1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maximin

    maximin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao,due mesi fa facendo il giro delle vetrine delle agenzie per comprare casa,noto un cantiere in costruzione,(tralaltro con pubblicita' anche su un giornale locale) e tramite l'agente una sera in tutta fretta mi porta in visita,alcuni giorni dopo mi rilascia una piantina di un alloggio e mi lascia il capitolato da leggere..........con lui ho poi visitato altri alloggi,sempre senza firmare alcun foglio,lui di me conosce nome,cognome e numero di telefono......
    Nel frattempo scopro che un mio conoscente e' amico del costruttore e della famiglia,per cui mi faccio mettere in contatto con lui e iniziamo a parlare di un alloggio nello specifico,e viene fuori che l'agenzia non ha nessuna esclusiva e se esisteva un mandato e' anche scaduto.
    Visto il trattamento che io posso avere dal costruttore in quanto amico di conoscenti,sono indirizzato a trattare direttamente con lui,lasciando perdere il servizio a questo punto non piu' utile dell'agenzia.
    La mia domanda e': secondo la legge l'agente puo' richiedere provvigione a me? oppure e' solo una questione che dovranno vedersi tra costruttore e agente,in seguito ai loro accordi?
    Mi piacerebbe capire cosa dice la legge in merito,per cui spero non mi arrivino solo risposte di parte in difesa dell'operato alquanto blando di un agente immobiliare,che mi ha portato 5 minuti nel cantiere,e fotocopiato una piantina.
    Grazie in anticipo.
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve
    A questo punto... però prima era utile!!! Non mi sembra leale ed onesto nei confronti dell'Agenti Immobiliari scaricarlo ora che non serve ( secondo il tuo parere ) , va bene risparmiare ma l'agenzia non è lì per arredo cittadino ma perchè svolge un lavoro, lavoro che tu hai ritenuto utile e pertanto è utile pagare, anche perchè ai sensi dell'articolo 1755 C.C. , il mediatore ha diritto alla provvigione da ciascuna delle parti, se l'affare è concluso per effetto del suo intervento.
    Il fatto che tu non abbia firmato un foglio di visita , non ti esime dal pagamento che il collega potrà legalmente richiederti , qualora tu ti sottragga, nelle sedi competenti perchè il suo intervento si può anche limitarre alla semplice segnalazione dell'immobile, in questo caso il collega ti ha accompagnato e procurato le piantine, altro non c'è stato perchè non gli è stata data la possibilità . Ti consiglio quindi di recarti dall' Agenti Immobiliari è pattuire la percentuale di mediazione, spiegandogli la situazione così come l'hai spiegata a noi, eviterai problemi e farai anche una bella figura. Spero di esserti stato utile. Fabrizio
     
    A bingo62, andrea boschini e Remo Magnatti piace questo elemento.
  3. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non penso ci sia da dire molto, come per giustificarsi. Il nesso causale, che poi è quello che da diritto all'agenzia, c'è, e il cercare scuse come mi ha fatto qualche fotocopia e ha perso 5 minuti solamente è sintomo della peggiore italianità, disonestà congenita che abbiamo come popolo. Fatta la grazia gabbato lo santo è uno dei più popolari detti del nostro paese. Comportamento deplorevole sintomo di scarsa educazione civica, dove i soldi sono più importanti dell'onore, della onestà e del rispetto. Se non voglio aver a che fare con le agenzie non ci vado, altrimenti se ci vado metto in conto che dovrò pagarle e le farò lavorare. Auguro a chi ha fatto il post di trovare nella vita solo persone che si comportano come lui si comporta con l'agente in questione. Come vedete non ce l'ho con gli agenti immobiliari per partito preso.
     
    A antonello, studiopci, Bagudi e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :stretta_di_mano:
    Spero comprenderai perchè tante volte sembra si abbia il dente avvelenato, casi del genere non sono i primi e non saranno gli ultimi, a volte anche in buona fede ma...
     
  5. maximin

    maximin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non ho mai pensato che l'agenzia sia li per arredamento cittadino,in quanto servizio utile per chi deve acquistare casa e ha bisogno di una mediazione,Ma vorrei capire dal momento che io non ho imbastito nessun tipo di trattativa con l'agenzia,e al momento non ho piu' bisogno di alcuna mediazione,posso arrivarci passando direttamente dal costruttore,visto che me lo sono anche andato a cercare,dove sarebbe il merito alla provvigione? e soprattutto,se io andassi anche nelle altre 3 agenzie facenti parte dello stesso gruppo che in teoria trattano il cantiere,dovrei pagarli tutti e 4?
    Secondo me,alla base di tutto c'e' una cattiva gestione del rapporto agenzia-costruttore a livello nazionale...........
    Mi piacerebbe avere risposte obbiettive e non difese campaniliste della categoria,in quanto qui si parla a volte anche di 5-10000 euro per un incontro di 10 minuti con una persona che non vedrai mai piu' in vita tua................
     
  6. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Comunque penso che il nostro voglia sapere se il vostro collega può, con diritto, chiedergli qualcosa, domanda alla quale rispondo , con estremo piacere, spero che non gli faccia un euro di sconto dagli usi e consuetudini ne a lui ne al costruttore che quasi sicuramente sa della frode al mediatore in atto. L'accozzaglia di deliri sopra, tesi a giustificare un comportamento CONTRO legge, è tipica dell'italiano che ruba e pensa di avere ragione. Se ci sono più agenzie tu pagherai UNA provvigione divisa tra le agenzie che hanno contribuito, se TU ci hai preso contatto (non te lo ordina il dottore) con tutte non è colpa loro. Francamente, per non peggiorare una figura meschina, fossi in te, smetterei anche di intervenire. Un comportamento peggiore di quello di molti dei peggiori agenti immobiliari... e detto da me...
     
  7. maximin

    maximin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Innanzitutto la mia era solo una iniziale richiesta per capire cosa dice la legge in merito,seconda cosa,se questo e' il tono che si usa in questo forum,continuate pure a difendere il vostro campanile,ma siate coscienti che tutto cio' non e' di utilita' a nessuno,neanche a voi,alla fine siete in tanti sotto il campanile.............
    Non vi e' alcun bisogno di appellarsi al Buon costume o al senso civico,purtroppo spesso le agenzie sono viste di cattivo occhio,proprio perche' queste situazioni le portano a fare i gay con il sedere degli altri.............
    Concludo dicendo che prima di accusare la gente di frode,di italiani che rubano,di comportamenti contro legge,bisognerebbe innanzitutto mettere in chiaro la legge e poi valutare,non ho ancora acquistato nulla,non ho fatto alcuna trattativa con nessuno e ribadisco anche che finche' i soldi sono miei,posso ancora scegliere come e dove destinarli,
    anche in avvocati.............
     
  8. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ecco bravo acquista e poi paga anche l'avvocato, così prendi una bella lezione una volta per tutte e impari. ;) Le agenzie sono viste male per motivi che sono più validi di questo, quello che tu sostieni,caro il mio compatriota, è fuori da ogni logica civile e al senso civico mi ci appello eccome, perchè io pago i miei debiti, sempre, non solo quando mi pare a me. Se tutti si fa come si vuole, poi gli stati finiscono nella xaxxa come quello dove voi vivete, io per fortuna, sono stato abbastanza intelligente da lasciare l'italia e venirci solo in vacanza dai parenti, abbandono conveniente anche grazie a gente che si comporta come te.
     
  9. maximin

    maximin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il mio interesse era capire cosa prevedeva la legge,non sentire commenti frustrati che ritengo non utili a nessuno...............
    ribadisco non ho acquistato e trattato ancora nulla con nessuna delle parti,e sono stato gia' addittato come italico ladro e truffatore............Complimenti bel forum!
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dalle risposte dovresti avere capito che la legge tutela i mediatori da chi vuole fare il furbo come te e come il costruttore che vuole utilizzare le agenzie, visto che gli portano i clienti (come per l'appunto nel tuo caso) e poi non vogliono pagarle...

    Inoltre, sappi che l tuo caso è la fotocopia di altri innumerevoli casi identici al tuo e, se te li vai a cercare, vedrai tutte le risposte che vuoi: stranamente, tutti vanno con l'agenzia e poi "scoprono" che il padre, lo zio, il cugino, l'amico conoscono il costruttore ecc. ecc......

    Capirai che siamo un pò... stufi, per dirla gentilmente.

    Silvana
     
  11. maximin

    maximin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Purtroppo il problema mi pare non sia il padre,lo zio,il cugino o il conoscente,ma piuttosto che non c'e' una legge chiara che specifichi quali sono le competenze dell'agenzia su un operazione del genere.
    Per come stanno le cose,uno deve fare attenzione a dove mette i piedi quando entra in un'agenzia immobiliare,nel mio caso e nessuno e' stato ancora in grado di rispondermi,non vi e' esclusiva,nel cantiere non compare neanche il nome delle agenzie e del gruppo al contrario di tanti altri cantieri,ma il recapito del costruttore..........a me non importa molto sapere che la legge e' dalla parte del mediatore,ma mi interessa sapere fino a che punto e' dalla parte del mediatore,che in questo caso ha mediato poco o nulla...............
    Soprattutto troverei piu' interessante citare casi analoghi,e capire come si sono evolute le cose,invece che difendere solo il campanile,cosa utile a nessuno..............in pratica,chi mette piede in quel gruppo di agenzie e poi compra anche dopo mesi un alloggio di quel cantiere e' spacciato,anche se con l'agenzia non ha avuto molto da fare?
    Ma dov'e' il merito della provvigione,se non vi e' una pratica dell'agente? Ma soprattutto mi interesserebbe sapere se in questo caso e' un problema di agente e costruttore o rientro anche io nella situazione perche' ho calpestato il sacro suolo di un agenzia,per giunta solo per manifestare un interesse per un alloggio che non ho ancora trattato..........
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ti ho già invitato a leggerti i numerosi casi gemelli del tuo e avrai tutte le risposte che vuoi.

    I primi a lamentarsi di leggi poco chiare siamo proprio noi agenti, ma si dà il caso che proprio su questo punto la legge è chiarissima.

    Silvana
     
  13. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Qui non è questione di legge, ma di buon senso, inoltre nessuno ti ha dato del truffatore, visto che non hai ancora frodato nessuno, di sicuro però ti manca senso civico, e da come continui a intervenire ho inteso che è anche inutile cercare di spiegarti dove sbagli, non capiresti. Per me argomento trattato a sufficienza. E a me non puoi nemmeno addebitare la volontà di proteggere una categoria, perchè in teoria dovremmo esser dalla stessa parte, ma io perdonami, non me la sento di mescolarmi con persone che la pensano come te perchè altrimenti perderei ogni diritto a lamentarmi di qualunque cosa.
     
  14. maximin

    maximin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Provero' a cercarmi tutti i post,ma ribadisco che se la legge era chiarissima non stavo qui a interrogarmi sul fatto che io in realta' ho solo fatto un giro con l'agenzia nel cantiere e non sono stato messo in contatto con nessuno e che per giunta l'agenzia non ha nessuna esclusiva........poi ribadisco che nessuno e' stato ancora in grado di dirmi se questo e' un caso di problema fra agenzia e costruttore o se rientro anche io nel discorso..................
    Consigliero' prima di comprare di farsi il giro dei cantieri,visto che oltre a difendere a spada tratta la categoria,non mi pare date nessun aiuto all'utente.
    Grazie.

    Aggiunto dopo 9 minuti :

    Soprattutto nessuno ha compreso che la mia e' una semplice richiesta per pura informazione,in quanto sono all'acquisto della prima casa e una differenza di 10000 euro in piu' o in meno possono anche cambiare parte del programma,sono io il primo a voler far le cose a norma di legge infatti ho gia' esposto il problema al costruttore e come ogni comune mortale,in condizioni di bisogno si va a limare sulle parti meno indispensabili,come puo' essere l'agenzia nel mio caso,poi ripeto,in un settore dove le agenzie stesse parlano di pagamenti in nero,lascerei perdere l'etica,il senso civico e tutto cio' che ne consegue,limitiamoci a dire a me in qualita' di utente,la legge cosa prevede nel caso in questione e a chi spettano certe competenze,per la morale non mi sembra sia questo il posto idoneo.
    Comunque Grazie a tutti.
     
  15. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa maxim, tu continui a chiedere una legge ed una risposta al tuo dubbio, ma la legge ( art. 1755 del Codice Civile ) e la risposta, ti e' stata data dal post n* 2 in poi, che ti prego di rileggere per chiarezza, oltre che visitare altri post. Il fatto sia andato tu, spontaneamente, in agenzia per richiedere di visitare il cantiere , non significa assolutamente che tu sia sollevato dal pagare la mediazione, allora se vai tu... In un negozio di scarpe che fai... Le prendi e vai via perché sei tu che ci sei entrato e non il negoziante a chiamarti. Tutti vanno da un professionista o negoziante , ecc,ecc Proprio tu hai precisato in un tuo intervento che sai benissimo che le agenzie ci sono non per arredamento ma per lavoro , ecco... Appunto ci sono per lavoro sempre.... Volevo poi anche precisare che non e' per difesa campanilista che ti stiamo dicendo questo, ma solo perché, consentimi, e' quasi disarmante quello che hai chiesto ma così disarmante da provocare la reazione anche di chi Agenti Immobiliari non lo e' ( pensoperme) e che normalmente e' molto critico nei nostri confronti. Quindi non avercela con chi giustamente ti ha fatto notare tutto ciò e poi mi permetto di dirti che qui nessuno vuole fare la morale o il moralista , ma se per risparmiare siamo al " mors tua vita mea" allora.... beh siamo alla frutta, avere un diverso livello di sensorialita' rispetto a determinati valori e' solo un modo di vedere la vita , in bene o in male, ci sono agenti che prendono in nero, di contro ci sono clienti che fanno i furbi, questo non significa che tutti sono cattivi. Saluti Fabrizio
     
    A antoni2 e Remo Magnatti piace questo messaggio.
  16. maximin

    maximin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho letto alcuni altri post e posso dire che nell'insieme sono tutti uguali,una legge apperentemente poco chiara che tutela le agenzie anche per una mediazione che nel vero senso della parola non accade.............
    Permettimi di dire che il tuo ragionamento non fila perche' a mio modo di vedere e' questa la versione:se io entro in un negozio di scarpe e poi vado a comprarle direttamente alla fabbrica,non vado a dare la percentuale al negozio perche' le aveva esposte in vetrina.......................
    Comunque va bene cosi',ritengo per me chiuso il post in quanto aldila' di una difesa campanilista non ho trovato alcuna informazione utile se non che d'ora in avanti mi terro' piu' alla larga dalle agenzie immobiliari,in quanto rischio di rimetterci tempo e denaro,purtroppo consentimi di dirlo la vostra categoria sara' sempre trattata cosi' proprio per questi episodi,
    Se poi vogliamo star qui a contarci le favole,e a dire che i bambini nascono sotto i cavoli................va bene cosi',ma cominciate a fare pulizia all'interno del vostro sistema invece dell'approfittare di chi tanto siete consapevoli che nella vostra vita incontrerete solo in un'occasione..................
    Saluti a tutti.
     
  17. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nessuna difesa campanilistica.. Il parere piu piccato te lo ha dato un utente che AI non e'....

    Queste sono le leggi che regolano il contratto di mediazione, cosi potrai trarre le tue conclusioni senza campanilismo ;)

    Capo XI - Della mediazione

    Art. 1754. Mediatore.
    È mediatore colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza.

    Art. 1755. Provvigione.
    Il mediatore ha diritto alla provvigione da ciascuna delle parti, se l'affare è concluso per effetto del suo intervento.
    La misura della provvigione e la proporzione in cui questa deve gravare su ciascuna delle parti, in mancanza di patto, di tariffe professionali o di usi, sono determinate dal giudice secondo equità.

    Art. 1756. Rimborso delle spese.
    Salvo patti o usi contrari, il mediatore ha diritto al rimborso delle spese nei confronti della persona per incarico della quale sono state eseguite anche se l'affare non è stato concluso.

    Art. 1757. Provvigione nei contratti condizionali o invalidi.
    Se il contratto è sottoposto a condizione sospensiva, il diritto alla provvigione sorge nel momento in cui si verifica la condizione.
    Se il contratto è sottoposto a condizione risolutiva, il diritto alla provvigione non viene meno col verificarsi della condizione.
    La disposizione del comma precedente si applica anche quando il contratto è annullabile o rescindibile, se il mediatore non conosceva la causa d'invalidità.

    Art. 1758. Pluralità di mediatori.
    Se l'affare è concluso per l'intervento di più mediatori, ciascuno di essi ha diritto a una quota della provvigione.

    Art. 1759. Responsabilità del mediatore.
    Il mediatore deve comunicare alle parti le circostanze a lui note, relative alla valutazione e alla sicurezza dell'affare, che possono influire sulla conclusione di esso.
    Il mediatore risponde dell'autenticità della sottoscrizione delle scritture e dell'ultima girata dei titoli trasmessi per il suo tramite.

    Art. 1760. Obblighi del mediatore professionale.
    Il mediatore professionale in affari su merci o su titoli deve:
    1) conservare i campioni delle merci vendute sopra campione, finché sussista la possibilità di controversia sull'identità della merce;
    2) rilasciare al compratore una lista firmata dei titoli negoziati, con l'indicazione della serie e del numero;
    3) annotare su apposito libro gli estremi essenziali del contratto che si stipula col suo intervento e rilasciare alle parti copia da lui sottoscritta di ogni annotazione.

    Art. 1761. Rappresentanza del mediatore.
    Il mediatore può essere incaricato da una delle parti di rappresentarla negli atti relativi all'esecuzione del contratto concluso con il suo intervento.

    Art. 1762. Contraente non nominato.
    Il mediatore che non manifesta a un contraente il nome dell'altro risponde della esecuzione del contratto e, quando lo ha eseguito, subentra nei diritti verso il contraente non nominato.
    Se dopo la conclusione del contratto il contraente non nominato si manifesta all'altra parte o è nominato dal mediatore, ciascuno dei contraenti può agire direttamente contro l'altro, ferma restando la responsabilità del mediatore.

    Art. 1763. Fideiussione del mediatore.
    Il mediatore può prestare fideiussione per una delle parti.

    Art. 1764. Sanzioni.
    Il mediatore che non adempie agli obblighi imposti dall'articolo 1760 è punito con l'ammenda da lire diecimila a lire un milione.
    Nei casi più gravi può essere aggiunta la sospensione dalla professione fino a sei mesi.
    Alle stesse pene è soggetto il mediatore che presta la sua attività nell'interesse di persona notoriamente insolvente o della quale conosce lo stato d'incapacità.

    Art. 1765. Leggi speciali.
    Sono salve le disposizioni delle leggi speciali.


    Sempre la legge prevede che il fatto che l'agenzia abbia o meno un mandato -che poi e' un incarico- e', per te acquirente, una cosa del tutto irrilevante. l'incarico esclusivo e' un contratto che determina i rapporti fra agente e venditore
    Immobilio , nel limite del possibile, e' sempre umilmente a disposizione.. :stretta_di_mano:
     
    A studiopci e Remo Magnatti piace questo messaggio.
  18. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ...........ti dò un consiglio spassionato, rivolgiti all'associazione consumatori del tuo paese, ti renderai contoi che tutto ciò che ti è stato detto non fà una piega, poi se vuoi continuare ad "ignorare" la realtà ti auguro che le spese legali non divengano più alte della provvigione che dovrai con certezza pagare.................................;)
     
  19. maximin

    maximin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ringrazio Umberto Granducato,perche' mi ha portato a conoscenza dell'unica cosa utile che a me interessava,ossia i termini di legge,che rendono almeno a me,ma credo anche ad altri utenti il servizio piu' chiaro,cio' non toglie che secondo me,per evitare continue cause legali,ci andrebbe una sorta di tarriffario,perche' nel mio caso non vi e' alcuna operazione e non credo in un'operazione onerosa come l'acquisto di un immobile ci sia ancora bisogno di andare a farsi giustizia.


    ART. 1755 Il mediatore ha diritto alla provvigione da ciascuna delle parti, se l'affare è concluso per effetto del suo intervento.La misura della provvigione e la proporzione in cui questa deve gravare su ciascuna delle parti, in mancanza di patto, di tariffe professionali o di usi, sono determinate dal giudice secondo equità.

    Non esiste Accordo tra le parti,e non esistono tariffe per cui dovrei ricorrere al giudice?

    Art. 1760. Obblighi del mediatore professionale.
    Il mediatore professionale in affari su merci o su titoli deve:
    1) conservare i campioni delle merci vendute sopra campione, finché sussista la possibilità di controversia sull'identità della merce;
    2) rilasciare al compratore una lista firmata dei titoli negoziati, con l'indicazione della serie e del numero;
    3) annotare su apposito libro gli estremi essenziali del contratto che si stipula col suo intervento e rilasciare alle parti copia da lui sottoscritta di ogni annotazione.

    Il mediatore in questione non essendoci mai stata una trattativa con lui o per merito suo,come puo' rilasciarmi copia con ogni annotazione di un contratto privato? Si sconfina poi nella privacy?
    Art. 1764. Sanzioni.
    Il mediatore che non adempie agli obblighi imposti dall'articolo 1760 è punito con l'ammenda da lire diecimila a lire un milione.
    Nei casi più gravi può essere aggiunta la sospensione dalla professione fino a sei mesi.
    Alle stesse pene è soggetto il mediatore che presta la sua attività nell'interesse di persona notoriamente insolvente o della quale conosce lo stato d'incapacità.

    Addirittura seguendo questo ART. sarebbe anche passibile di sanzione?

    Secondo me,si fa troppo spesso confusione su queste cose,perche' se non sono chiari i termini fra agente e venditore,non si capisce perche' alla fine ci deve rimettere anche l'acquirente che e' solo uno che va solo in cerca di informazioni per un investimento.........
    E comunque se questa legge e' applicabile in ogni caso,mi terro' alla larga da ogni sorta di mediatore,in quanto pare possa in ogni caso o in ogni momento farti avere problemi anche se non a ragione...........
    Grazie di tutto
     
  20. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    :sorrisone:

    ...........devo darti atto che manca da parte degli enti preposti una giusta e continuativa campagna informativa sul lavoro del mediatore(anche se tu ci metti del tuo nel non voler capire ) per comunicare correttamente gli oneri che si và incontro per il suo "utilizzo", devo anche aggiungere che il collega come accade molto spesso avrebbe dovuto metterti a conoscenza di quanto avrebbe richiesto se l'affare fosse andato a buon fine. La scelta poi di stare alla larga dai mediatori si commenta da sè come soluzione definitiva ............... :sorrisone:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina