1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. connessioni

    connessioni Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Salve a tutti. In quanto acquirente tramite agenzia, oggi mi ritrovo con una proposta di acquisto di un'immobile, accettata, alla quale ho allegato una caparra.

    Nelle note, c'è scritto che "la presente è vincolata all'ottenimento del mutuo da ottenere entro il 20/11/2017". La data del compromesso sarebbe il 30/11 ma non si verificherà perché il perito uscirà a dicembre e io avevo fatto presente che il compromesso ci sarebbe stato solo con la delibera positiva della banca.

    Ora mi chiedo, come ipotesi, essendo scaduto il termine del 20/11 ed essendo indicata solo quella postilla, cosa succede? Il venditore o l'acquirente possono recedere come se nulla fosse (io riavendo la caparra ovviamente)?

    Grazie a tutti
     
  2. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se l'immobile ti interessa ancora, contatta quanto prima l'agenzia per modificare le tempistiche.
    Altrimenti, non essendosi avverata la sospensiva, puoi riavere l'assegno di caparra a saldo e stralcio.
     
    A jos611 piace questo elemento.
  3. connessioni

    connessioni Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ok grazie. Il fatto è che si è protratto del tempo per alcune incongruenze del tipo: annuncio diceva presenza box, noi convinti, e in realtà c'è solo un posto auto non di proprietà ma con diritto di utilizzo. Il mio errore è stato firmare la PA senza verificare la dicitura inerente il box (che non c'è infatti).

    Alla richiesta di questi documenti i tempi tra agenzia e banca si sono dilatati. Il comportamento un po' ambiguo, e il continuo rimandare del proprietario come data di uscita dalla casa ci farebbero propendere per il "no". Ma prima di decidere volevo capire che fine facesse la, cospicua, caparra...
     
  4. francesca63

    francesca63 Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Non si è verificata la condizione sospensiva.
    Quindi “liberi tutti”, a meno che siate ancora interessati.
    Il contratto preliminare concluso con le firme della proposta non è divenuto efficace, e tu hai diritto a riavere la caparra e non devi la provvigione.
    Se interessato dovete sottoscrivere un nuovo contratto, altrimenti sei libero di chiedere indietro l’assegno, firmando per ricevuta con dicitura “ reso assegno in deposito per condizione sospensiva non avverata”.
    In un modo o nell’altro ti conviene definire.
     
    A Alba65 piace questo elemento.
  5. connessioni

    connessioni Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    grazie!
     
    A francesca63 piace questo elemento.
  6. connessioni

    connessioni Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ultima cosa: se nella proposta è indicata la data del compromesso, 30 novembre 2017, anche questa decade al termine della Nota per mancanza del mutuo? Cioè se non mi presento in agenzia entro il 30 novembre non succede nulla no?
     
  7. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se "è vincolata" vuol dire che è una clausola sospensiva allora non dovevi versare caparra, avendola versata suppongo l'abbiate inteso come risolutoria, quindi ora il contratto sarebbe risolto salvo che le parti non vogliano portarlo avanti essendo risolto hai diritto a riavere a caparra
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  8. bit100

    bit100 Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    Hi hi hi:risata::risata::risata:
     
    A francesca63 piace questo elemento.
  9. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Do per scontato che l'assegno sia stato consegnato all'agente e non al venditore, in assenza del verificarsi della condizione.
     
  10. connessioni

    connessioni Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    L'assegno è stato dato all'agenzia ma ovviamente intestato al venditore e da intascare a compromesso firmato. Che non credo ci sarà
     
    A leolaz piace questo elemento.
  11. connessioni

    connessioni Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grosse risate. Grossissime
     
    A leolaz piace questo elemento.
  12. francesca63

    francesca63 Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Non succede nulla perché ,senza avveramento della condizione mutuo , il contratto firmato è inefficace,quindi non sei obbligato a fare nulla.
    Però non aspettare a chiarire:riprendi l’assegno o rifate un contratto con le nuove date giuste (e assegno nuovo,con data aggiornata).
     
    A Alba65 piace questo elemento.
  13. connessioni

    connessioni Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ho comunicato all'agenzia la volontà di non proseguire e di riprendermi l'assegno anche per la scadenza del vincolo sul mutuo al 20/11/2017. Mi hanno detto che dovrò firmare un documento dove ci sarebbe scritto che io rinuncio all'immobile. Non credo sia propriamente così la questione giusto?
     
  14. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Immagino che sia un loro modo per tutelarsi nel caso in cui, una volta ottenuto il mutuo, tu volessi procedere all'acquisto scavalcando l'agenzia.
     
  15. davideboschi

    davideboschi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ti suggerisco di non firmare nulla, specie se da quello che firmi potrebbe sembrare (anche con un'interpretazione assai ardita) che l'affare non si conclude a causa di un tuo ripensamento. Non si sa mai che con un avvocato particolarmente abile l'interpretazione ardita passi, e che tu risulti inadempiente.
    Piuttosto, dì all'agenzia che cercherai un altro immobile con box e che se ne mettono in vendita uno di chiamarti pure.

    Dimenticavo: prima di firmare un'altra proposta di acquisto, leggi bene quello che firmi...
     
  16. bit100

    bit100 Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    ha ha ha :risata::risata::risata::risata::risata::risata:
     
    A francesca63 piace questo elemento.
  17. CheCasa!

    CheCasa! Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per me la clausola è scritta con i piedi.
    Cosa significa "vincolata"? Subordinata, condizionata, sottoposta a risoluzione?
    Cosa significa "ottenimento"? Parere di fattibilità, delibera, erogazione?

    Oggi siamo al 28 novembre, il 20 è passato da una settimana. Come posso dare da intendere che si tratti di una clausola sospensiva se neppure ho segnalato all'agente la mia intenzione di ritirare l'assegno di caparra?

    Se l'immobile non interessasse più, con un po' di buon senso e turandosi il naso, sarà possibile recuperare l'assegno e risolvere la proposta.

    Negli altri casi meglio sarebbe sottoscrivere un nuovo contratto...
     
    A Rosa1968, Bagudi, bit100 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  18. giuseppebiu

    giuseppebiu Membro Junior

    Privato Cittadino
    Anche io sono in procinto di firmare una proposta di acquisto, in merito alla banca cosa devo indicare? La mia banca resta sul vago per le tempistiche, merito creditizio dicono, come mi tutelo da acquirente potenziale?
     
  19. davideboschi

    davideboschi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La discussione sulla clausola sospensiva per l'ottenimento del mutuo è un argomento parecchio dibattuto su questo forum. Purtroppo molti agenti immobiliari, poco correttamente, sconsigliano di inserirla adducendo vari e fantasiosi motivi, ma il vero motivo è che cercano di vincolare l'acquirente il più possibile così da avere la certezza della provvigione. Inoltre la clausola sospensiva offre all'acquirente una via elegante (e altrettanto poco corretta) per sfilarsi dalla trattativa a seguito di un ripensamento, o solo per aver trovato un immobile migliore: basta non andare in banca a chiedere il mutuo (o se lo si è già chiesto basta dire alla banca che ci hai ripensato, che la casa che ti interessa è un'altra), e l'affare salta.

    Logicamente, se tutti fossero corretti non ci sarebbero tante tensioni, ma tant'è.

    Per qualche dritta su come formulare la clausola sospensiva, guarda su Sospensiva mutuo alla proposta o al preliminare? e prova anche digitando "sospensiva" nella casella di ricerca. Se non ti chiarisci le idee, parla con un avvocato.
    Tieni comunque presente che:
    - i tempi delle banche sono lunghi, prenditi quello che la banca prevede con qualche settimana in più;
    - la banche non perdono tempo a scrivere attestati o comunicazioni per dirti che la tua richiesta è stata respinta, quando va bene ti convocano o ti telefonano e te lo dicono verbalmente, ma spesso devi essere tu a sollecitare. Quindi la clausola sospensiva deve essere scritta in modo che la semplice mancata comunicazione, da parte della banca (o tua), della concessione del mutuo entro una certa data rende la proposta inefficace. Quando la proposta è inefficace, è come se non fosse mai stata scritta e qualsiasi somma sia stata versata va restituita. Questo è il motivo per cui, in caso di sospensiva, l'assegno di caparra va dato all'agente, il quale non lo dà al venditore fino a che non si avvera la condizione.
    - quando si avvera la condizione, l'affare è concluso, la caparra è versata e l'agente va pagato. A partire da quel momento, rinunciare all'affare significa essere inadempienti, rimettendoci la caparra e la provvigione versata.

    Auguri
     
    A Alba65, CheCasa! e giuseppebiu piace questo elemento.
  20. connessioni

    connessioni Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ma io ho detto all'agente di voler recuperare la caparra e mi hanno detto che non c'è problema, basta firmare un misterioso foglio dove voglio proprio vedere cosa c'è scritto...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti, personalizzare la tua esperienza e per mantenerti connesso se ti registri.
    Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi