e quindi non è idoneo a misurare alcunchè
    "si ma sbagliando sempre allo stesso modo alla fine l'errore si compensa e il dato può darmi un'idea di larga massima dell'andamento del mercato immobiliare": NON E' VERO. Se un dato è infondato non serve, se del "minestrone" non conosco la composizione non potrò MAI dire che sbaglio sempre allo stesso modo, le attività di larga massima si fanno al bar ...


    queste informazioni non sono riuscito a reperirle in nessun posto. Ci ho provato molte volte ma quello che ricevo sono solo "indicazioni di larga massima", nessun dato puntuale, nessun numero, nessuna indagine effettuata con metodo, neppure dai diretti interessati, le associazioni di categoria (che sono composte da Agenti immobiliari in carne e ossa)

    Quanto richiedi invece è disponibile, a pagamento, e si tratta dell' indigaine del mercato immobiliare reale e l'indagine la puoi svolgere nel territorio che ti serve per il periodo di tempo che ritieni utile. con questi strumenti puoi rilevare tutte le compravendite di terreni e fabbricati nella tua via, nel tuo quartiere, nel tuo comune ... nel primo semestre, nel secondo, in tutto l'anno ... dove vuoi in qualsiasi zona d'Italia.
    Questo servizio è professionale, non sono chiacchiere da bar, e rappresenta l'unica maniera per conoscere realmente il mercato e per valutare correttamente gli immobili


    ottimismo, pessimismo ... senza alcun riferimento certo non si può palare neppure di questo.
    serve REALISMO e CORAGGIO per affrontare una realtà che, nei fatti, nessuno conosce e non vuol conoscere ... questa è la fotografia reale del mercato immobiliare italiano poco trasparente e poco sicuro come molti dei propri operatori molto poco "professionali"
     
    A andrea boschini piace questo elemento.
  7. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    non è dalle statistiche sulle vendite con mediazione o senza che può trarsi giovamento..... per cui se si tratta di semplice curiosità ogni risposta fondata è ammissibile ma ben altri sono i problemi che rendono difficili le compravendite da vari anni e voi tutti professionisti li conoscete a dovere.:ok:
     
    A skywalker e La Capanna piace questo messaggio.
  8. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    quanto si può rilevare dall'indagine di mercato non è semplice curiosità per puro piacere statistico, dimostrare di conoscere realmente il mercato immobiliare rappresenta la base di tutte le attività immobiliari professionali.
    La qualità del prodotto finale (analisi di mercato e valutazione immobiliare) dipende anche dal committente con tutte le proprie indicazioni e pretese.
    Un legale, ad esempio, deve richiedere la dimostrazione dell'indagine di mercato effettuata dal perito, non ci si può accontentare di frasi rituali e di comodo, soprattutto ora che è possibile e accessibile a tutti
     
  9. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Dipende: se la tua attività è la ricerca di mercato hai ragione;
    se la tua società si chiama .......... RE Spa anche lì è utile avere un settore statistica; ma se uno è il classico AI ditta individuale che fà questo mestiere non per sport ma per ricavarne il pane e companatico, in un settore difficile in cui da sempre l'erba del vicino è più verde, la migliore statistica te la fai da solo: a fine anno tiri la riga e trai le conclusioni.
    Parlare di NTN a livello nazionale, di quante di queste sono appanaggio degli AI e quante di queste invece sono state fatte tra privati è una discussione che và avanti da anni puntualmente riproposta anche nelle crisi immobiliari dei decenni precedenti (ma allora non c'era Immobilio o blog specifici) e se ne parlava nelle riunioni dei franchising e non, e come recuperare l'intermediato non transitato dalle agenzie era il cavallo di battaglia dei relatori.

    Niente di nuovo sotto il sole
     
  10. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    con che faccia andiamo in giro a dire che siamo "I veri conoscitori del mercato":shock: e delle sue dinamiche se non siamo in grado di dimostrarlo? :occhi_al_cielo:

    ad operare così avrai sempre e comunque una visione parziale del mercato, la tua ;), senza voler sapere null'altro: a quanto si vende, come si comportano i tuoi colleghi, cosa viene venduto e cosa no

    prendiamo ad esempio questo post:
    un "altro professionista" è interessato chiede quanto segue:

    :ok:
    :ok:
    :ok:
    :ok:
    l'approccio è MOLTO professionale, semplice, tecnico e chiaro


    e la tua risposta al mio post è questa
    :shock:

    aggiungendo
    se sotto il sole non c'è niente di nuovo vuol dire che gli AI non sono capaci di rilevare, neppure a livello locale, la percentuale di intermediato e non interessa neppure sapere che si può fare :confuso:
    gli altri professionisti chiedono dettagli delle dinamiche del mercato e gli AI non sono in grado di rispondere :shock: o stanno zitti :confuso:
    e poi si vuol parlare di professionalità, responsabilità, associazioni di categoria inesistenti, scavalchi, portali ... se non cambiamo individualmente non possiamo pretendere risultati diversi da quanto già si riscontra quotidianamente ;)
     
  11. Hyperion

    Hyperion Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Capisco perfettamente il tuo punto di vista, so che le NTN sono un buglione unico per compravendite di vario genere e che per questo non possono essere una fotografia esatta dell'attuale situazione immobiliare; d'altra parte però sono assolutamente indicative della situazione immobiliare, ed almeno a me che non lavoro in questo campo, tanto mi basta.

    Oltretutto le mie opinioni non sono legate soltanto alle NTN, ma prendono spunto anche da altri fatti (il numero delle case in vendita, le sofferenze estese a tante famiglie, il numero di disoccupati, amici senza lavoro, ecc ecc), oltre ad indicatori economici più generali, ed il quadro (indicativo) che ne traggo è quello che ho appena descritto sopra (che rimane una mia opinione, ed in quanto tale va inquadrata).

    A me non interessa conoscere la composizione chimica di un piatto per sapere se è buono o meno, non sono un professionista, mi rimane sufficiente l'indicazione di massima (ovviamente basati su fatti, non inventata come tanti propagandisti sono soliti sbandierare ai 4 venti).

    Però faccio notare che un simile approccio (si parla e si danno opinioni soltanto se si conosce esattamente tutto) è abbastanza pericoloso, perchè dato che la conoscenza ammette infiniti livelli, la conseguenza è che a nessuno è permesso di esprimere alcunchè.
     
    Ultima modifica: 6 Gennaio 2014
  12. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    :ok:

    :confuso:

    che indicazioni può darmi un "buglione" caotico, ignoto e infondato ? :innocente:

    e poi perchè non creare, usare, presentare lavori più professionali, fondati e attendibili ? :pollice_verso:

    ORA è possibile! :fico:

    come si vede da questa discussione questi e altri dati, dettagli, particolarità del mercato immobiliare sono richiesti ... e gli AI fanno riferimento alle NTN? :^^: questo può farlo qualunque utente, a dei professionisti delle vendite :fico: si richiede, giustamente, molto di più :ok: altrimenti non c'è differenza con la massa, con i "non professionisti delle vendite" ... da qui origina, giustamente, la scarsa percezione del servizio offerto dall' AI :triste:
     
  13. Hyperion

    Hyperion Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ho premuto per sbaglio l'invio del messaggio, hai risposto nel mentre lo modificavo, e ci sono tanti passaggi in più.

    Posso soltanto aggiungere che se un AI mi fornisce dei dati più veritieri (chiamiamole NTN effettive), a me non può far altro che piacere avere dei dati migliori per poter avere una idea; il problema di fondo è che io (opinione personale eh) non sono disposto a pagare per avere queste informazioni in più, mi è sufficiente l'attuale livello di conoscenza (o per te ignoranza) del mercato immobiliare, perchè come ho scritto sopra, non sono un professionista del settore, mi ci interesso solo perchè devo comprare casa.
    E' un po' come se uno dovesse comprare auto: non è che per comprare una auto uno si laurea in ingegneria meccanica, e ne progetta una, e va in visita a tutti gli stabilimenti, studia i progetti, ecc ecc... si informa quel tanto che ritiene sufficiente, e poi opera una scelta...

    Alla stessa maniera, se vuoi, si potrebbe parlare dei metri quadri come valutazione delle case, cosa che di fondo è come vendere auto al kg; eppure, anche questo è un dato indicativo per effettuare una valutazione di una casa, o no?

    Per la percezione del lavoro degli AI, da quelli che io ho frequentato, ti posso assicurare che esistono delle enormi difformità tra colleghi, alcuni dei quali potrebbero benissimo essere scambiati per commessi di un negozio di scarpe (purtroppo, non è una battuta... ) altri con una conoscenza ed un approccio metodico che ti danno l'idea della professionalità che c'è dietro (Ponz e la sua rete di agenzie, per esempio).
     
  14. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    per tutti i professionisti del mercato immobiliare l'indagine di mercato è la benzina per la propria macchina, non la macchina nuova, rappresenta la base del proprio lavoro, il fondamento delle proprie prestazioni professionali ... per le prestazioni non professionali si può fare come si vuole, proprio come fanno i non professionisti ;)
    Non si vuole pagare? Bene, nessun obbligo e puoi far benissimo da solo, ma fallo, collabora, partecipa, sostieni, promuovi, aiuta ...
    Il prezzo non deve rappresentare l'alibi per non fare, per ignorare, per usare surrogati infondati :fico:

    Come vedi queste particolarità del mercato vengono richieste: :ok:

    chi meglio degli AI dovrebbe essere in grado di rispondere? :fiore:
     
  15. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    infatti mentre si perde tempo a fare statistiche gli altri vendono.....:p

    cito Trilussa:

    La Statistica

    Sai ched’è la statistica? È ’na cosa
    che serve pe’ fa’ un conto in generale
    de la gente che nasce, che sta male,
    che more, che va in carcere e che sposa.
    Ma pe’ me la statistica curiosa
    è dove c’entra la percentuale,
    pe’ via che, lì, la media è sempre eguale
    puro co’ la persona bisognosa.
    Me spiego: da li conti che se fanno
    secondo le statistiche d’adesso
    risurta che te tocca un pollo all’anno:
    e, se nun entra ne le spese tue,
    t’entra ne la statistica lo stesso
    perché c’è un antro che ne magna due.



    oggi come oggi l'unica statistica che mi interessa è quella che mi dice quanti clienti che mi inviano richieste siano benestanti e/o bancabili o non debbano prima a loro volta vendere, e su quello lavorare per la pagnotta (e per le tasse)
    Per le s...e mentali non c'e più tempo!
     
  16. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    ma questo è il 10% del mercato (anche meno), se tu mangi altri 9 colleghi fanno la fame
     
  17. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    complimenti per la raffinatezza, per l'interesse, per l'attenzione e per l'utilità dimostrata nei confronti di chi ha avviato la discussione
    sei stato fin troppo chiaro
    :applauso:
    Quindi non sai o non vuoi dare alcuna risposta e/o indicazione utile in risposta ai quesiti iniziali :ok:
     
  18. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi scuso per il francesismo, ma è ciò che penso.

    L'unica cosa certa statisticamente parlando di NTN a livello nazionale dello scorso e di quest'anno è che si avvicina a quello delle compravendite che si effettuavano in Italia quando ho inziato (1986)

    sempre per statistica nel paesello (sottolineo paesello) dove allora ho iniziato c'era solo un'altra agenzia oggi ce ne sono più di 10.

    Ribadisco che il discorso di attirare in agenzia la quota di inintermediato è da sempre l'araba fenice di tutti, ma nessuno ha trovato la soluzione finale.

    La domanda iniziale era precisa e (non vorrei aver capito male) verteva proprio su quest'ultimo aspetto.
    Ma è proprio la particolarità del settore casa (ognuna diversa dell'altra, ogni acquirente/venditore con problematiche diverse) che non si presta a risolvere i problemi con la statistica. Non è sapendo quanti si sono rivolti alle agenzie e quanti nò che puoi trovare soluzioni, semmai se fossi in grado di conoscere i motivi che hanno portato a non utilizzare l'agenzia allora avrebbe un senso; se è per mancanza di quella che viene chiamata "professionalità" allora uno si può guardare allo specchio, ma se il motivo è meramente economico..... ( e temo che oggi e nel prossimo futuro il vero motivo sia proprio questo)

    p.s: Il tg ha appena fatto un servizio sulle prossime tasse che si abbatteranno sul comparto casa.:disappunto:
     
  19. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    confermi quanto ho scritto in precedenza
     
  20. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    il 3d si era aperto con la richiesta di conoscere la situazione compravendite con supporto di agenzie e non, ed il trend futuro;
    Non voglio assolutamente polemizzare con alcuno ma voglio spiegare perchè avevo scritto "niente di nuovo sotto il sole": all'uopo allego una paginetta di una brochure patinata di un network che ci voleva affiliare alla fine degli anni '90 ;


    [​IMG]

    e sono passati 15 lunghi anni......

     

    Files Allegati:

    • 1998.jpg
      1998.jpg
      Dimensione del file:
      41,9 KB
      Visite:
      10

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina