1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. kasus belli

    kasus belli Ospite

    Un mio carissimo amico è alle prese col tentativo di vendita del suo vecchio appartamento,valore stimato 80.000 euro.
    ha trovato un acquirente che gliene offre 67.000 e per ottenere il mutuo al 100% si sta avvalendo dell'aiuto di un mediatore creditizio(credo si chiamino così quelli che fanno quel mestiere),dopo che la sua banca gli ha negato il finanziamento.
    il mediatore fa questa proposta:cerco di ottenere 80.000 che indicheremo in rogito, ma incassata questa cifra tu venditore il giorno stesso dell'atto provvederai a pagare i 5.000 per atto e mutuo al notaio e darai a me gli altri 3.000 che sono la mia provvigione per avere ottenuto il mutuo.
    i 5.000 che rimangono li darai qualche giorno dopo all'acquirente,quindi 5.000 notaio+5.000 acquirente+3.000 provvigione+67.000 prezzo effettivo=80.000 e il cerrchio si chiude.

    ma vi sembra una cosa normale tutto questo,ma sopratutto dal punto di vista del fisco potrebbero esserci dei problemi?
     
  2. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    oltre ad essere un falso, e non penso che il notaio lo avallerebbe, poi che garanzie hai che non si terrebbe i 5.000 dopo il rogito?
     
    A ingelman e Rosa1968 piace questo messaggio.
  3. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La legge non prevede chi dovrà pagare il notaio, infatti nei contratti si deve sempre precisarlo. La prassi è che lo paghi l'acquirente, ma non è obbligatorio, ad esempio molte società di costruzione fanno offerte in cui pagano la parcella del notaio.
    Quello che eviterei è questa furbata, perché il mutuo al 100% non esiste, si dovrebbe chiamare "truffiamo la banca falsificando la perizia per poi dichiarare il falso in atto tutti assieme".
    So che è difficile vendere, ma lascia perdere, cerca un acquirente con un minimo di liquidità.
    In bocca al lupo.
     
    A PyerSilvio e gmp piace questo messaggio.
  4. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Qui non vedo chissà quali problemi.
    Alla fine si accolla delle spese di comune accordo, regolarmente fatturate.

    Quindi la risposta alla domanda originaria del thread è "Sì, certo"

    Qui è già piu complicata...

    Mah.
     
    A PyerSilvio e ingelman piace questo messaggio.
  5. kasus belli

    kasus belli Ospite

    quali 5.000?
    la banca paga con assegno circolare e gli 80000 andrebbero sul conto del mio amico.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  6. kasus belli

    kasus belli Ospite

    rimarrebbe comunque il fatto che il venditore oltre alla parcella del notaio figura che paga anche tutte le tasse relative al rogito:shock:ltre a non poter essere scaricate dall'acquirente sul 730,trovo che pure in seguito potrebbero esserci delle noie a livello fiscale,non fosse altro perchè le tasse sono ben diverse a seconda che si tratti di prima o seconda casa.
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quali tasse scarichi sul 730 ?
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Parla della parcella notarile riferita al mutuo non alla compravendita.

    Che il venditore paghi le parcelle notarili ci sta anche, é la gabola che sicuramente merita un approfondimento sul rischio ... Leggevo di truffa .... Che confermo.
     
  9. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    Kasus e' incredibile io sono un mediatore creditizio di mediofimaa e questo pseudo mediatore e' un BANDITO. non voglio aggiungere altro...lascia perdere
     
    A kasus belli, ab.qualcosa, Rosa1968 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  10. kasus belli

    kasus belli Ospite

    ti ringrazio,anche a nome del mio amico(che è poi quello che ha ricevuto questa proposta indecente).
    lui ha chiesto a me un parere e io gli ho risposto che la cosa mi lasciava molto perplesso,però non ho la preparazione sufficiente per dare un giudizio e allora ho pensato di aprire questa discussione.

    beh,devo dire che questo è un GRANDE FORUM e ci sono utenti straordinariamante competenti e disponibili.

    Grazie a tutti.
     
  11. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    truffare la banca?
    314795160.gif
    è una cosa perseguibile e soprattutto truffare equivale a rubare
    :shock:
    come dire "vieni a rubare a casa dei ladri" sfacciato e presuntuoso oltre che disonesto e imprudente .... però se ci riesce :stretta_di_mano:

    il fatto è che con questi consigli mette a rischio anche il cliente acquirente e venditore nonostante le attenuanti che si possono dare al primo che ha agito per necessità di avere un alloggio.

    comunque analizando
    al nostro amico se non ho capito male servono 75K per coprire acquisto e spese non è una cifra così spaventosa certo dipende dai redditi e dalla solidità del mutuatario
    (dando per scontato che l'immobile può essere periziato ad un valore abbastanza simile e non si tratti di un rudere)

    le formule legali per colmare questi 13K che ballano si possono trovare affidandosi a un mediatore creditizio serio che giustamente và pagato soprattutto se offre un servizio vero e genuino.

    5000 euro per atto di comptavendita e mutuo mi sembrano troppi visto l'entità della compravendita anche inserendoci il 2% d'imposta di registro calcolata sulla rendita catastale che, anche rivalutandola, presumibilmente dovrebbe essere sensibilmente al di sotto del corrispettivo di vendita.

    Non entro in merito sulla parcella del mediatore creditizio ma credo che un 3% di compenso non offenda nessuno (quindi non sono 3k ma potrebbero diventare un pò di meno quindi il delta si accorcia)

    che dire .. non mi sembra comunque una mission impossible se impostata e gestita bene

    però l'idea di fregare la banca idealmente mi piace :)
    (sarà perche ormai vediamo le banche più come nemiche piuttosto che istituti che dovrebbero aiutare a far smuovere l'economia)
    però fare operazioni mal impostate e truffaldine è cosa assolutamente da sconsigliare ;)
     
    A gmp piace questo elemento.
  12. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
  13. Giuseppe Iannò

    Giuseppe Iannò Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Oggi è un caso piuttosto frequente, il mio consiglio è di vendergli anche qualcosa per l'eccedenza, tipo un quadro o un mobile, riassumendo il venditore paga rogito imposte ed agenzia (si può fare) e per il rimanente l'acquirente vende privatamente un quadro od un mobile al venditore per recuperare i 5.000 mancanti.
    La Banca dà i soldi solo se la perizia è congrua, quindi non parlerei di truffa, è che spesso gli immobili oggi si vendono sotto mercato!
     
    A kasus belli piace questo elemento.
  14. kasus belli

    kasus belli Ospite

    infatti mi sono chiesto,perchè la cosa funzioni ci deve essere un accordo fra banca(che eroga il 100% e accetta la perizia gonfiata),perito (che sovrastima l'immobile)e mediatore creditizio che coordina il tutto.

    O mi sbaglio?
     
  15. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    la banca da fourfet al mutuo direttamente, un intrallazzo creditizio ti fa avere anche di più del valore dell'immobile, e poi vi lamentate che le banche non si fidano piu di nessuno
     
    A dormiente piace questo elemento.
  16. kasus belli

    kasus belli Ospite

    ma stai parlando seriamente o la tua è solo ironia?
     
  17. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    No no ci facciamo caso eccome!
     
  18. leonardo52

    leonardo52 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    come ha già detto qualcun,o come si fa a parlare di truffa alla banca? la perizia la fa la banca e se gli sta bene 80k gli dà il mutuo per 80k. Il fatto che in realtà il compratore paga solo 67k dipende dal fatto che in questo momento il mercato è in mano ai compratori, dopo decenni che è stato in mano ai venditori che facevano il bello e cattivo tempo
     
  19. kasus belli

    kasus belli Ospite

    pare che abbiano concordato nel modo seguente.:
    -mutuo per "soli" 70.000 euri che il venditore incassa al rogito,di cui
    -67.000 al venditore
    -3.000 il venditore salda la fattura del mediatore
    -i 5.000 del notaio li paga il compratore avendo forse ottenuto un anticipo sul tfr
    e i 6.000 che dovevano andare cash all'acquirente non sono più oggetto del contendere.

    boh,la cosa mi incuriosisce e forse questo modus operandi è più diffuso di quanto pensassi...

    vi terrò informati.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina