1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. immobilca

    immobilca Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno, vi spiego in breve la mia situazione:
    -Un mio cliente sottoscrive una proposta d'acquisto vincolata all'accettazione del mutuo;
    -Detta proposta viene accettata del venditore;
    -L'acquirente viene a conoscenza dell'avvenuta accettazione della proposta e ne ritira copia;
    -Qualche giorno dopo si presenta in ufficio dicendomi che per problemi suoi non può portare avanti l'acquisto (non perché il mutuo non sia stato accettato, tanto è vero che non ha neanche presentato una richiesta in banca..anche perché conosco bene la posizione del cliente e per di più la cifra è davvero minima).
    A questo punto vi chiedo..secondo voi come dovrei comportarmi? Nello specifico ho diritto alla provvigione? Il venditore può pretendere l'incasso della caparra?

    Grazie
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io non mi starei a focalizzare sulla proposta e sul muto.
    Se il motivo è serio, pazienza fa parte del gioco; se il motivo è sciocco allora mi paghi.
    Per quanto riguarda il venditore, in teoria, potrebbe chiedere di incassare la caparra ma lo sconsiglio perché: 1) il proponente potrebbe farsi fare una lettera dalla banca che gli nega il mutuo. 2) se decide di intraprendere un'azione legale per ottenere la restituzione di quanto versato, quando mai il venditore vende una casa su cui pende un'azione giudiziaria?
     
    A Maria Antonia, andrea boschini e Tobia piace questo elemento.
  3. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Si, direi che in teoria è dovuta ma in pratica per l'(ex) acquirente è estremamente facile svincolarsi...
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Esatto è per questo che io non farei niente e cercherei un nuovo acquirente.
     
  5. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La proposta vincolata all'ottenimento del mutuo anche se blindata (come le mie) è sempre a rischio, purtroppo.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    sei sicuro che ci sia un istituto bancario disposto a fare una cosa simile?
    Non credo.
     
    A francesca7 e PROGETTO_CASA piace questo messaggio.
  7. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Nel senso che gli facciano una lettera che dica che gli negano il mutuo quando è vero il contrario? Penso proprio di no.

    Ma alla fine l'istituto di credito che il mutuo lo rifiuta dovrebbe trovarlo, al limite basta acquistare qualcosa a rate...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina