1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Spiego il titolo. Il balcone è parte dell'appartamento che ne utilizza ovviamente la superficie come proprietà esclusiva. Non esiste un regolamento di condominio in quanto il fabbricato è composto da 5 unità immobiliari. In pratica volevo capire: quando il proprietario dell'appartamento sottostante fora il solaio con delle fisher per attaccarci una tendina, ha violato qualche regola del c.c. ? Naturalmente, non vi è stata alcuna preventiva richiesta: tra l'altro, il soggetto è riconosciuto essere un po' strano Se ci saranno ulteriori problemi per l'intonaco, in quanto i fori sono proprio sotto la soletta ma vicinissimi allo spigolo del frontino, chi dovrebbe sostenere le spese del ripristino ? Cosa fare per dimostrare che non è stato autorizzato ? Confido in vostri suggerimenti conseguenti magari ad esperienze simili. Molte grazie.
     
  2. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Molto a malincuore rispondo che è prassi abbastanza consolidata ritenere che tutto il balcone aggettante sia di proprietà del condomino del piano. Ma potrebbe prevalere una consuetudine condominiale.

    E' una regola che personalmente trovo non sempre condivisibile: è vero che nel tuo caso avrebbero dovuto chiederti il permesso, ma c'è anche il caso opposto dove, proprio perchè la parte inferiore non la vede il proprietario del caso, spesso la trascura, facendo subire al condomino sottostante una situazione spesso degradata.

    Vivere in condominio richiede certamente il rispetto delle regole, ma anche una certa disponibilità alla pacifica convivenza.
     
    A marcellogall piace questo elemento.
  3. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Quando l'operato di un condomino lede la proprietà di altri, è chiamato a rispondere dei danni causati.
    Io credo che non sia il caso di preoccuparsi per qualcosa che potrebbe non accadere.
    Qualora invece accadesse potrete chiedere al condomino il ripristino a sue spese.
    Spero che non sia così strano come dici.
     
  4. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La parte sottostante del balcone è visibile molto bene dal prospetto, anche se il proprietario occupa la parte superiore. Eppoi, se ci fosse stato qualcosa di degradato sarebbe stato lo stesso proprietario dell'abitazione sottostante a farlo presente. A proposito, poi, della pacifica convivenza, sarebbe proprio il caso di farlo rilevare al proprietario sottostante il quale senza alcun consenso, come sarebbe stato opportuno e forse anche richiesto dalle normative, rischia di perdere la pacificità, perchè non ha rispettato la sentenza Cass. 17 luglio 2007 n. 15913. I fori li ha fatti senza servirsi di un professionista e quindi troppo verso lo spigolo: con le pioggie ci sarà il rischio di rendere veramente degradante quella parte del balcone.
     
  5. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Però, volevo sapere, sarebbe meglio scrivergli una raccomandata, senza polemizzare, in cui si precisa soltanto che non ha ottenuto alcun consenso dal proprietario del piano sovrastante ?
     
  6. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Meglio aspettare gli eventi.
    L'invio di una raccomandata potrebbe innescare una polemica probabilmente inutile.
     
  7. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il consenso va richiesto all'intero condominio per l'apposizione di tendaggi. Salvo che il regolamento non stabilisca già materiali, modelli e colori da utilizzarsi, nonché modalità di istallazione a cui attenersi.
    Non è scontato che la parte sottostante il balcone debba essere considerata di pertinenza del proprietario del piano sottostante. Al riguardo sarebbe meglio verificare sul regolamento di condominio dello stabile.
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    intanto gli scrivi dicendo che tu non lo hai autorizzato a mettere la tenda, usa dei buoni termini, sai com'è la gente strana ....., poi sempre nella stessa letterina, gli scrivi che oltre a non aver chiesto l'autorizzazione, la tenda non è stata ancorata nel modo giusto e nel caso di problemi lo ritieni responsabile.
    Il balcone aggettante è considerato come prolungamento dell'appartamento per questo sono di proprietà esclusiva.
     
    A ugo56 piace questo elemento.
  9. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sì, per carità, non si vuole fare questione però ... quanto aspettare ?
     
  10. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non è intenzione polemizzare, però col soggetto che è potrebbe essere opportuno mettersi a posto. Grazie. Esiste qualche sistema/modo/sito da cui attingere qualche suggerimento nel compilare una lettera ?
     
  11. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Un regolamento non esiste essendo in pochi proprietari. Inoltre, non si tratta di una vera e propria tenda (che abbiamo tutti), ma un filo con un pezzo di stoffa fissato anche, secondo me, senza le necessarie garanzie che si stacchi qualche pezzetto di intonaco dallo spigolo del balcone. Menomale che non è, questo sgorbio, sul prospetto principale. Grazie anche a te.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina