• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

agenzo

Membro Junior
Agente Immobiliare
ciao a tutti...
ore 6:09 e sn al PC ... semplicemente da giorni nn dormo piu' come una volta perchè attanagliato da una spada di Damocle che pende sulla mia testa...
"se non produci, cambia lavoro!"
Lavoro per una società ... faccio notizia... e anche tanta... e vabbè è cosa non difficile.
e poi? "E poi sarà come morire" - cantava Giorgia!!!
E poi, niente! NON RIESCO A FISSARE LE PRIME ACQUISIZIONI!!!!
100 telefonate = 100 "NO".
1) "no, non mi interessa, grazie"
2) "ho già venduto"
3) "Non voglio nessuna agenzia" - "come mai?" - "sono caxxi miei!!!"
4) "sono già in trattativa"
5) "ho già affidato ad un'altra agenzia" - "ma come? ho trovato il suo annuncio con il suo numero..." - TUTUTUTUTUTUTUTUTU
6) "lei è un privato o un'agenzia?" o anche: "Lei chi è?"
7) so già come lavorate, non mi interessa
8) non ho urgenza di vendere
9) "salve sono XXXXX de YYYYYYYY La sto contattando per TUTUTUTUTUTUTUTUTUTUTU"
10) voglio provare prima a vendere da solo/a, poi magari se dovessi avere difficoltà La terrò presente
11) No grazie, non sto vendendo, la casa la abiterò io...
12) per ora non vendo, la voglio tenere così quella casa, vuota come è ora.. se poi dovessi decidere di venderla, La chiamerò!
13) E' mio figlio che se ne occupa...
etc etc
E poi c'è:
14) salve, sono XXX de YYYYYYYYYY la sto contattando perchè interessato all'appartamento che sta vendendo. - "NO GUARDI NON MI INTERESSA" - "se la contatto è perchè il suo immobile sembra che sia conforme a quello che stanno cercando i nostri clienti..."
Qui viene il bello:
"Mi porti i clienti!" - "Guardi non posso, mi serve l'autorizzazione a farlo, mi serve che mi firmi quello che spesso viene chiamato 'mandato'!" - "io non firmo niente, se hai il cliente, i clienti, me lo porti, me li porti, e se sono veramente interessati, ti firmo il mandato" - "guardi, non posso..." - " e allora niente"
Oppure:
"Io non firmo niente, Lei mi porti i clienti, Le lascio pure le chiavi dell'appartamento, e se riesce a vendere, Le riconosco quello che Le spetta" - "Guardi, mi spiace, ma come un vecchio pensiero: 'verba volant scripta manent' " - "che? non si fida di me?"
Morale della favola, non riesco a fissare le "prime acquisizioni"
Purtroppo ... con le seconde acquisizioni ... sarà che come nella battaglia di el alamein: "mi manca la fortuna, non il valore", ma di colpo c'è chi parte, chi è entrato in trattativa, chi deve fare degli aggiusti, chi ha il parente che risolve tutto comprandosi la proprietà, chi poi invece ha trovato il parente che ha un'agenzia immobiliare etc etc
Ah e poi c'è chi dopo una prima acquisizione ti "promette" di fissare un prossimo appuntamento per darmi il mandato, e poi dopo vari: "sono rimasto ancora a Roma" e anche la settimana dopo: "sono ancora a Roma" e ancora "non sono ancora tornato", passi dal suo indirizzo e trovi: "AFFITTASI APPARTAMENTO" messo da un'altra agenzia, tra l'altro meno conosciuta di quella in cui "lavorerei"...
Il seguito? "pronto? salve professore, sono XXXX della YYYYY come va? Tornato da Roma? Le volevo esprimere l'interesse della YYYYY nei confronti del suo immobile per i ns clienti, anche se è in affitto anche con un'altra agenzia" - risposta: "ciao caro, ho deciso di non vendere piu', grazie..."
Purtroppo di video di acquisizioni ne ho visti tanti, e sembra tutto così facile, e tutto è così lontano da quello che mi capita...
Che devo fare? devo lasciare???
Avessi 18 anni, non avrei problemi, se non il fatto che nonostante tutto, è un bel lavoro, mi piace, e poi mi trovo bene con i miei colleghi...
Purtroppo ne ho venti di piu'... e mi serve lavorare...
 

leolaz

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
5) "ho già affidato ad un'altra agenzia" - "ma come? ho trovato il suo annuncio con il suo numero..." - TUTUTUTUTUTUTUTUTU
la migliore è senza dubbio questa :risata:

Dove quel "TUTUTUTUTUTUTUTUTU" vuol dire: " si ho dato l'incarico ma intanto provo a fare un bel scavalco...."
 
Ultima modifica di un moderatore:

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
ciao a tutti...
ore 6:09 e sn al PC ... semplicemente da giorni nn dormo piu' come una volta perchè attanagliato da una spada di Damocle che pende sulla mia testa...
"se non produci, cambia lavoro!"
Lavoro per una società ... faccio notizia... e anche tanta... e vabbè è cosa non difficile.
e poi? "E poi sarà come morire" - cantava Giorgia!!!
E poi, niente! NON RIESCO A FISSARE LE PRIME ACQUISIZIONI!!!!
100 telefonate = 100 "NO".
1) "no, non mi interessa, grazie"
2) "ho già venduto"
3) "Non voglio nessuna agenzia" - "come mai?" - "sono caxxi miei!!!"
4) "sono già in trattativa"
5) "ho già affidato ad un'altra agenzia" - "ma come? ho trovato il suo annuncio con il suo numero..." - TUTUTUTUTUTUTUTUTU
6) "lei è un privato o un'agenzia?" o anche: "Lei chi è?"
7) so già come lavorate, non mi interessa
8) non ho urgenza di vendere
9) "salve sono XXXXX de YYYYYYYY La sto contattando per TUTUTUTUTUTUTUTUTUTUTU"
10) voglio provare prima a vendere da solo/a, poi magari se dovessi avere difficoltà La terrò presente
11) No grazie, non sto vendendo, la casa la abiterò io...
12) per ora non vendo, la voglio tenere così quella casa, vuota come è ora.. se poi dovessi decidere di venderla, La chiamerò!
13) E' mio figlio che se ne occupa...
etc etc
E poi c'è:
14) salve, sono XXX de YYYYYYYYYY la sto contattando perchè interessato all'appartamento che sta vendendo. - "NO GUARDI NON MI INTERESSA" - "se la contatto è perchè il suo immobile sembra che sia conforme a quello che stanno cercando i nostri clienti..."
Qui viene il bello:
"Mi porti i clienti!" - "Guardi non posso, mi serve l'autorizzazione a farlo, mi serve che mi firmi quello che spesso viene chiamato 'mandato'!" - "io non firmo niente, se hai il cliente, i clienti, me lo porti, me li porti, e se sono veramente interessati, ti firmo il mandato" - "guardi, non posso..." - " e allora niente"
Oppure:
"Io non firmo niente, Lei mi porti i clienti, Le lascio pure le chiavi dell'appartamento, e se riesce a vendere, Le riconosco quello che Le spetta" - "Guardi, mi spiace, ma come un vecchio pensiero: 'verba volant scripta manent' " - "che? non si fida di me?"
Morale della favola, non riesco a fissare le "prime acquisizioni"
Purtroppo ... con le seconde acquisizioni ... sarà che come nella battaglia di el alamein: "mi manca la fortuna, non il valore", ma di colpo c'è chi parte, chi è entrato in trattativa, chi deve fare degli aggiusti, chi ha il parente che risolve tutto comprandosi la proprietà, chi poi invece ha trovato il parente che ha un'agenzia immobiliare etc etc
Ah e poi c'è chi dopo una prima acquisizione ti "promette" di fissare un prossimo appuntamento per darmi il mandato, e poi dopo vari: "sono rimasto ancora a Roma" e anche la settimana dopo: "sono ancora a Roma" e ancora "non sono ancora tornato", passi dal suo indirizzo e trovi: "AFFITTASI APPARTAMENTO" messo da un'altra agenzia, tra l'altro meno conosciuta di quella in cui "lavorerei"...
Il seguito? "pronto? salve professore, sono XXXX della YYYYY come va? Tornato da Roma? Le volevo esprimere l'interesse della YYYYY nei confronti del suo immobile per i ns clienti, anche se è in affitto anche con un'altra agenzia" - risposta: "ciao caro, ho deciso di non vendere piu', grazie..."
Purtroppo di video di acquisizioni ne ho visti tanti, e sembra tutto così facile, e tutto è così lontano da quello che mi capita...
Che devo fare? devo lasciare???
Avessi 18 anni, non avrei problemi, se non il fatto che nonostante tutto, è un bel lavoro, mi piace, e poi mi trovo bene con i miei colleghi...
Purtroppo ne ho venti di piu'... e mi serve lavorare...
Agenzo,

Intanto ti suggerisco, di andarti a consultare qui sul forum, alcuni degli interventi da me postati nel passato, sull'argomento.
Si intitolano "la potenza dell'acquisizione".

Da quelle letture, comprenderai di come l'entusiasmo, sia fondamentale per svolgere una buona azione di ricerca.

Detto questo, da quanto riporti, appare evidente che l'errore che commetti, e' quello di sbagliare interlocutori.

Fino a quando i tuoi contatti e le tue telefonate, deriveranno dagli annunci o dai canali pubblicitari a disposizione di tutti, non otterrai buoni risultati.

Un non senso, cercare di esortare i "no agenzia", ad avvalersi di intermediari.

Inutile impiegare sforzi nel favore di chi, ha scritto in fronte a lettere cubitali, che le agenzie devono morire di fame.

Pure se questi, ti consentiranno di trattare il loro immobile, risultati, visite, rapporti e clientele, saranno pessimi.

Meglio concentrarsi sulla ricerca porta a porta e sulle telefonate a freddo.

Attivita' associate, da porre in essere con criterio e ordine, in maniera sistematica.

Se lo farai correttamente, il conseguimento dei risultati, e' una questione aritmetica.
 

agenzo

Membro Junior
Agente Immobiliare
Sei troppo simpatico...:stretta_di_mano:

Ma i tuoi colleghi riescono ?
i miei colleghi ... si.
mi dicono di non demoralizzarmi, mi dicono che quanto io incontro, fa parte del gioco.. ok! ci sta!
Però possibile che sia io il solo che mi imbatto in certe situazioni?
Chiamando ai proprietari di appartamenti dove o c'è la "spia rossa accesa", o dove il campanello non emette suono, colleziono: "non vendo", "non mi interessa", "se dovessi vendere la chiamerò", "l'ho già affittata", "l'ho già venduta", "ho mio cugino che ha un'agenzia"
Chiamando i cartelli privati trovo, ammesso che mi diano tempo di parlare dopo l'essermi presentato come agente/responsabile di zona ("responsabile" per dare incisione maggiore), stanno lì a replicare facendo riferimento a quel quasi "vangelo" di repliche finora da me raccolte...
Quindi diventano "chiusi" al dialogo...
E quando poi dimostro che ho compreso che mi stanno dicendo una cavolata, ecco che il thomas millian s'impadronisce dei loro corpi e della loro voce e torna in vita!
Ai miei colleghi ... va ...
riescono ad avere il tempo di esprimersi... io questo tempo non lo incontro... proprio perchè fanno come noi altri facciamo ai call center di ogni specie, che vendino vini, caffè, corsi di formazione, o propongano contratti con altre aziende erogatrici di servizi..
 

agenzo

Membro Junior
Agente Immobiliare
Da quanto tempo di occupi di mediazioni immobiliari? Prima di cosa ti occupavi?
da un annetto..
Prima "vendevo" altro ... ero in un contesto dove educazione, rispetto, cortesia e raffinatezza erano parole d'ordine.
I dialetti non penetravano tra quelle mura...
differenze da subito evidenti sono che qui io devo cercarmi i clienti, lì invece ... erano i clienti che "mi" raggiungevano... Inoltre, qui lavoro con orari ufficio, quindi non piu' le circa 14 ore al giorno...
però ... lì il mio fisso era garantito..
qui ... no.
 

agenzo

Membro Junior
Agente Immobiliare
Agenzo,

Intanto ti suggerisco, di andarti a consultare qui sul forum, alcuni degli interventi da me postati nel passato, sull'argomento.
Si intitolano "la potenza dell'acquisizione".

Da quelle letture, comprenderai di come l'entusiasmo, sia fondamentale per svolgere una buona azione di ricerca.

Detto questo, da quanto riporti, appare evidente che l'errore che commetti, e' quello di sbagliare interlocutori.

Fino a quando i tuoi contatti e le tue telefonate, deriveranno dagli annunci o dai canali pubblicitari a disposizione di tutti, non otterrai buoni risultati.

Un non senso, cercare di esortare i "no agenzia", ad avvalersi di intermediari.

Inutile impiegare sforzi nel favore di chi, ha scritto in fronte a lettere cubitali, che le agenzie devono morire di fame.

Pure se questi, ti consentiranno di trattare il loro immobile, risultati, visite, rapporti e clientele, saranno pessimi.

Meglio concentrarsi sulla ricerca porta a porta e sulle telefonate a freddo.

Attivita' associate, da porre in essere con criterio e ordine, in maniera sistematica.

Se lo farai correttamente, il conseguimento dei risultati, e' una questione aritmetica.

Grazie.
Quando il mio "compito" era reperire notizie, non trovandone altre, oltre a quelle già censite, mi fu consigliato di vedere anche i cartelli... privati e non..
Hai ragione.. è vero! Non dà buone prospettive il chiamare chi ci prova da solo, che abbia o meno scritto "NO AGENZIE" o "NO INTERMEDIARI"...
Però poi ci son rimasto male quando un cartello con su scritto tale dicitura, in un modo così inciso tanto che sembrava un cartello "NO AGENZIA" prima ancora di un "VENDESI", 4 giorni dopo, o forse 5, aveva ceduto il posto a: "AGENZIA XXXXIMMOBILIARE VENDE"
Davvero non so come abbia fatto tale agente ad avere possibilità di dialogo!
Sarà stato un lontano parente, o amico, o amico dell'amico dell'amico dell'amico...
Sta di fatto che quel proprietario, che nutriva repellenza al cospetto delle agenzie, ha dato l'incarico.
Io quando faccio notizia davvero faccio in quest'ordine:
1) citofono e per far si che aprano dico: "Posta".. funziona sempre...
magari mi dicono: "e sempre a me bussate????" ma che colpa ne ho se ho beccato quella tal persona che tutti gli altri, per svariati motivi, dal volantino alla pulizia scale, al controllo gas, alla manutenzione ascensore, citofonano sempre lì???
2) inserisco nelle cassette postali le comunicazioni della agenzia ... "cerchiamo case in zona ...."
3) faccio il porta a porta nutrendo varie speranze:
3a) che sui pianerottoli ci siano i contatori dell'enel e magari con tanto di luce rossa fissa
3b) che un qualche campanello non suoni
3c) che quell'inquilino che magari possa esser disponibile al dialogo mi trasferisca informazioni sicure su chi sta vendendo/Affittando
Che poi qui ci sarebbe da aprire un altro capitolo: "DIETRO LA PORTA" ma dirò magari dopo, in fondo questo "dietro la porta" è piu' simpatico!!!
4) prendo nota dell'eventuale appartamento vuoto, e del cognome del vicino in modo da fare una verifica al catasto e una volta controllati tutti i piani, vado via..
5) prima di andar via, prendo il numero dell'amministratore, non sia mai beccassi quello gentile che mi aiuti dandomi magari il contatto di tale proprietario..
Ovviamente, se su quel portone ci dovesse essere il bel "VENDESI" o "AFFITTASI", è chiaro che ne prendo atto!!!!!
Pooooooiiiiiii la fase telefonica, dopo aver reperito il numero..
E così random, tra case vuote scoperte una volta raggiunti i vari pianerottoli, e tra case in vendita/affitto, a prescindere che siano abitate o meno, reperite dai cartelli, chiamo...
e si rivede sempre il solito spettacolo!!!
ho provato poi anche con gli annunci da cercare online....
Non cambia nulla....
L'entusiasmo c'è, ma dopo tanti "No" "no grazie" e "No non mi interessa"... alla fine della serata, dopo aver fissato 0 appuntamenti.. beh ... non è cosa felice....
Se poi il capo arriva a sollecitarti a fissare appuntamenti.... la cosa diventa poco entusiasmante
che devo fare?
Devo solo andare avanti con la speranza di trovare margine di dialogo con chi mi risponde al di là del telefono? o devo telefonarlo n volte fino alla possibile telefonata in sede dove arriva la "minaccia" di una denuncia????
 

agenzo

Membro Junior
Agente Immobiliare
intanto vi ringrazio davvero tanto per il vostro contributo..
se ho messo tale personaggio come avatar piuttosto che Gastone il cugino di Paperino, è perchè davvero mi sento tale, per fortuna non stempiato così!!! almeno quello!!!!
ho detto, non mi ricordo a chi di voi, di un capitolo: "dietro la porta"....
Si!
c'è da dire!!!!
Di colpo sembra che sia aumentato il benessere delle persone, anche di quelle che abitano nelle zone popolari, dove il loro immobile vale al max 1000 eu a mq ..
Di colpo sono aumentate le famiglie che hanno la possibilità di pagarsi una badante, e baby sitter...
una volta, una signora dalla cui voce si capiva che era abbastanza avanti con gli anni, senza avermi nemmeno aperto la porta, mi dice: "non posso aprire, sono la badante"...
Immaginare una signora di 80 anni che fa la badante, mi chiedo: "a chi????"
Poi c'è chi uscendo dall'appartamento, con anche la busta della pattumiera, e che sta lì a chiudere con tutte le mandate la porta, al mio cospetto dice di non abitare lì ... sarà un ladro? o forse uno che è andato lì solo per andar a portar via la pattumiera???
ce ne sono di incontri strani che faccio... sicuramente ognuno di "noi" che fa questo mestiere, ne avrà fatti e ne fa e ne farà di incontri strani.. ma per ora non ci ho fatto ancora l'abitudine!
Ah poi c'è chi senza che ti apre la porta ti chiede: "Chiièèèè???" e alla risposta: "sono XXXXXX l' agente immobiliare/responsabile della zona YYYYYYY per l'agenzia ZZZZZZZZ" mi replica: "non mi interessa, grazie!"
Almeno però ha detto "grazie" -.-
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
riempi la città di cartelli con su scritto Venduto. Se Maometto non va alla montagna ... la montagna va da Maometto.
 

raffa85

Membro Attivo
Agente Immobiliare
ciao agenzo come ti hanno suggerito altri colleghi probabilmente ti stai rivolgendo ad utenti sbagliati, quelli che sanno già quanto vogliono, che fanno soli o che hanno già agenzia. Sono momenti che abbiamo passato tutti la strada piu' veloce non è sempre quella corretta

un' altro consiglio che mi permetto di darti è di ricordare che noi siamo sempre a lavoro e i contatti migliori sono quelli dove vieni referenziato, il parente, l' amico dell' amico.. cerca di "pubblicizzarti" trai i tuoi conoscenti avranno sicuramente qualche prossimo che ha bisogno di te.

quando non riesci a sbloccare la situazione non continuare a battere nel solito muro, fermati, vai al bar e infilati nelle chiacchere dei vecchietti, vai al centro commerciale magari passa qualche vecchio compagno di scuola che non vedi da anni che deve comprare casa
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Nell'acquisizione PyerSilvio è un vero mastino....:fico:

Segui i suoi consigli.:)
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Grazie.
Quando il mio "compito" era reperire notizie, non trovandone altre, oltre a quelle già censite, mi fu consigliato di vedere anche i cartelli... privati e non..
Hai ragione.. è vero! Non dà buone prospettive il chiamare chi ci prova da solo, che abbia o meno scritto "NO AGENZIE" o "NO INTERMEDIARI"...
Però poi ci son rimasto male quando un cartello con su scritto tale dicitura, in un modo così inciso tanto che sembrava un cartello "NO AGENZIA" prima ancora di un "VENDESI", 4 giorni dopo, o forse 5, aveva ceduto il posto a: "AGENZIA XXXXIMMOBILIARE VENDE"
Davvero non so come abbia fatto tale agente ad avere possibilità di dialogo!
Sarà stato un lontano parente, o amico, o amico dell'amico dell'amico dell'amico...
Sta di fatto che quel proprietario, che nutriva repellenza al cospetto delle agenzie, ha dato l'incarico.
Io quando faccio notizia davvero faccio in quest'ordine:
1) citofono e per far si che aprano dico: "Posta".. funziona sempre...
magari mi dicono: "e sempre a me bussate????" ma che colpa ne ho se ho beccato quella tal persona che tutti gli altri, per svariati motivi, dal volantino alla pulizia scale, al controllo gas, alla manutenzione ascensore, citofonano sempre lì???
2) inserisco nelle cassette postali le comunicazioni della agenzia ... "cerchiamo case in zona ...."
3) faccio il porta a porta nutrendo varie speranze:
3a) che sui pianerottoli ci siano i contatori dell'enel e magari con tanto di luce rossa fissa
3b) che un qualche campanello non suoni
3c) che quell'inquilino che magari possa esser disponibile al dialogo mi trasferisca informazioni sicure su chi sta vendendo/Affittando
Che poi qui ci sarebbe da aprire un altro capitolo: "DIETRO LA PORTA" ma dirò magari dopo, in fondo questo "dietro la porta" è piu' simpatico!!!
4) prendo nota dell'eventuale appartamento vuoto, e del cognome del vicino in modo da fare una verifica al catasto e una volta controllati tutti i piani, vado via..
5) prima di andar via, prendo il numero dell'amministratore, non sia mai beccassi quello gentile che mi aiuti dandomi magari il contatto di tale proprietario..
Ovviamente, se su quel portone ci dovesse essere il bel "VENDESI" o "AFFITTASI", è chiaro che ne prendo atto!!!!!
Pooooooiiiiiii la fase telefonica, dopo aver reperito il numero..
E così random, tra case vuote scoperte una volta raggiunti i vari pianerottoli, e tra case in vendita/affitto, a prescindere che siano abitate o meno, reperite dai cartelli, chiamo...
e si rivede sempre il solito spettacolo!!!
ho provato poi anche con gli annunci da cercare online....
Non cambia nulla....
L'entusiasmo c'è, ma dopo tanti "No" "no grazie" e "No non mi interessa"... alla fine della serata, dopo aver fissato 0 appuntamenti.. beh ... non è cosa felice....
Se poi il capo arriva a sollecitarti a fissare appuntamenti.... la cosa diventa poco entusiasmante
che devo fare?
Devo solo andare avanti con la speranza di trovare margine di dialogo con chi mi risponde al di là del telefono? o devo telefonarlo n volte fino alla possibile telefonata in sede dove arriva la "minaccia" di una denuncia????
Esiste un detto, proveniente proprio dalla tua tradizione popolare, che narra che a lavare il capo ai ciucci, si perde acqua, sapone e tempo.

Sulla strada, come nei contesti condominiali, l'omerta', la reticenza, la diffidenza, la maleducazione e l'arroganza, sono la norma.

Cio' e' generato, dai numerosi concorrenti, piazzisti e venditori di ogni sorta, che ti hanno preceduto, nelle loro azioni.
Bisogna attrezzarsi e cercare di emergere.

Intanto al mattino, bisogna uscire presto, per anticipare la concorrenza.
Cosi' che gli insulti se li becca chi arriva dopo di te.

Fino alle 11. Dopo meglio rientrare in ufficio.

Se un residente, non vuole "cantare" le informazioni che possiede o peggio, non ne ha da fornire, inutile insistere e nemmeno presentarsi.

Meglio conservare il fiato per altri interlocutori piu disponibili.

Nella sua azione di caccia, il leopardo, pur essendo rapido e letale, non puo' pretendere di abbattere un elefante.

Ecco, che risparmiare le energie, da impiegare su soggetti piu malleabili, e' determinante.

Calma e pazienza allora.
In attesa, di poter colpire rapidamente la preda, quando si rappresentino le condizioni per farlo.

Fare le visure pure e' inutile.
Quando, avrai incassato il rifiuto del proprietario, gli sforzi saranno stati vani.

A lettere e biglietti di presentazione, stampati in serie, lasciati nelle poste, con i soliti argomenti e avvisi, di avere gia' pronte selezionate clientele, non abbocca piu nessuno.
Finiscono nella spazzatura senza neppure essere letti.

Molto meglio essere piu "chirurgici" e, individuato il soggetto, lasciare nella posta, un biglietto scritto a mano, con sopra il nome dell'interlocutore e il tuo numero di cellulare.

Come a dire io sto cercando proprio te.

Ad esempio, io utiluzzo dei foglietti, dove stampato in alto o in basso, c'e' il logo delle aziende fornitrici, quali l'enel, l'eni o di banche.
Con un testo, volto a richiamare il recapito indicato, che appare come fosse una richiesta di aiuto.

Mi richiamano tutti.

Di persona, al telefono o per iscritto, i toni e gli atteggiamenti, devono essere quelli di un "gino".

Nessuno vuole aiutare i furbetti e, le agenzie, sono identificate come tali.

Dopo di che, quando stai argomentando, qualsiasi sia il mezzo, ti occorre l'arte di manipolare, fare credere, financo nel vero senso letterale del termine, ad ipnotizzare il tuo interlocutore.

Cosi' come accade, per iscritto a mano nel biglietto lasciato nella posta, al telefono, di persona o al citofono, in prima battuta, non mi presento neanche.

Lasciando prima che l'attenzione dell'interlocutore venga catturata ed acquisita.

Se cio' non avviene, se non escono, se non rispondono, se non si affacciano al balcone, meglio restare in silenzio e proseguire.

Se invece lo fanno, l'attenzione e' stata catturata, si procede con "l'interrogatorio".

Durante le conversazioni, vi sara' tempo e modo di identificarsi e, sopratutto, solo se si rendera' necessario.

Diversamente si saluta e si passa oltre.

Pause, intercalare, frasi di circostanza e tono della voce, hanno un importanza fondamentale.

Come in un duello di scherma, si para un colpo ritirandosi, ma subito dopo, si avanza sferzando il colpo di attacco.

Sono loro, che devono parlare, perche' chiamati a rispondere e non tu.

Quindi ad una loro domanda, si para il colpo, dandogli ragione, scusandoti, ma subito dopo si avanza con le domande di rito.

"Chiedo scusa lei ha ragione, ma a parte questo, non sa' a chi posso rivolgermi per l'appartamento qui sopra..?"

A domanda si risponde con altra domanda.

Generare la curiosita', fargli perdere la prudenza, determinando l'affermazione, che giuocoforza loro siano piu' informati di te.

Ovvio che sia cosi'.
In quel contesto loro ci vivono
Come fanno a non saperlo...?

Nell'acquisizione PyerSilvio è un vero mastino....:fico:

Segui i suoi consigli.:)

Pensa che nel mese di luglio, vendevo per conto di un costruttore, un piccolo lotto di terreno.

Reciprocamente, ci conoscevamo solo di nome, non avendo mai trattato prima.

Nelle fasi di accettazione della proposta, questi mi confida, che prima di affidarmi quella vendita, di essersi a suo tempo informato sul mio conto, presso sui colleghi costruttori.

"Hai davvero dimostrato di essere quello che mi hanno detto"

"..e cioe'..??" Chiedo io.

"Un mastino".

Non lo sapevo.
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto