1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fathole

    fathole Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti. Come avrete intuito da titolo è un bel casino. Ho letto una discussione simile di qualche giorno fa ma il problema che vi pongo è ancora più contorto. :disappunto::disappunto::disappunto:
    Premetto che siamo ancora alle fasi iniziali e non è ancora stata formulata nessuna proposta.
    L'immobile è molto interessante come potenzialità e come prezzo (35000) per cui non me lo vorrei lasciar sfuggire. Il problema è che come anticipato proprietari sono 28, tutti con quote diverse, molti dei quali emigrati ma a quanto pare tutti concordi nel vendere e tutti in un modo o nell'altro in grado di firmare o in prima persona o tramte delega.
    I dubbi sono:
    1 LE deleghe devono essere tutte registrate dal notaio? nel caso siano tutte in ordine e valide per la firma sono anche valide per l'accettazione di un eventuale assegno? Nel caso siano valide dovrei fare un assegno cumulativo al delegato o nominativo per ciascun erede da consegnare al delegato?
    2 una decina d eredi devono ancora fare l'accettazione tacita di eredità ma la mia paura è che al momento del rogito si tirino indietro visto che la quota che gli spetterebbe potrebbe essere pari al costo dell'accettazione tacita.... quale formula dovrei inserire nella proposta di acquisto per essere tutelato?
    3 Decidendo di procedere è bene fare una proposta d'acquisto o fare direttamente il compromesso?

    Ogni consiglio è ben accetto.
    Grazie mille
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Assolutamente tutte con procura notarile (possono anche farne una tutti insieme o alcuni di loro che non possono intervenire direttamente).
    La procura serve anche per poter permettere al delegato di incassare un assegno che poi dividerà.

    Che ognuno farà la sua accettazione di eredità all'atto del rogito.

    Se ci sono procure da fare e quant'altro io farei una proposta e poi il compromesso.
    Troppo complesso andare direttamente a compromesso.
     
    A caffenero piace questo elemento.
  3. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    il tuo notaio prepara un fac-simile della delega con prezzi e quant'altro che tu girerai a tutti i proprietari.
    Quelli all'estero dovranno recarsi con quella bozza in ambasciata dove verrà redatto l'originale da inviare in seguito al tuo notaio.
    intanto contratta con il tuo notaio il costo di 10 accettazioni tacite,
    poi il mio suggerimento è quello di "dividere i costi da buoni fratelli", ovvero un responsabile incassa gli assegni e paga quanto dovuto per il rogito, quindi dalla differenza verranno calcolati le proprie quote ed il dovuto inviato via bonifico ai parenti dispersi..
    :ok:
     
    A Bagudi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina