1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ozone

    ozone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, sono nuovo del forum e rigrazio chiunque vorrà rispondere per aiutarmi. Sto per acquistare un nuovo immobile, che sarà in consegna a ottobre 2010 (un paio di mesi quindi). Dicono che sarà di classe energetica C :basito: e siamo intenzionati a comprarlo perché comunque ci piace molto, anche se non è A o B. La mia domanda però deriva dal fatto che qualche tempo fa, ricordo (con poca precisione a dire la verità) di aver letto un articolo sul sole24ore che diceva che ci sarebbero potuti essere in futuro, problemi per affittare un immobile non in classe A o B. A voi torna questa cosa o è solo un associazione di idee mia? Anche perché gli edifici che non sono in classe AB sono da vero tanti e se quello diventa il requisito minimo per l'affitto, in pratica non affitterà più nessuno!! Che mi dite voi? Grazie tante.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non credo che il sole24ore abbia scritto una cosa del genere ;)
     
  3. ozone

    ozone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok, te l'ho detto l'ho letto al volo e probabilmente ho preso fischi per fiaschi. ma non esiste niente del genere giusto? scusa se ho postato nella sezione sbagliata.
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non esiste niente del genere che io sappia... :stretta_di_mano:
     
  5. ozone

    ozone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    perfetto, meglio così grazie.. vado più a cuor leggero.
     
  6. pamedil

    pamedil Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Da costruttore ti posso garantire che per un edificio in classe A occorre usare i guanti in lattice per la sua realizzazione. Anche la classe B necessita di innumerevoli accorgimenti che richiederebbero un costante e capillare controllo delle fasi lavorative. Per dirla breve, per ora le case in classe A e B non hanno mercato, in quanto costerebbero molto di più rispetto a quelle nei limiti di legge (classe C). In pratica, salvo casi eccezionali o zone in cui le Regioni hanno incentivato il contenimento energetico sia dal punto di vista economico che di informazione, le case sul mercato sono prevalentemente in classe G se costruite prima del 2005, ed in classe E le successive (Regione Lombardia, da un controllo dei certificati energetici rilasciati da gennaio a marzo 2010, ha riscontrato che 15 su 40 sono fasulli). Purtroppo c'è scarsa informazione in merito per gli utenti e qualche furbetto, speculando da bandito, fa credere che con un po' di cappotto ed un pezzo di carta firmato da un "tecnico" sia garantita la classe C. ATTENZIONE QUINDI !!!
     
    A enrikon piace questo elemento.
  7. gioborghini

    gioborghini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non è semplice realizzare una classe B, nè tantomeno una A,
    la classe C è uno standard qualitativo quasi comune
    dico quasi, perchè molto del costruito si trova in classe D
    Nell'acquisto di un immobile
    oggi bisognerebbe tendere almeno alla classe B, visto che nel prossimo futuro il caro bollette
    dovuto ad un aumento delle tariffe diventerà un costo pesante nel bilancio annuale;
    nel caso dell'affitto ancora di più la scelta adrebbe fatta per una classe energetica il più possibile vicina alla A
    per intenderci vicino ai 30KW/mq annuo;
    Fare attenzione alle certificazioni,
    che corrispondano al vero: una certificazione ottenuta a costi irrisori 80-100 €, potrebbe essere stata realizzata senza sopraluogo
    ma con dati forniti esclusivamente dal costruttore;
     
    A enrikon piace questo elemento.
  8. ozone

    ozone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma allora come faccio a sapere che la certificazione che mi sottopongono è reale? Posso impormi per averla? O sono comunque obbligati loro a rilasciarmela per legge? Se si in quale momento dell'affare è giusto pretenderla? Grazie ancora, sembra un forum molto preparato.
     
  9. gioborghini

    gioborghini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Chi cede per compravendita o locazione
    ha l'obbligo di trasferirla a chi acquista o subentra, per legge
    al momento del rogito o quando stipula il contratto di affitto;
    per quanto riguarda la veridicità della certificazione, se si parla di una classe A o B varrebbe la pena
    di farsela rifare da un tecnico di fiducia o chiedere chi l'ha redatta ed entrare in contatto con il tecnico e chiedere delucidazioni in merito;
    per le altre classi energetiche il problema è relativo
    in quanto se si tratta di immobile nuovo o relativamente nuovo (fino a 10 anni)
    come le dicevo nella precedente risposta
    la classe saràè C o D;
    volevo anche specificarle che sono un cosulente casaclima ed anche certificatore energetico
    e non un agente immopbiliare.

    cordialmente
     
  10. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Commento a
    io aspetterei la classe A+ che è sicuramente meglio.....

    Ricordate la vecchia Panda30, senza marmitta catalitica, con balestre ecc?: costava forse 8 milioni di Lire.
    Oggi la Panda è Euro 5, airbag da tutte le parti, condizionatore automatico ecc. ecc.: è certamente meglio: costa 3-4 volte tanto! L'importante è non farsi rifilare una Panda30 al prezzo della nuova Panda! Poi si valuta l'uso che possono fare ed il relativo costo.
     
  11. gioborghini

    gioborghini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo per classe A+, ma vi assicuro che la realizzazione di questa
    è molto difficile da ottenere, e le attuali realizzazioni a livello Italiano
    sono pochissime.
     
  12. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    ... ma non si riesce più nemmeno a tentare una battuta ....!
    Questo forum sta diventando troppo serio!..
    Con la felicità del Custode!
     
  13. gioborghini

    gioborghini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    se posso darti del tu
    hai trovato una persona che fa dell'ironia
    una filosofia di vita.
    Riesco però anche ad essere serio quando si tratta di questioni importanti.
    La casa come bene primario va tutelato
    soprattutto da chi è interessato solamente alla vendita
    senza considerare l'alto valore etico del bene.
    Ciao e .... buona giornata
     
  14. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    [QUOTE=ozone;68029]Salve a tutti, sono nuovo del forum e rigrazio chiunque vorrà rispondere per aiutarmi. Sto per acquistare un nuovo immobile, che sarà in consegna a ottobre 2010 (un paio di mesi quindi). Dicono che sarà di classe energetica C :basito: e siamo intenzionati a comprarlo perché comunque ci piace molto, anche se non è A o B. La mia domanda però deriva dal fatto che qualche tempo fa, ricordo (con poca precisione a dire la verità) di aver letto un articolo sul sole24ore che diceva che ci sarebbero potuti essere in futuro, problemi per affittare un immobile non in classe A o B. A voi torna questa cosa o è solo un associazione di idee mia? Anche perché gli edifici che non sono in classe AB sono da vero tanti e se quello diventa il requisito minimo per l'affitto, in pratica non affitterà più nessuno!! Che mi dite voi? Grazie tante.[/QUOTE]


    Penso che tu abbia letto che, in futuro (ma non sappiamo nè come e soprattutto quando :shock:), le classi di certificazione serviranno per stabilire delle fasce di mercato più o meno alte: se questo sarà vero per la compravendita, di conseguenza lo sarà anche per l'affitto... Basta saperlo.

    Silvana
     
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Lungo questa linea si può aggiungere che le certificazioni andranno a costituire una specie di catasto energetico.
    Ricordiamoci che il catasto è un termine ed una funzione che ha scopi fiscali....: piu bassa è la categoria più alta sarà l'eventuale imposizione relativa.
    Per ora non esiste niente, ma la fame di soldi degli enti locali è in continua crescita....
     
  16. certificazione energetica

    certificazione energetica Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Approfondimenti certificazione energetica degli edifici

    Ciao se sei interessato ad approfondire l'argomento della certificazione energetica o semplicemente vorresti conoscere i costi per l' attestato di certificazione energeticati suggerisco di visitare il portale italiano della certificazione energetica : qualificazioneenergetica.it

    Spero di esserti stato utile

    ciao
     
  17. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Gioborghini di Cattolica.....................................se sei un cosulente casaclima ed anche un certificatore energetico perchè ti presenti come agente immobiliare?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina