1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. LumacaLaura

    LumacaLaura Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,

    ho ricevuto una proposta d'acquisto vincolata all'accettazione del mutuo. Per meglio comprendere la "solidità" di questa proposta vorrei sapere se:

    - in caso di rifiuto della banca deve essere presentata anche a noi della documentazione che certifica questo (non è che se cambiano idea possono dirci verbalmente che la banca non ha accettato e riprendersi i 5000€ dell'assegno?)
    - la stessa documentazione viene richiesta dall'agenzia? In caso di documentazione non presentata l'agente ha diritto alla parcella per la compravendita da parte dell'acquirente?
    - se il mutuo non viene accettato non perdono niente mentre se "cambiano idea" perdono 5000€ + % agenzia, è così?

    Diciamo che siamo piuttosto tranquilli che il mutuo venga loro concesso, perchè abbiamo qualche referenza, e pensiamo che abbiano inserito la clausola solo per particolare tutela, ma in qualche modo temiamo anche che vogliano fermare l'immobile senza però legarsi troppo con la proposta.

    Grazie a tutti!
    LumacaLaura
     
  2. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Il rifiuto della banca deve essere giustificato da un documento rilasciato dalla banca stessa. In mancanza di tale documento l'acquirente perde la caparra confirmatoria.
    Anche l'agenzia può pretendere la visione del documento di rifiuto.
    In caso di mancanza di tale documento il mancato acquirente deve pagare la provvigione all'agenzia.
    Si alla terza domanda.
     
    A marco tartari e Silvio Luise piace questo messaggio.
  3. LumacaLaura

    LumacaLaura Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie molte. Allora procediamo!
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    non ho letto se hanno indicato una data di questa sospensiva. io farei comunque scrivere in proposta che si chiede la copia della risposta dell'istituto. non tutte le banche amano rispondere per iscritto.
     
    A andrea boschini piace questo elemento.
  5. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista

    scusa se mi intrometto


    Se alla scadenza della sospensiva non viene prodotto nessuno dei due documenti il venditore si
    trattiene la caparra e l'agenzia può pretendere la provvigione. OK, sono d'accordo
    Ho in essere un contratto simile dove io sono il venditore, dovrei pagare la provvigione alla scadenza della
    sospensiva se essa si risolve positivamente con la delibera della banca.
    Da quanto ho evinto parlando con il prominente compratore egli non produrrà
    nessuna documentazione perchè in ritardo colpevole e non cosciente delle conseguenze,
    dovrò pagare anche io la provvigione all'agenzia !!!!!!
    Se voglio comunque procedere con questo compratore dovrei stipulare un'altro contratto
    senza sospensiva e andare direttamente al rogito , con il pagamento della provvigione in
    quell' occasione ?
     
  6. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista
    imma.png ecco , riporto cosa è scritto nel mio caso, vedi file allegato
     
  7. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista
    prima di togliere l'immobile dal mercato ci penserei , la proposta è debole
    Vedi la mia esperienza nei post precedenti
     
  8. Tony81

    Tony81 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    S
    Se entro il 15 non viene prodotto alcunché evoi di comune accordo non stipulate una scrittura che sostituisca quella precedente, la clausola sospensiva viene meno, il contratto produce effetto definitivo, lei può nel caso in cui non venda trattenere a lecito titolo la caparra ed ovviamente matura la provvigione che deve essere corrisposta.
     
    A d1ego piace questo elemento.
  9. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista

    A leggere la formula si evince che la proposta senza la delibera definitiva non ha
    piu effetto e che il venditore e il compratore sono liberi!|
    In questo modo la clausola sospensiva tutelerebbe ambedue le parti
    Certo che se si verifica la clausola sospensiva esenza che il prominente compratore porti il diniego della banca rischia di pagare la provvigione

    Gradirei altri interventi
     
  10. d1ego

    d1ego Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Due considerazioni:
    1. Il 15 gennaio è praticamente domani e con le vacanze in mezzo! Quando hanno presentato la domanda COMPLETA di tutta la documentazione?
    2. Sei fiducioso che gli concederanno il mutuo perché la loro situazione finanziaria dovrebbe essere a posto... Ma quanto mutuo chiedono? E l'immobile è "mutuabile" secondo i più recenti orientamenti della giurisprudenza e delle banche? E' tuo, quindi lo conosci bene. Concessione edilizia, abusi, conformità della mappa catastale allo stato di fatto...? Tutto a posto?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina