1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. fonzye

    fonzye Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Salve,sono nuovo del forum.Ho avuto una serie di problemi con l'acquisto di una casa grazie ad una agenzia a mio avviso poco seria.Io con i miei genitori ci siamo rivolti ad un'agenzia per l'acquisto di una casa,l'agente ce ne ha fatte vedere alcune ed una era fatta al caso nostro.Siamo entrati in trattativa e abbiamo scoperto che questa gravava di ipoteca ed anche di qualche abusivismo.Io ho cominciato a preoccuparmi e l'agente mi ha assicurato che andava tutto a posto.L'ipoteca si sarebbe tolta al rogito con una somma versata da me direttamente alla banca e così è stato e anche gli abusivismo si fossero tolti prima della scadenza del preliminare cioè entro il 30 luglio 2016 ma purtroppo non è stato così. Il preli!minare stava per scadere e le regolalizzazioni sembravano voler ancor ritardare di tanto tempo.Io volevo mandare una raccomandata con ricevuta di ritorno al proprietario di casa per concludere il contratto e per non rischiare perdite ma l'agente me lo ha vietato.Di mia iniziativa il giorno 29 luglio cioè il giorno prima dello scadere del preliminare mi sono recato dal notaio che avevo scelto per concludere la compravendita e gli ho raccontato la situazione e cosa potessi fare.Il notaio si è preoccupato e ha cominciato ad informarsi personalmente delle situazioni e così il giorno 03 agosto abbiamo stilato il definitivo ma l'agente immobiliare si è arrabbiato con me perché non dovevo andare dal notaio.Ma se io non andavo dal notaio e non facevo una a\r al proprietario e passava troppo tempo dopo che sia scaduta la data sul preliminare chi mi assicurava che non mi incolpavano di inadempimento?Poi l'ultima che mi ha combinato che il giorno del rogito me lo comunicato la sera prima su un orario tardi e la mattina dopo avevamo appuntamento dal notaio alle 11:00 e di fretta e furia la mattina del rogito dovevo recarmi all'ufficio postale per fare gli assegni da portare dal notaio. Gli importi dell'assegno da intestare alla banca ed al proprietario me li manda per messaggio mentre quello del notaio e quello suo me li dice telefonicamente.L'ironia della sorte e che proprio il suo assegno viene sbagliato anziché di €.3.375.00 gli metto €.3.750.00 così come lui mi aveva dettato cioè con la bellezza di €.371.00 in più.Insomma cosa ha fatto il furbo agente?Ha corretto l'importo a penna sulla fattura mettendoci il prezzo dell'assegno ma sul preliminare e sul definitivo è rimasto sempre quello di €.3.375.00.Ora le restanti €.371.00 non vuole ridarmeli indietro perche' dice che se li trattiene perché non dovevo permettermi di andare dal notaio senza il suo consenso. Ma è normale una cosa del genere?E se non lo è cosa dovrei fare? Scusatemi tanto se il post è alquanto lunghetto.E grazie a chi mi darà consigli.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 24 Novembre 2016
  2. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Purtroppo ci sono agenzie assolutamente da evitare, il cliente deve informarsi prima di entrare in un'agenzia, non si può andare a caso visto che esistono agenzie (agenti immobiliari e simili) che non sanno ciò che fanno e danneggiano l'immagine di tutte le altre agenzie.
     
    A fonzye piace questo elemento.
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    non ho capito come avete risolto gli abusi.
    Non è normale che il notaio abbia accettato di inserire un assegno diverso dagli atti
     
    A fonzye piace questo elemento.
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mi pare che poco sia normale...
     
    A fonzye piace questo elemento.
  5. fonzye

    fonzye Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Gli abusi li ha risolti incaricando un geometra che ha dovuto a suo dire rifare tutta la planimetria catastale e portare in sanitaria gli abusi.....anche a me è sembrato strano che il notaio accettasse di mettere importi diversi dell'assegno. Comunque il notaio aveva invitato l'agente immobiliare a restituirli la somma in più al pattuito ma lui non ne ha voluto proprio sapere
     
  6. fonzye

    fonzye Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    A me personalmente sembrava che stesse d'accordo con l'ex proprietario di casa per farmi trovare inadempiente e perdere la caparra,casa e tutto e dividere i soldi.Il vecchio proprietario naviga in brutte acque con tutti i debiti che ha.

    È vero.Ho incappato in un giro piuttosto brutto che ancora oggi mi faccio mille domande che non so rispondermi.Pen non pensare alla rabbia che ho quando mio padre 76 enne dice all'agente immobiliare che voleva la casa perche ormai stava scadendo il preliminare e che se non l'aveva si sarebbe suicidato lui ha pensato bene di rispondere che poteva anche gettarsi nel pozzo che a lui non interessava e che lui doveva fare le cose in un certo modo.Questo le accaduto il pomeriggio del 28 luglio 2016 così il giorno dopo cioè il 29 sono andato dal notaio come già raccontato.Mi sembra poco professionale e di male educazione rispondere così ad una persona anziana e per giunta suo cliente.

    Pardon....in sanatoria gli abusi
     
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Novembre 2016

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi